Il tuo browser non supporta JavaScript!

Città Nuova: Testi patristici

Dialogo sulla vita di Giovanni Crisostomo

di Andrea Palladio

editore: Città Nuova

pagine: 320

Opera di grande importanza, a motivo della sua forma di dialogo e del rilievo dato ad un periodo storico cruciale della storia della Chiesa, il "Dialogo" del Palladio, composto presumibilmente nell'anno 408, è imperniato attorno alle vicende del grandissimo oratore e vescovo di Alessandria Giovanni Crisostomo, condannato ingiustamente per aver professato dottrine eretiche ed esiliato. In prima versione in lingua italiana, l'opera di Palladio non mancherà di suscitare un grande interesse attorno alla figura di Crisostomo.
32,00

Commento alla prima Lettera a Timoteo

di Giovanni Crisostomo

editore: Città Nuova

pagine: 336

34,00

Le venti omelie

di Valeriano di Cimiez

editore: Città Nuova

pagine: 200

Il vescovo Valeriano si sofferma sulla prassi quotidiana del vivere cristiano e sugli effetti salvifici dell'Incarnazione. In particolare le "Omelie" mettono in luce la necessità della coerenza alla chiamata e alla salvezza ricevuta da Dio da parte del battezzato. All'autore è attribuita anche una "Epistola ad monachos" che è stata inserita in Appendice, in prima traduzione in lingua moderna.
20,00

Le benedizioni dei patriarchi

di Rufino di Concordia

editore: Città Nuova

pagine: 128

Le opere personali di Rufino di Concordia rappresentano una produzione assai ridotta, ma importante nell'ambito della letteratura cristiana antica. Esso si inserisce in una fiorente tradizione di opere esegetiche sul capitolo 49 della Genesi. Di particolare rilievo il fatto che si tratta dell'unico lavoro esegetico di Rufino, nel quale emrgono assai evidenti anche gli intenti morali e ascetici dell'autore.
13,00

Storia di monaci siri

di Teodoreto di Ciro

editore: Città Nuova

pagine: 328

33,00

Il testamento di Abramo

editore: Città Nuova

pagine: 112

Quest'opera giudaica, composta in lingua greca probabilmente in Egitto nel 70 d
11,00
30,00

Omelie su Geremia

di Origene

editore: Città Nuova

pagine: 360

36,00

La preghiera

di Evagrio Pontico

editore: Città Nuova

pagine: 184

18,00

Sui titoli dei Salmi

di Gregorio di Nissa (san)

editore: Città Nuova

pagine: 240

24,00

Omelia arabo-cristiana dell'VIII secolo

di Anonimo palestinese

editore: Città Nuova

pagine: 152

Questa omelia è forse il più antico scritto arabo-cristiano di contenuto teologico. Esso risale all'anno 746 e proviene dalla Palestina. Il testo è ricco di citazioni bibliche e coraniche, e di ancor più ampi squarci di parafrasi e reminescenze bibliche. Tutto lo scritto non è non è altro che una professione di fede cristiana, per un confronto sereno. ma fermo e documentato, tra le due Scritture e le due fedi.
15,00

Poesie

di Gregorio di Nazianzo (san)

editore: Città Nuova

pagine: 288

La cultura e l'educazione letteraria ricevuta da Gregorio si manifestano anche in un campo di grande rilievo della sua produzione, e precisamente nelle 'Poesie'. Esse si collocano nell'ambito dell'attività pastorale del Nazianzeno: non sono soltanto l'espressione di un atteggiamento lirico, ma posseggono spesso anche un preciso intento catechetico e pedagogico. Gli argomenti sono i più vari: verginità, vita attiva e vita contemplativa, inni a Dio, gli angeli, il mondo e molti altri.
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.