Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di M. Farinelli

L'invenzione della Terra

di Franco Farinelli

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 154

"Che idea avevano della forma della Terra gli antichi, gli uomini del Medioevo e poi i moderni? Come se la immaginavano? E perché se la immaginavano proprio in quella maniera? La questione non è affatto semplice, appunto perché decidere tra le due forme, la piatta e la sferica, è l'atto originario dell'intera riflessione occidentale, nel senso che è proprio intorno a questo problema che la riflessione dell'Occidente sul mondo si struttura, si organizza". La Terra è spazio, immensa estensione, un quadro generale. E la carta geografica che fornisce l'orientamento per muoversi nelle località più concrete della vita vissuta. Non è stato sempre così. Quando il mondo era molto più piccolo, quando era in gran parte sconosciuto e dunque i territori noti erano solo un parziale anticipo di un altrove terreno misterioso, le rappresentazioni della Terra svolgevano probabilmente un'altra funzione, o la stessa in modi diversi. Erano mappe, ma di cosa? Questo libro racconta l'evoluzione della geografia - dalla Genesi e l'Enuma Elis babilonese alla moderna cartografia - in quanto storia di un progressivo disincanto. Dal Mondo alla carta geografica. Come, attraverso cosmogonie, cosmologie, e cosmografie, il vago e mitico universo-tutto, lentamente e laboriosamente, ha partorito la Terra.
16,00

«Amore vuole amore»

Vita, scitti ed eredità spirituale di santa Gemma Galgani, mistica di Lucca

editore: Ares

pagine: 408

Vita, opere, spiritualità della prima donna stimmatizzata che la Chiesa ha riconosciuto santa
19,90

Allora non è pane!

Vita di san Giovanni Maria Vianney. Curato d'Ars

di Farinelli Giuseppe

editore: Ares

pagine: 360

In questa vita di san Giovanni Maria Vianney il cuore del devoto scalda l'indagine dello storico, rendendo palpitante la figur
18,00

Angeli

di Proietti Farinelli Angela

editore: Gruppo Albatros Il Filo

pagine: 191

Sara si sta per sposare con Luca e per il suo addio al nubilato sta organizzando una festa alla quale invita anche Claudia, la
14,90

La crisi della ragione cartografica

di Farinelli Franco

editore: Einaudi

pagine: 249

La globalizzazione significa da un lato che, per la prima volta nella storia dell'umanità, la Terra chiede di essere considera
22,00

La monaca di Monza

di Giuseppe Farinelli

editore: Edizioni otto/novecento

pagine: 720

Il volume, dedicato alle vicende processuali di suor Virginia Maria de Leyva, racchiude il relativo incartamento, depositato nell'archivio segreto della curia arcivescovile di Milano.
20,00

L'invenzione della Terra

di Franco Farinelli

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 152

La Terra è spazio, immensa estensione, un quadro generale: carta geografica che fornisce l'orientamento per muoversi nelle località più concrete della vita vissuta. Non è stato sempre così. Quando il mondo era molto più piccolo, quando era in gran parte sconosciuto e dunque i territori noti erano solo un parziale anticipo di un altrove terreno misterioso, le rappresentazioni della Terra svolgevano probabilmente un'altra funzione, o la stessa in modi diversi. Erano mappe, ma di cosa? La Terra, si può dire, era ancora Cosmo, e quindi raffigurabile più come un ordine fornito di un senso che come una mera estensione. Questo libro racconta l'evoluzione della geografia - dalla Genesi e l'Enuma Elis babilonese alla moderna cartografia - in quanto storia di un progressivo disincanto. Dal Mondo alla carta geografica. Come, attraverso cosmogonie, cosmologie, e cosmografie, il vago e mitico universo-tutto, lentamente e laboriosamente, ha partorito la Terra
12,00

Perché tu mi dici poeta? Storia e poesia del movimento crepuscolare

di Giuseppe Farinelli

editore: Carocci

pagine: 687

Il volume propone una visione sia storica che poetica oltre che geografica del movimento crepuscolare. Al di là di stereotipate visioni che fanno del crepuscolarismo un movimento di lacrimosi personaggi provinciali rivolti al passato, Giuseppe Farinelli indaga l'insieme e le singole peculiarità delle espressioni artistiche che si richiamano a questa atmosfera alla luce dei collegamenti europei, con le sue frequentazioni simboliste, pascoliane e dannunziane, con le sue aspirazioni misticheggianti e spiritualistiche, sottolineandone la caratteristica di movimento che nel decadentismo ha posto nella parola soprattutto il disagio nell'uomo contemporaneo, costretto a subire il peso e la noia e la solitudine della quotidianità.
42,70

Afghanistan

editore: Touring

pagine: 176

L'Afghanistan ha confini simili ai bordi di una foglia
25,00
15,00

Lungo il corso della vita. L'educazione degli adulti dopo le 150 ore: opportunità e forme

di Farinelli Fiorella

editore: Ediesse

pagine: 219

L'apprendimento per tutto il corso della vita è una priorità dei nostri tempi, così importante da configurarsi come un nuovo d
12,00
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.