Il tuo browser non supporta JavaScript!

Voland

Stupore e tremori

di Amelie Nothomb

editore: Voland

pagine: 128

11,00

La lettera dell'alchimista

di Saverio Rotella

editore: Voland

pagine: 160

8,00

Sono sempre gli altri a morire

di Jean-François Vilar

editore: Voland

pagine: 176

Il fotografo Victor Blainville odia le inchieste e i poliziotti. Passa il suo tempo girovagando per i "passages" della città e immortalando le prostitute di strada. Quando scopre il cadavere di una donna, nella vetrina di una galleria dove gli hanno dato un misterioso appuntamento, non si accontenta di fotografarlo: la posa del corpo è un'evidente citazione di una celebre foto di Marcel Duchamp. In cerca di indizi, entra in una libreria, e il nome della proprietaria è Rose, uno degli pseudonimi usati dall'artista dada. I riferimenti a Duchamp continuano a moltiplicarsi, in una Parigi euforica per la vittoria delle sinistre, dove anche i poliziotti sono ormai democratici.
10,00

Senza tempo, senza ordine, senza indirizzo

di Ivan Kulekov

editore: Voland

pagine: 136

Aforismi, parabole e paradossi di un'intelligenza che cerca antidoti alla sopraffazione e all'arroganza della stupidità al pot
8,00

La Morte delle nevi

di Brigitte Aubert

editore: Voland

pagine: 240

Elise, l'eroina di "Favole di Morte", sta per partire per una settimana bianca insieme a Yvette, la donna che si prende cura di lei da quando è rimasta paralizzata, sorda e cieca in seguito a un terribile attentato. Ignorando un enigmatico fax a firma di un tal D. Vora, le due donne partono per Castaing, dove si trova lo chalet di Elise. Ma i giorni che erano stati immaginati di tutto riposo si trasformano ben presto in un incubo. Due ragazze vengono orrendamente trucidate. Inesplicabilmente il misterioso autore del fax fa di tutto per eliminare anche Elise. Chiusa nel suo guscio, la donna cerca di comprendere, razionalizzare, ma questa volta anche il suo ingegno è messo a dura prova.
11,00

I fiori del male russi. Antologia

editore: Voland

pagine: 336

16,00

Mistici e maghi del Tibet

di Alexandra David-Néel

editore: Voland

pagine: 315

"I Tibetani da noi considerati buddisti e che si credono tali, hanno adottato molte credenze e pratiche che differiscono completamente dal buddismo originale. La stessa cosa accade per numerose dottrine prese in prestito dalla religione degli antichi abitanti del Tibet, lo sciamanesimo. L'influenza di Padmasambhava, il mago stregone venuto dall'Afganistan, è stata ed è tuttora grandissima in Tibet... ma anche altri eruditi hanno introdotto in Tibet le opere dei grandi filosofi indiani le dottrine tantriche... È una combinazione che, aggiunta agli insegnamenti del buddismo... forma oggi due aspetti della religione che incontriamo in Tibet: la religione popolare e quella degli intellettuali letterati" (Dalla prefazione). Il volume è presentato in una nuova edizione.
15,00

Favole di morte

di Brigitte Aubert

editore: Voland

pagine: 208

Immobilizzata su una sedie a rotelle in seguito ad un incidente, Elise non parla, non vede, non ha modo di comunicare con gli altri. Può solo ascoltare. E all'uscita da un negozio viene avvicinata da una bambina, Virginie, che le racconta particolari inquietanti sulla morte misteriosa di alcuni suoi coetanei. È tutto vero? o sono solo favole, cupe fantasie infantili? e come può intervenire Elise per salvare non solo Virginie, ma anche se stessa? Anche lei è ormai nell'occhio del ciclone e rischia di venire uccisa. È l'inizio di un incubo e la tranquilla cittadina di Boissy-les-Colombes, banlieu di Parigi, rivela tutta la sua violenza...
12,00

Diari pietroburghesi

di Zinaida Gippius

editore: Voland

pagine: 226

10,00

Lisboa. Quello che il turista deve vedere

di Fernando Pessoa

editore: Voland

pagine: 104

Ecco, invitiamo il turista a seguirci. Gli faremo da cicerone, con lui percorreremo la capitale, mostrandogli monumenti, giardini, i palazzi più importanti, i musei, tutto ciò che merita di essere visto in questa meravigliosa Lisbona. Una guida scritta da Pessoa nel 1925 con tutti i misteri della capitale atlantica e gli enigmi sempre attuali del poeta portoghese.
7,75

Il coltello

di Draskovic Vuk

editore: Voland

pagine: 320

14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.