Il tuo browser non supporta JavaScript!

Plus - Università di Pisa

Miniatura a Pisa nel Trecento dal maestro di Eufrasia dei Lanfranchi a Francesco Traini

di Chiara Balbarini

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 176

La ricca produzione di codici miniati appartenenti all'orbita di Francesco Traini integra con un capitolo significativo la pittura pisana del Trecento, chiarendo il ruolo di primo piano che il maestro ebbe nel panorama artistico toscano elaborando un linguaggio alternativo a quello ampiamente divulgato di Giotto e Simone Martini.
15,00

Dittico novecentesco. Su Montale e Zanzotto

di M. Elisabetta Romano

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 132

Quattro ricerche su Montale e Zanzotto volte sul crinale dell'intertestualità e dell'incontro fra immagini tematiche, tese a far risuonare i testi nella profondità dei loro componenti.
9,50

L'utopia possibile. Come Peccioli ha trasformato un'emergenza ambientale in un modello di sviluppo di buon governo

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 144

Peccioli con la sua discarica è diventata un esempio di buona amministrazione, che va ben oltre i suoi confini. Peccioli è un modello di sviluppo che nasce dal basso con la guida di un soggetto collettivo rappresentato dall'Amministrazione Pubblica. Il Sindaco, ideatore-conduttore, di fronte all'ipotesi della localizzazione nel suo territorio di una discarica della Regione Toscana, ha innestato intorno a essa una grande campagna, anche culturale, di creazione di una impresa industriale collettiva. I risultati? Sorprendenti: grandi opere pubbliche; l'azienda che gestisce la discarica oggi crea altro reddito; la proprietà è diffusa nella popolazione, perciò il comune ha svolto il ruolo di "incubator" di impresa.
12,00

Wittgenstein dalla verità al senso della verità

di Aldo Giorgio Gargani

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 160

Questo volume illustra i temi centrali dell'opera filosofica e logico-matematica di Wittgenstein (1889-1951) nelle sue differe
15,00

Storia e attualità della presenza degli Stati Uniti a Livorno e in Toscana

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 336

Atti di un convegno svoltosi a Livorno nell'aprile 2002, il volume raccoglie contributi originali sui rapporti diplomatici, commerciali e culturali tra Stati Uniti e Toscana con particolare attenzione a Livorno, sede del primo consolato della giovane repubblica americana negli Stati italiani, tra fine '700 e metà '800. I circa venti interventi si intrecciano in una ricostruzione vivace e appassionante che getta luce su un periodo di storia italiana e americana finora inedito.
22,00

Transizioni e contraddizioni. Demografia e sviluppo in Marocco secondo un'analisi di genere

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 112

Il volume presenta tre saggi che identificano nel genere la variabile cruciale per spiegare le contraddizioni sociali, gli squilibri territoriali, la natura dello sviluppo e le politiche di sviluppo in Marocco. Al centro di ogni saggio ci sono dunque le donne e il loro ruolo nel processo di transizione verso la "modernità". Le relazioni fra popolazione, genere e sviluppo vengono considerate simultaneamente dal punto di vista sia scientifico che politico. Nelle scienze umane e sociali, del resto, la dimensione politica è fondamentale. Ridurre gli squilibri fra i generi è imperativo; le politiche di sviluppo, però, devono tendere anche alla riduzione delle disuguaglianze sociali e spaziali.
10,00

Complexity in language and text

di Lavinia Merlini Barbaresi

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 472

16,00

Storia e sociologia della modernità. Walter Benjamin e l'esperienza della metropoli

di Vincenzo Mele

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 104

Il presente quaderno contiene una ricostruzione parziale dell'opera di Benjamin: dalla quale può tuttavia emergere, in maniera più efficace di tante analisi sociologiche convenzionali, l'esperienza della metropoli moderna.
6,00

Orfeo in Albione

di Enrico Giaccherini

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 188

Il tema della "caccia selvaggia"; il banchetto come tópos descrittivo nel quale l'aristocrazia cavalleresca riconosce se stessa e celebra i propri rituali; la foresta come spazio dell'epifania del "meraviglioso": sono questi alcuni luoghi topici della letteratura del medioevo inglese in cui si manifesta una singolare concrezione di patrimoni culturali diversi: folclorici, mitici, cristiani, cavallereschi. Attraverso l'analisi di un corpus di testi trecenteschi l'indagine intertestuale, ripercorrendo a volte il farsi di singoli miti nella modernità, ne evidenzia la natura simbiotica. Enrico Giaccherini, ordinario di Letteratura Inglese nell'Università di Pisa, si occupa da sempre dei testi medioinglesi dei secoli XIII-XV.
9,00

Politica, commercio e agricoltura a Pisa nel '300

di Marco Tangheroni

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 232

La politica e l'economia sono le fondamenta del divenire di qualsiasi società. Il "tormentato" Trecento pisano appare uno dei periodi più significativi e al tempo stesso più critici dello sviluppo di una comunità ai vertici della vita e dei commerci della penisola italiana e del bacino del Mediterraneo. Le grandi famiglie pisane sono fatte protagoniste in un affascinante palcoscenico ricostruito con intelligenza e attenta analisi storica.
15,00

La festa e il gioco nella Toscana del Settecento

di Andrea Addobbati

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 318

La festa e il gioco sono bisogni insopprimibili per uomo: come la corda di un arco, l'animo umano non può restare continuamente in tensione, deve poter reintegrare le proprie facoltà in un tempo liberato dalle fatiche quotidiane che è anche tempo di espressione, riconciliazione e tessitura del legame sociale.
15,00

Regole e mercati. Fiducia, concorrenza e innovazione finanziaria nella storia creditizia italiana

editore: Plus - Università di Pisa

pagine: 480

"Perché così come gli buoni costumi per mantenersi hanno bisogno delle leggi, così le leggi per osservarsi hanno bisogno de' buoni costumi" (Machiavelli).
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.