Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Bazzichi Oreste

Dall'economia civile francescana all'economia capitalistica moderna. Una via all'umano e al civile dell'economia

di Oreste Bazzichi

editore: Armando Editore

pagine: 224

Il saggio mostra uno scenario dove risulta chiaro che la società medievale, a partire dal monachesimo di S. Benedetto e proseguendo con l'analisi della Scuola francescana, racchiude in sé il cuore del rapporto tra etica, mercato ed economia. Nel libro il lettore troverà incarnati questi principi, che servono non per promuovere un ritorno nostalgico al passato, ma una nuova agorà per guardare all'avvenire, tenendo presenti i valori antropologici che provengono dal pensiero francescano e che si trovano in sintonia con le aspirazioni dell'uomo contemporaneo.
22,00

Economia e scuola francescana

di Bazzichi Oreste

editore: libreriauniversitaria.it

pagine: 144

11,00

Giuseppe Toniolo

Alle origini della dottrina sociale della Chiesa

di Bazzichi Oreste

editore: Lindau

pagine: 176

16,00

Il paradosso francescano tra povertà e società di mercato. Dai Monti di Pietà alle nuove frontiere etico-sociali del credito

di Oreste Bazzichi

editore: Effata

pagine: 176

La teoria e la pratica dell'economia di mercato sono germogliate ben prima dell'etica protestante e del fondatore della scienz
15,00

Dall'usura al giusto profitto. L'etica economica della scuola francescana

di Oreste Bazzichi

editore: Effata

pagine: 144

Nell'ampia letteratura e nella gamma svariata di fonti, lo studio sceglie un percorso ed un'ottica di lettura in grado di apportare un contributo nuovo - nell'ambito dottrinale della Scuola francescana medievale e tardo-medievale - alla genesi delle idee della scienza economica. Tale scelta non vuole togliere nulla alla validità delle ricerche che partono da ottiche diverse, più legate alla Scuola tomista e alle forme letterarie degli umanisti laici; tenta piuttosto di far emergere una ricca fonte, in larga misura ancora inesplorata e meno conosciuta, per quanto riguarda l'indiscusso contributo della Scuola francescana al dibattito sull'usura ed all'elaborazione della teoria del giusto ed equo interesse, sostenendone concretamente la validità, anche sul piano pratico, con l'originale invenzione dei Monti di Pietà. L'apporto di tale patrimonio di intuizioni e di idee non è passato inosservato; anzi ha costituito la base per gli sviluppi successivi dell'economia politica, fino alla moderna scienza economica.
13,00

Alle radici del capitalismo. Medioevo e scienza economica

di Oreste Bazzichi

editore: Effata

pagine: 176

Nel cercare le radici della scienza economica molti studiosi hanno finito per concentrare la loro attenzione sulle dottrine sviluppate a partire dal XV secolo in Inghilterra e nei Paesi del Nord-Europa. Fin troppo note sono le tesi di Max Weber, che individua nella riforma calvinista il seme dello sviluppo del capitalismo moderno. In realtà, la scienza economica affonda saldamente le sue radici nel basso Medioevo. L'intento di questo libro è quello di mostrare come lo spirito del capitalismo sia intrinseco alla riflessione giuridica e teologico-morale sin dall'alto Medioevo e si sia manifestato molto prima della Riforma protestante.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.