Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

DeriveApprodi: Narrativa

Lo zen nell'arte della scrittura. Libera il genio creativo che è in te

di Bradbury Ray

editore: DeriveApprodi

pagine: 124

L'autore di "Fahrenheit 451" parla di sé e ci rende partecipi dei desideri, delle esperienze e dell'eccitazione di una vita de
13,00

Da leccarsi i baffi. Memorabili viaggi in Italia alla scoperta del cibo e del vino genuino

di Soldati Mario

editore: DeriveApprodi

pagine: 301

A pochi anni dalla morte dello scrittore Mario Soldati (giugno 1999), viene proposta un'antologia narrativa tematica su vini,
15,00

Vogliamo tutto

di Balestrini Nanni

editore: DeriveApprodi

pagine: 174

Resoconto delle battaglie sociali del proletariato metropolitano, controcanto incalzante al diffondersi dell'autonomia degli o
13,50

Confesso che ho bevuto. Racconti sul vino e sul piacere del bere

editore: DeriveApprodi

pagine: 235

Trenta modi di declinare la parola "vino", tra racconti, testimonianze, confessioni di autori italiani contemporanei. Affabulazioni seriamente divertite, o scherzosamente serie, su una gloria nazionale che è anche e soprattutto discorso sulla natura, la storia, i sentimenti, l'immaginazione del bere... su una delle libertà di essere e di esprimersi. Ciascun autore ha versato nel calice della scrittura la propria anima dionisiaca. Ogni capitolo del libro propone una doppia chiave di lettura, cogliendo possibili alternative o abbinamenti all'interno del singolo approccio al tema-vino.
13,50

Piccoli gulag. Sentieri e insidie della comunità terapeutiche

di Cecco Bellosi

editore: DeriveApprodi

pagine: 174

L'autore è uno dei massimi esperti sul campo in materia di "recupero sociale" di soggetti vittime di gravi tossicodipendenze. Dopo aver scontato una lunga detenzione carceraria per reati legati ai sommovimenti politici degli anni Settanta e Ottanta, è stato operatore prima e dirigente poi di numerose comunità terapeutiche sparse per l'Italia. Un attraversamento dei gironi infernali delle istituzioni totali della reclusione e delle istituzioni atte al "recupero" dei "devianti". Il raffronto tra queste due istituzioni, i loro statuti giuridici, le loro logiche di funzionamento, le loro finalità percorrono tutto il libro.
14,00

L'ultimo sparo. Un «delinquente comune» nella guerriglia italiana

di Cesare Battisti

editore: DeriveApprodi

pagine: 158

Il racconto autobiografico, di un protagonista degli "anni di piombo"; evaso di prigione, condannato all'ergastolo in contumac
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.