Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Città Nuova: Minima

I fioretti di Teresa d'Avila

editore: Città Nuova

pagine: 160

Dottore della Chiesa, "riconosciuto più che imposto", secondo le parole di Paolo VI, fondatrice dei Carmeli, educatrice di anime, Teresa d'Avila (1515-1582) ha esercitato nell'intimità delle riunioni capitolari e nell'ombra dei parlatori, un'influenza insostituibile su coloro che ha incontrato. Attingendo a tali documenti questo studio propone in un linguaggio più vicino alla sensibilità moderna una scelta di questi aneddoti, raccolti attorno ad alcuni temi teresiani fondamentali: Dio, la preghiera, le virtù evangeliche, la vita religiosa. Spesso anonime, queste testimonianze offrono un quadro suggestivo della spiritualità teresiana e disegnano il ritratto di una delle personalità più straordinarie della Chiesa di tutti i tempi.
6,00

Vita di San Francesco

di Bonaventura (san)

editore: Città Nuova

pagine: 232

Settimo successore di san Francesco alla guida dell'Ordine e suo vero erede spirituale, nel 1260 san Bonaventura riceve l'inca
7,50

Pratica di amar Gesù Cristo

di Alfonso Maria Liguori

editore: Città Nuova

pagine: 200

"Io sto facendo un libro della Pratica di amar Gesù Cristo, dove ho posto molte belle cose dell'amore di Gesù Cristo e dell'am
8,00

Lodi della Vergine madre

di Bernardo di Chiaravalle (san)

editore: Città Nuova

pagine: 96

7,00

Vangelo arabo dell'infanzia di Gesù

editore: Città Nuova

pagine: 72

Il Vangelo arabo dell'infanzia di Gesù ripercorre la vita di Gesù dalla nascita alla morte e risurrezione, soffermandosi e fac
5,00

Le lettere

di Carlo Magno

editore: Città Nuova

pagine: 112

4,00

Maria di Nazaret secondo gli apocrifi

editore: Città Nuova

pagine: 86

4,50

Le apologie

di Giustino (san)

editore: Città Nuova

pagine: 128

3,50

Gli uomini illustri

di Girolamo (san)

editore: Città Nuova

pagine: 216

Su invito dell'amico Destro, prefetto del pretorio, nel 393 Girolamo compone il "De viribus illustribus", una raccolta di 135 vite di autori cristiani particolarmente dediti allo studio della Bibbia, dalle origini fino al 393, tra i quali l'autore inserisce anche gli ebrei Filone e Giuseppe e il filosofo pagano Seneca insieme a diversi eretici. L'ultimo medaglione con il quale si conclude la raccolta è dedicato allo stesso Girolamo. Modellata sul "De viribus illustribus" di Svetonio e sul Brutus di Cicerone, l'opera dipende quasi totalmente dalla "Storia Ecclesiastica" e dalla "Cronaca" di Eusebio di Cesarea per i primi 78 medaglioni, mentre si avvale negli altri, come fonte quasi esclusiva, della vasta erudizione dell'Autore. Nei ritratti si forniscono rapide notizie sulla vita e le opere. Attraverso questa galleria di nomi più o meno illustri, Girolamo si propone di confutare le accuse di scarsa levatura culturale che alcuni intellettuali pagani avevano lanciato contro i seguaci di Cristo. Durante il Medioevo il libro ha riscosso uno straordinario successo, divenendo nei secoli una sorta di pietra di paragone di qualsiasi dettato storico di letteratura cristiana e fonte primaria di documentazione nell'ambito della letteratura cristiana antica.
8,50

Storia di un'anima

di Teresa di Lisieux (santa)

editore: Città Nuova

pagine: 304

La raccolta di scritti, edita fin dal 1898, che porta il titolo Storia di un'anima, (scritti autobiografici A, B, C) è all'ori
9,00

L'ente e l'essenza. L'unità dell'intelletto

di d'Aquino (san) Tommaso

editore: Città Nuova

pagine: 168

"L'ente e l'essenza" e "L'unità dell'intelletto": due brillanti opuscoli filosofici, veri e propri "gioielli" della saggistica
9,90

I fioretti di san Francesco

editore: Città Nuova

pagine: 232

7,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.