Il tuo browser non supporta JavaScript!

Feltrinelli: Universale economica

Il giudice e il suo boia

di Dürrenmatt Friedrich

editore: Feltrinelli

pagine: 112

7,00

Storie di fantasmi

di Vázquez Montalbán Manuel

editore: Feltrinelli

pagine: 168

Pragmatico, concreto, amante dei piaceri della carne ben più che dello spirito, Pepe Carvalho è suo malgrado coinvolto in una
7,00

Il tempo di Blanca

di Serrano Marcela

editore: Feltrinelli

pagine: 224

7,50

Homo faber

di Frisch Max

editore: Feltrinelli

pagine: 176

Ingegnere pragmatico e razionale, privo di radici affettive che lo ancorino a un luogo o a una famiglia, indifferente a tutto
8,00

Via Gemito

di Starnone Domenico

editore: Feltrinelli

pagine: 392

Via Gemito è la storia di un uomo che se non avesse avuto una famiglia sarebbe diventato un grande pittore, questa almeno sarà
9,00

Il mistero della cripta stregata

di Mendoza Eduardo

editore: Feltrinelli

pagine: 135

L'improbabile e demenziale protagonista di questa storia, prelevato dal manicomio barcellonese in cui sconta una condanna per
6,50

Lo scialle

di Ozick Cynthia

editore: Feltrinelli

pagine: 82

Due racconti: in un campo di concentramento, una madre ebrea cerca di proteggere la figlia neonata; trent'anni dopo, in Florid
6,00

Dino Campana. Biografia di un poeta

di Gianni Turchetta

editore: Feltrinelli

pagine: 245

Colpito a quindici anni da un profondo squilibrio psichico, che lo spinge a vagabondare continuamente e che gli procura accessi d'incontrollabile furore, più volte rinchiuso in carcere e in ospedali psichiatrici, per anni Campana non fa altro che viaggiare, sperimentando ogni sorta di mestieri. Nel frattempo, "in vani intervalli della sua vita errante", come ci dice egli stesso, Campana scrive e riscrive il libro che avrebbe dovuto costituire il significato ultimo, addirittura la "giustificazione" della sua vita. La sua vita civile finisce, di fatto, nel gennaio 1918, quando viene definitivamente internato in manicomio, dove resterà fino alla morte, avvenuta nel marzo del 1932.
9,00

La nuvola nera

di Hoyle Fred

editore: Feltrinelli

pagine: 258

1964, osservatorio astronomico di Monte Palomar
8,00

La visione di Emma Blau

di Ursula Hegi

editore: Feltrinelli

pagine: 439

All'inizio del XX secolo un ragazzo fugge da Burgdorf alla volta dell'America avendo come sogno quello di costruire una casa a picco su uno specchio d'acqua. Stefan realizzerà il suo desiderio costruendo una lussuosa residenza sul lago in cui abiterà, generazione dopo generazione, la famiglia Blau. La grande casa sarà teatro di piccoli e grandi eventi, di tragedie e passioni, fino a quando, quasi un secolo dopo, la nipote di Stefan ne raccoglierà l'eredità. Emma Blau cercherà disperatamente di salvaguardarne il fasto, ma i suoi tentativi si riveleranno inutili. Emma capirà di dover cercare dentro di sé la forza per un nuovo inizio.
8,00

Tropico di Napoli

di Peppe Lanzetta

editore: Feltrinelli

pagine: 200

L'anima, il dolore, la sofferenza, i tormenti e gli odori, le folle e il caldo torrido di un luglio senza fine visto attraverso gli occhi e la pelle del "cattivotenente", filo conduttore di una storia composta da tante storie che in qualche modo si intrecciano, si toccano, si sovrappongono. I veri protagonisti del romanzo sono la crudezza di Napoli, il denaro, il sesso, l'usura: è tutto un circolare di assegni, assegni a vuoto, prestiti per riparare prestiti, tensione e angoscia. E le banche, gli scoperti, gli assegni postdatati, i milioni, le promesse, i salvatori che non ti salvano ma ti fanno restare ore con il fiato sospeso, senza richiamare mai, e quando lo fanno, le risposte rassicuranti sono in codice...
7,00

L'ultimo Gattopardo. Vita di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

di David Gilmour

editore: Feltrinelli

pagine: 240

David Gilmour ha avuto modo di lavorare nell'ultima casa palermitana dello scrittore e negli archivi di famiglia ha scoperto documenti per lungo tempo negati agli studiosi dalla vedova. Tra i materiali studiati vi sono molte lettere, diari, quaderni e fotografie che gli hanno consentito di ricostruire la biografia del principe. Giuseppe Tomasi, principe di Lampedusa, è morto nel 1957, ultimo discendente di un grande casato siciliano i cui antenati risalgono agli inizi dell'impero bizantino. L'anno seguente alla scomparsa dello scrittore il romanzo dal titolo "Il Gattopardo" fu pubblicato e accolto con grandissimo favore sia in Italia sia all'estero, ed è tuttora considerato uno dei maggiori romanzi del Novecento.
7,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.