Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bompiani: Tascabili

Pura vita

di Andrea De Carlo

editore: Bompiani

pagine: 327

"Un De Carlo quasi perfetto nel suo ruolo di psicanalista del nostro presente... Un romanzo compiuto, quasi necessariamente "filosofico", in cui ognuno può confrontarsi, nei dilemmi quotidiani della propria insoddisfatta normalità." (Sergio Pent, La Stampa)
11,00

Silvinia

di Giuseppe Bonaviri

editore: Bompiani

pagine: 184

Un gruppo di bambine di nazionalità diversa, a Idrisia, paese della Sicilia orientale, trasporta nottetempo bisacce di farina fin dentro il cono di un vulcano spento. Lì, nelle viscere della terra, ci sono i panettieri occupati a impastare il pane fragrante che, all'alba, le fornarine porteranno in ogni angolo delle terre di Idrisia. Bonaviri rievoca così le radici ancestrali della propria memoria siciliana, sviluppando una narrazione cruda e dolente che si dipana nella storia di Silvinia, la più bella e gentile delle fornarine, scomparsa, forse in mare, o forse rapita durante una festa sul litorale. Ma ogni desolazione è comunque riscattata dall'umorismo di Bonaviri, ora ilare e giocoso, ora nero, ma sempre avvolto nella luminosità di una lingua simile a certe nuvole cavalcate, in primavera, da un sole iridescente.
7,50

Il padrone di Milano

di Audiberti Jacques

editore: Bompiani

pagine: 237

Matilde, cinquantenne, modesta impiegata, vive a Milano al sesto piano di un alloggetto di periferia insieme alla nipote Franc
8,00

Diario europeo

Pensieri, persone, fatti, libri. 1984-1990

di Moravia Alberto

editore: Bompiani

pagine: 344

'Diario europeo' nasce dall'esperienza che Moravia ebbe nel 1984 al parlamento europeo, ed è un resoconto puntuale e scrupolos
8,80

La cura dell'acqua pura

di Irving John

editore: Bompiani

pagine: 395

Fred Tumper, detto, non a caso, Bogus, il fasullo, è un uomo senza qualità affetto da un grave problema: un fastidioso disturb
9,00

Treno di panna

di Andrea De Carlo

editore: Bompiani

pagine: 204

Giovanni arriva a Los Angeles carico di sogni e aspettative: lo attendono gli amici Ron e Tracy c la speranza di un futuro nel cinema. La città degli angeli lo accoglie però con freddezza e lui cerca di arrangiarsi passando da un mestiere all'altro, nella tristezza e solitudine degli alberghi con vista autostrada. Fino all'incontro con Marsha, attrice bella e famosa, che gli aprirà le porte di Hollywood nella notte più luminosa della sua vita.
9,00

Giro di vento

di Andrea De Carlo

editore: Bompiani

pagine: 317

Due uomini e due donne, professionisti di successo e amici da sempre, partono da Milano insieme a un agente immobiliare per visitare alcune case di campagna che intendono acquistare e ristrutturare in Italia centrale. Quasi arrivati a destinazione, si perdono lungo strade sterrate tra colline coperte di boschi e la macchina su cui viaggiano cade in un fosso. I telefoni cellulari non hanno copertura, sta calando la notte e comincia a piovere. Adottando un punto di vista fluttuante che, di volta in volta, si sposta impercettibilmente da uno all'altro dei cinque personaggi, De Carlo costruisce un romanzo a più voci in cui racconta delle nostre aspirazioni e contraddizioni, dei rapporti d'amicizia e d'amore, delle paure, delle manie, dei sogni nascosti.
10,00

Uccelli da gabbia e da voliera

di Andrea De Carlo

editore: Bompiani

pagine: 231

"Caro Andrea... in questo tuo libro c'è tutto: la qualità brillante della scrittura e l'autenticità vitale del contenuto, il distacco e la passione romantica, l'ingenuità e la consapevolezza sconcertante di sapere così poco del mondo e di noi stessi, di quello che stiamo cercando. È l'avventura della scoperta, il viaggio vertiginoso in cui tutto viene messo in gioco, tra stupore, divertimento, paura..." (Federico Fellini)
11,00

Mathnawi. Il poema del misticismo universale

di Jalal al Din Rumi

editore: Bompiani

pagine: 2290

Nei paesi musulmani questo testo è detto anche "il Corano in versi": fiabe, novelle e parabole si alternano a scritti sapienzi
50,00

Nostra signora dei Turchi

di Carmelo Bene

editore: Bompiani

pagine: 141

"Simulacro della voce narrante, nostra Signora dei Turchi si ricongiunge all'orale come corpo minerale della lingua e come edi
10,00

Sono apparso alla Madonna

di Carmelo Bene

editore: Bompiani

pagine: 159

"Sono apparso alla Madonna è l'esperienza e la frase che Carmelo ha scelto come titolo e come vertice della sua prima autobiografia. Una frase che non ha mai amato ripetere - lui che amava repertoriare e ribadire le sue battute migliori - ma che tutti invece ripetono quando pensano a Carmelo. La ripetono avversari o complici - è lo stesso - come fosse il massimo della provocazione o della dissacrazione, spesso dimenticandosi (gli uni e gli altri) che Carmelo è sì il campione teatrale della libertà ma anche il maestro della verità del teatro. E in verità e in teatro non ha senso ripetere una frase come quella, poiché 'sono apparso alla Madonna' non è mai stato un dire ma un fare di Carmelo Bene, un evento che ha segnato il corpo del suo attore e il corpus delle sue opere: apparire alla Madonna è diventato complemento della sua grazia e compimento del suo genio." (Dalla Postfazione di Piergiorgio Giacché)
10,00

Macno

di De Carlo Andrea

editore: Bompiani

pagine: 238

Macno ha saputo farsi strada nella vita e conquistarsi il potere: si è servito della televisione come mezzo privilegiato di pe
9,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.