Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Arnaldo Pangrazzi

new

Geografia spirituale. Al tramonto della vita

di Arnaldo Pangrazzi

editore: EMP

pagine: 180

Un testo per educare chi accompagna pazienti, familiari o amici al fine vita
17,00

Il dolore non è per sempre. Il mutuo aiuto nel lutto e nelle altre perdite

di Arnaldo Pangrazzi

editore: Erickson

pagine: 162

Questo libro è rivolto a chi desideri utilizzare il mutuo aiuto nel sostegno a persone che vivono esperienze di fragilità e sofferenza (una morte improvvisa, un incidente, un suicidio, o altri tipi di distacco, come l'abbandono coniugale o una malattia). Il gruppo rappresenta una risorsa preziosa per offrire un clima di accoglienza per le persone in lutto, incoraggiare l'espressione delle loro esperienze, creare un senso di appartenenza, stimolare nuove conoscenze e nuovi modi di guardare alle cose, ripristinare la loro fiducia in se stesse e contribuire al recupero della voglia di vivere. In questo cammino è fondamentale il ruolo del facilitatore, o animatore. Sulla scorta dell'esperienza pluridecennale dell'autore, il volume offre quindi strumenti ed esempi di animazione per gruppi di auto/mutuo aiuto, ponendo al centro la persona e non il tipo di perdita, nella consapevolezza che ogni lutto è vissuto in modo soggettivo e che occorre che ogni dolente si senta accolto, accettato e ascoltato. Ricco di esempi concreti, schede operative e spunti per l'animazione dei gruppi, il testo si rivelerà utile sia ai professionisti (psicologi, educatori, sacerdoti) che facilitano gruppi di auto/mutuo aiuto, sia a chiunque abbia sperimentato un tipo di perdita e desideri intraprendere un percorso di guarigione e condivisione assieme ad altre persone provate da dolori analoghi.
16,50

I volti della sofferenza e i cuori della speranza. Guida per stare vicino al malato

di Pangrazzi Arnaldo

editore: Edb

pagine: 200

Il volume, frutto di anni di presenza sul campo, è un viaggio nell'interiorità di quanti sono colpiti da diverse vulnerabilità
17,50

Superare il lutto. Pensieri, preghiere e testimonianze

di Arnaldo Pangrazzi

editore: Erickson

pagine: 22

Questo libro ha un taglio psicologico e spirituale ed è destinato innanzitutto alle persone che hanno sofferto perdite dolorose, ma anche a coloro che desiderano essere loro di conforto. Attraverso la riflessione, la preghiera, il contributo di aforismi raccolti da una varietà di autori e la proposta di racconti sananti, il testo cerca di accostarsi al mistero delle ferite per comprenderle e accoglierle, ma anche per prospettare orizzonti di speranza a chi sta vivendo nel lutto. Nella seconda parte vengono proposti sette atteggiamenti che tendono a ostacolare l'elaborazione del lutto e altrettanti che ne favoriscono la fuoriuscita. L'ultima parte è indirizzata a tutti coloro che (vicini di casa, amici, sacerdoti, funzionari delle pompe funebri, colleghi di lavoro, volontari e professionisti vari) desiderano offrire conforto a chi è provato da dolorosi distacchi. Lo scopo è quello di frenare la facile tendenza a fare ricorso a frasi fatte, che spesso turbano e irritano chi è in lutto, e di promuovere uno stile di presenza e un linguaggio che siano di conforto a chi soffre.
16,00

Sentieri verso la libertà. L'enneagramma come teoria della personalità

di Arnaldo Pangrazzi

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 160

La massima "conosci te stesso" che nelle tradizioni sapienziali ha sempre rivestito grande importanza trova nell'enneagramma un modello fecondo di intuizioni e proposte di crescita. L'enneagramma attraverso le sue tipologie offre una mappa coerente, comprensibile e chiara delle "nove personalità", ne delinea le dotazioni positive e le zone d'ombra, chiama le immagini idealizzate per nome, smaschera i giochi e le illusioni che ne condizionano gli atteggiamenti e i rapporti. Allo stesso tempo, l'enneagramma offre itinerari di crescita per andare oltre la propria compulsione prospettando percorsi concreti di maturazione, in vista di un'integrazione globale della persona. L'autore, che espone le sue conoscenze e le sue proposte con un linguaggio accessibile e le rende ancor più comprensibili mediante l'utilizzo di disegni e schemi, è uno dei primi autori italiani ad approfondire questa tematica. Arnaldo Pangrazzi, sacerdote dell'ordine dei camilliani, è capellano presso l'ospedale Santo Spirito di Roma. Professore di pastorale e di formazione pastorale clinica presso il Camillianum, ha animato numerosi corsi di pastorale sanitaria, di relazioni di aiuto, di dinamica di gruppo e di enneagramma in diversi Paesi, tra cui l'Italia, la Spagna e il Sud America.
14,00

Aiutami a dire addio. Il mutuo aiuto nel lutto e nelle altre perdite

di Arnaldo Pangrazzi

editore: Erickson

pagine: 142

Il libro è rivolto a quanti hanno vissuto la morte improvvisa di un caro oppure altri tipi di distacco, quali abbandono coniugale, malattia cronica e via. C'è chi riesce a gestire con le proprie forze un cambiamento improvviso e radicale nella propria vita e chi resta nello smarrimento; chi cerca l'aiuto di uno psicologo o un sacerdote e chi sana il cuore ferito attraverso la condivisione con altre persone provate da dolori analoghi. I gruppi di mutuo aiuto rappresentano un luogo dove trovare comprensione e sanare il cuore ferito. Nel gruppo si impara ad aprirsi, a esprimersi, a guadagnare fiducia nelle proprie potenzialità.
15,00

Vivere il tramonto. Paure, bisogni e speranze dinanzi alla morte

di Arnaldo Pangrazzi

editore: Erickson

pagine: 168

La morte è l'unico momento della vita che accomuna i grandi ed i piccoli; questo libro vuole essere una guida, una compagnia in questo viaggio che attraversa tutte le strade più impervie del concetto di morte. La malattia, la paura, la sofferenza, il disagio, l'angoscia di separazione sono affrontati con il coraggio della realtà e del senso della vita, attraverso un'attenta analisi, attraverso il tentativo di aprire e disciogliere dubbi stretti a volte come nodi. Il libro lascia aperto il canale della comunicazione attraverso dei reali resoconti di persone morenti, con l'impegno di creare uno spazio utile a chi soffre e a chi vive la sofferenza del malato, uno spazio dove filtra una luce intensa come quella della speranza. Un cammino psicologico-pedagogico-pastorale, che affronta le tematiche della spiritualità attraverso un'ottica cattolica e attraverso delle sincere esperienze di assistenza.
17,50
14,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.