Il tuo browser non supporta JavaScript!

Feltrinelli: I Narratori

Gli esordi

di Antonio Moresco

editore: Feltrinelli

pagine: 544

Questo romanzo racconta la storia di un giovane uomo in tre periodi diversi e non conciliati della sua esistenza. Nella prima parte è un seminarista silenzioso. Vede i conflitti sotterranei fra i religiosi del seminario, inventa liturgie trasognate, percorre incendi grandiosi e teologie agghiaccianti. Nella seconda parte è un attivista rivoluzionario. Si sposta da un paese all'altro per tenere comizi, si accompagna a un gruppo sgangherato di fiancheggiatori e prosegue il viaggio fino al disastro personale ed epocale. Nella terza parte è uno scrittore inedito. Un editore lo corteggia e lo respinge, gli affibbia un biografo moribondo, lo incita alla distruzione della sua opera come forma geniale di pubblicazione.
17,04

La regina disadorna

di Maurizio Maggiani

editore: Feltrinelli

pagine: 400

Un prete ragazzo e una regina bambina. Lo scenario solennemente operaio del porto di Genova e quello solennemente primitivo di un'isola sperduta nel Pacifico. Due vite si sfiorano alle miracolose altezze dell'innocenza e della giovinezza sopra i paesaggi del secolo, le ferite della storia, l'invadenza del caso. E a segnare l'umana avventura della moltitudine di personaggi che si muovono intorno, il passo inconfondibile della speranza.
15,49

Un'arma in casa

di Nadine Gordimer

editore: Feltrinelli

pagine: 272

Una sera di gennaio del 1996, qualcuno bussa alla porta di Harald e Claudia Lindgard per annunciare una terribile notizia: Duncan, il loro unico figlio, è stato arrestato con l'accusa di avere ucciso un amico che ha trovato a letto con la propria ragazza. Che genere di lealtà un padre e una madre devono a un figlio che ha compiuto l'inimmaginabile? Come ha potuto questi non riconoscere l'intangibilità della vita umana? Cosa hanno fatto per influenzare il suo carattere? Dove hanno sbagliato? L'autrice descrive l'itinerario caotico che devono percorrere i genitori per ricostruisi un'immagine del figlio e per riappropriarsi di una parte del suo destino, seguendolo giorno dopo giorno nel processo che svelerà loro tratti ignoti di Duncan.
16,53

Il tempo di Blanca

di Marcela Serrano

editore: Feltrinelli

pagine: 224

Blanca è una donna di ottima famiglia che fino al giro di boa dei quarant'anni ha sempre vissuto in un mondo ovattato e lontano dalla realtà, in una casa-fortezza con madre, fratelli, sorelle, marito e figli. Fino a quando alcuni eventi vengono a sconvolgere la linearità della sua esistenza: l'incontro con persone di un ceto sociale differente, l'amore per un ex perseguitato politico, la scoperta di quanto può essere ipocrita e vuoto l'ambiente di origine. Un terremoto esistenziale, un bivio obbligato: è il momento delle scelte. Ma il grido di Blanca non si può levare: un'improvvisa, quasi metaforica malattia, l'afasia, la rende incapace di comunicare con l'esterno. E allora sprofonda davvero in un mondo "bianco".
13,43

Avventure in Africa

di Gianni Celati

editore: Feltrinelli

pagine: 184

Nel gennaio del 1997, Celati è partito per il Mali insieme al suo amico Jean Talon, che doveva studiare la possibilità di realizzare un documentario sui metodi dei guaritori dogon, usati nel Centro di Medicina Tradizionale di Bandiagara. Da lì lo scrittore e il regista hanno proseguito per il Senegal e la Mauritania; nel frattempo il progetto del documentario si sfalda sotto ai loro occhi, per lasciare posto ad un esercizio di contemplazione del presente, dove l'Africa si fa toccare e allo stesso tempo si sottrae, al di là dello schermo protettivo dei due turisti bianchi.
14,46

La casa del sonno

di Coe Jonathan

editore: Feltrinelli

pagine: 312

Cuore di questo romanzo è un edificio abbarbicato in cima a uno scoglio a picco sull'oceano: la "casa del sonno" del titolo
15,49

La memoria della foresta

di Charles T. Powers

editore: Feltrinelli

pagine: 384

Un nuovo caso letterario? Romanzo postumo di un americano morto nel 1996 che fu per molti anni corrispondente dall'Europa orientale, "La memoria della foresta" rappresenta anzitutto una sfida accettata e vinta. Che un figlio del Missouri, fondendo tra loro elementi tipici del genere poliziesco e fattori che sono sempre stati patrimonio della grande letteratura (liriche descrizioni di paesaggi, approfondita introspezione psicologica), sia riuscito paradossalmente a scrivere un romanzo "polacco" è una cosa abbastanza straordinaria. Inoltre l'omicidio che apre la vicenda narrata nel romanzo è il primo capitolo di una storia le cui radici affondano in un passato che risale allo sterminio degli ebrei polacchi...
16,53

Trattato delle passioni dell'anima

di Antonio Lobo Antunes

editore: Feltrinelli

pagine: 352

Gli interessi politici di un governo alieno alle leggi democratiche
17,04

Una giovinezza in Polonia

di Witold Gombrowicz

editore: Feltrinelli

pagine: 226

Con il romanzo della propria giovinezza, pubblicato postumo nel 1977, Gombrowicz restituisce uno spaccato dell'Europa tra le catastrofi delle due guerre mondiali. Sullo sfondo, la Polonia vissuta come simbolo di immaturità e, allo stesso tempo, come luogo dove essa baldanzosamente trionfa. La Famiglia e la Patria, con i loro insostenibili valori, sono il mostro che egli cercherà con tutte le forze di uccidere, in una lotta disperata per riaffermare il suo essere diverso.
16,53

Sotto la pelle. La mia autobiografia (1919-1949). Vol. 1

di Lessing Doris

editore: Feltrinelli

pagine: 488

Corredato da un ampio numero di immagini tratte dall'album di famiglia, il volume, il cui titolo "Under my skin" riprende un v
20,66

Bar Sport duemila

di Benni Stefano

editore: Feltrinelli

pagine: 167

Dopo più di vent'anni il mitico Bar Sport e i suoi magnifici eroi hanno subito le trasformazioni del tempo: la proverbiale pas
12,39

Luisa e il silenzio

di Claudio Piersanti

editore: Feltrinelli

pagine: 160

Luisa è capocontabile in una fabbrica di giocattoli del Nord Italia. E' una donna di sessant'anni, energica e dolce, molto stimata nel lavoro. La sua solitudine è popolata da pensieri semplici e profondi, da ricordi belli e brutti. Nel complesso è convinta di aver avuto una bella vita. All'improvviso accade qualcosa. Oscure presenze invadono la sua casa: il telefono squilla di stupide telefonate anonime, i ragazzi del bar di sotto la torturano con il chiasso e il rombo delle motociclette; il suo corpo perde l'abituale efficienza. Il suo rifiuto delle cure ha motivazioni profonde. Le sembra più facile fare tutto da sola. Succede allora che lo sprofondare nel buio del destino si trasforma in scrittura.
12,91

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.