Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il mulino: Collezione di testi e di studi

Il concetto di sistema giuridico

di Joseph Raz

editore: Il mulino

pagine: 286

14,46

Spiegazione e comprensione

di Georg H. von Wright

editore: Il mulino

pagine: 224

15,49
29,95

La produzione della società

di Alain Touraine

editore: Il mulino

pagine: 250

20,66

Psicologia sociale dei gruppi

editore: Il mulino

pagine: 446

16,53
14,46

Teoria e struttura sociale

di Robert K. Merton

editore: Il mulino

pagine: 328

18,59

Per una storia costituzionale dell'Italia repubblicana

di Livio Paladin

editore: Il mulino

pagine: 296

Si tratta di una 'Storia costituzionale della Repubblica', destinata a coprire un periodo compreso fra il 2 giugno 1946 e il momento conclusivo della revisione costituzionale. Il destino tuttavia riserva all'autore un tempo di vita troppo breve per portare la ricerca al capitolo finale. Ma restano preziose riflessioni a coprire l'arco di tempo che va dal 2 giugno 1946 alla metà degli anni '70, ulteriormente valorizzate da una introduzione di Enzo Cheli. Decenni densi e complessi, che hanno visto il sorgere delle istituzioni repubblicane, la nascita della Carta costituzionale, il suo difficile esordio, e quindi la sua 'riscoperta', ed una progressiva attuazione.
24,00

Origini delle lingue d'Europa

di Mario Alinei

editore: Il mulino

pagine: 800

41,32

Lezioni sulla storia

di Raymond Aron

editore: Il mulino

pagine: 560

I due corsi che costituiscono il volume sono intitolati rispettivamente "Dallo storicismo tedesco alla filosofia analitica della storia" e "L'edificazione del mondo storico". Nel primo Aron integra la propria riflessione teorica, che faceva riferimento alla sociologia tedesca, con l'apporto della filosofia analitica anglosassone. Il secondo corso prosegue il primo dibattendo gli assunti dell'individualismo metodologico, il problema del rapporto tra azione individuale e "insiemi" e compiendo un'analisi della costruzione del mondo storico a partire dall'esperienza vissuta degli individui e dalla vita quotidiana.
33,57
27,89

Programma del corso di diritto criminale. Del delitto, della pena

di Francesco Carrara

editore: Il mulino

pagine: 568

Il volume è strutturato in due parti: la prima prende avvio dalla nozione di delitto e opera una descrizione dei criteri di qualità, quantità e grado nella classificazione dei delitti, esaminandone poi gli effetti naturali e politici. Completa questa parte una disamina dei temi di delitto imperfetto, complicità, delitto continuato e degli effetti giuridici del delitto. La seconda parte affronta le origini storiche e filosofiche della pena per poi passare in rassegna le nozioni generali della qualità, quantità e grado della stessa. E' considerato infine il problema del valore politico da un lato, giuridico, dall'altro, della pena, soprattutto in relazione alle sue modificazioni.
30,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.