Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Editori Riuniti Univ. Press

25,00

Poema civile. La ballata dei morti di mafia

di Benito Li Vigni

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 313

18,00

Spazi comunicativi contemporanei

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 244

16,00

Microfinanza, economia popolare e associazionismo in Africa Occidentale. Uno sguardo al femminile

di Francesca Lulli

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 252

Attraverso l'analisi delle pratiche di risparmio e credito in alcune aree dell'Africa occidentale, questo testo illustra orientamenti e tensioni proprie di strategie sociali e finanziarie di riproduzione socio-culturale e di lotta alla vulnerabilità. Cosa ci raccontano la microfinanza, l'economia popolare e l'associazionismo, nelle loro coordinate economiche e antropologiche, delle logiche di gestione sociale e simbolica del denaro? Quali le particolarità delle realtà presenti e delle modalità d'uso? Come si è sviluppata la microfinanza nella regione subsahariana, quali specificità riveste in rapporto al ventaglio delle proposte sociali e finanziarie autonome? Senza entrare metodicamente nello specifico delle interazioni fra razionalità istituzionali e non, questo testo mantiene uno sguardo su entrambe, cercando di ripercorrerne le priorità e a volte le reciprocità, attraverso un approccio transdisciplinare che, dove possibile, ne metta in luce le dimensioni sociali, economiche e antropologiche. All'interno di questo percorso un ruolo centrale, tanto nelle esperienze popolari che in quelle istituzionali, viene giocato dalle donne e dalla loro implicazione in un'economia i cui risvolti fondano la riproduzione socio-economica locale e l'espressione di una dimensione paritaria.
19,50

Verso un'estetica del cinema

di Domenico Spinosa

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 238

Hugo Münsterberg (1863-1916) insegnò psicologia e filosofia ad Harvard elaborando una sua "filosofia dei valori" ispirata all'idealismo volontaristico di Fichte, mentre nel campo della psicologia fisiologica si è occupato soprattutto della correlazione tra attività motoria dei centri cerebrali e intensità della percezione. Ed è proprio nel mezzo di questi due ordini di discorso che si va a inserire il suo pionieristico studio, The Photoplay. A Psychological Study (1916), riconosciuto come uno fra i più importanti saggi teorici sull'arte cinematografica con la pretesa di fondare e di elaborare una prima epistemologia del cinema. Questo volume ricostruisce, attraverso l'ampia e significativa opera dell'autore, l'impianto e lo sviluppo della sua indagine sull'esperienza artistica che si muove in un orizzonte di problemi definito, da un lato, da una teoria psicologica dell'arte (messa anche in relazione alle sue applicazioni pedagogiche) e, dall'altro, da una "filosofia dei valori estetici". Pertanto, esso mira, nel suo insieme, a mettere in connessione le ricerche sul cinema di Münsterberg (che, specie negli ultimi decenni, hanno attirato l'attenzione di molti studiosi) con le sue concezioni estetiche di ordine psicologico, ma anche e innanzitutto di ordine filosofico che le anticipano cronologicamente e le fondano logicamente.
18,00

Aspettando la rivoluzione. Oltre il DSM-V: le nuove idee sulla diagnosi tra filosofia della scienza e psicopatologia

di Massimiliano Aragona

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 234

I sistemi oggi in uso per classificare le patologie della mente saranno ampiamente rivisti nei prossimi anni. In vista della pubblicazione del DSM-V, la nuova versione del DSM (il manuale diagnostico americano oggi più usato al mondo), nel dibattito si sta facendo strada l'idea che il sistema sia in crisi e che occorrano "terapie d'urto" che rivoluzionino il modo in cui si fa diagnosi in psichiatria e psicologia. Scritto con un linguaggio semplice, questo libro affronta alcune questioni fondamentali: Come sono state "costruite" le patologie della mente? Che rapporto c'è tra le attuali diagnosi psichiatriche, la cultura e i problemi specifici dell'epoca in cui sono state delineate? Che differenza c'è tra le malattie della medicina e le diagnosi psichiatriche? Quali caratteristiche proprie dell'attuale sistema diagnostico sono responsabili della sua crisi? Quanto sono credibili le diagnosi alternative che vengono proposte come "rivoluzionarie"? Su quali linee di ricerca è più proficuo che gli studiosi si concentrino? Psichiatri e psicologi troveranno qui un utile strumento per comprendere i problemi teorici che sottendono l'utilizzo pratico dei manuali diagnostici, una previsione su quali saranno gli sviluppi prossimi del dibattito e alcuni suggerimenti di metodo su dove indirizzare le proprie ricerche sulla diagnosi; i filosofi vi potranno trovare una applicazione concreta della filosofia della scienza non solo all'analisi della storia della scienza (come si è fatto sinora).
18,00

Lezioni su Hegel

di Icilio Vecchiotti

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 218

15,00

Il fantastico e l'allegoria

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 167

15,00

Pedagogia. Introduzione a una scienza del processo formativo

di Paolo Orefice

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 221

Argomenti trattati: la pedagogia scientifica come sintesi complessa di livelli e campi di ricerca disciplinari; il problema dell'oggetto della pedagogia scientifica; l'oggetto e il metodo scientifico: il processo formativo; modelli e sistemi di formazione: evoluzione storica, teoria della formazione planetaria e reti di apprendimento locale; lo sviluppo del processo formativo: metodologia della relazione tra i saperi e tra gli attori.
14,00

Storia della filosofia morale

di Marco Ivaldo

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 191

Argomenti trattati: La filosofia antica; Antichità cristiana e pensiero medioevale; La filosofia moderna; Kant e l'Ottocento; Il Novecento.
14,00

Enciclopedia della sinistra europea nel XX secolo

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 1344

Quest'opera, frutto di un progetto di ricerca cui hanno partecipato studiosi italiani e stranieri, traccia il bilancio sotto la forma di una grande enciclopedia, capace di unire in un solo quadro d'assieme discussione teorica, ricostruzione storica, analisi sociologica, repertorio biografico. Il riferimento è a una definizione di "sinistra" ampia e plurale, che include sia i movimenti e le istituzioni della sinistra "ufficiale", sia le molteplici correnti critiche e di frontiera. L'enciclopedia è articolata in cinque sezioni: biografie dei personaggi più significativi; movimenti, partiti, sindacati, correnti; eventi della storia della sinistra europea; temi di discussione e pratica politica; vicende dei partiti in ogni nazione.
51,65

Piedi di pinna. I diritti Unicef dell'infanzia

di Renato Pauletto

editore: Editori Riuniti Univ. Press

pagine: 144

15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.