Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Maurizio Ambrosini

new

Sociologia delle migrazioni

di Maurizio Ambrosini

editore: Il mulino

pagine: 360

Manuale tra i più adottati, riguardante un tema di vivace dibattito pubblico e di crescente interesse didattico
30,00

Migrazioni

di Maurizio Ambrosini

editore: Egea

pagine: 159

Che cosa segna il confine tra noi, gli stranieri amici e gli estranei? In omaggio online: contenuti integrativi e versione dig
11,90

Introduzione al linguaggio del film

di Ambrosini Maurizio

editore: Carocci

Il volume si propone quale punto d'inizio per lo studio del cinema, fornendo al lettore le nozioni e le conoscenze di base e t
19,50

Sociologia

editore: Mondadori Università

pagine: X-406

Il taglio generale dell'opera muove da due premesse
32,00

Immigrazione irregolare e welfare invisibile. Il lavoro di cura attraverso le frontiere

di Maurizio Ambrosini

editore: Il mulino

pagine: 296

Benché avversata da una diffusa riprovazione e da politiche di contrasto sempre più decise, l'immigrazione irregolare ha continuato a riprodursi e ha richiesto ripetute misure di regolarizzazione. Ad alimentarla sono le famiglie, specialmente quelle impegnate nell'assistenza ai congiunti anziani. Non è possibile, infatti, tenere insieme la chiusura all'immigrazione e l'attribuzione alla famiglia dei principali compiti di cura delle persone. Così, nell'ambito familiare, i temuti immigrati irregolari diventano meritevoli assistenti a domicilio degli anziani. Ma come si può vivere per anni nell'irregolarità? Il volume esplora risorse e pratiche di questa difficilissima e interminabile esistenza precaria. Sottratti al doppio travisamento che li condanna alternativamente al ruolo di malfattori o di vittime, gli irregolari possono assumere la loro fisionomia di persone tenacemente impegnate a costruire una vita migliore per sé e per le proprie famiglie.
27,00

Sociologia delle migrazioni

di Maurizio Ambrosini

editore: Il mulino

pagine: 335

Docente di Sociologia generale e Sociologia dei processi migratori nella facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Genova, Maurizio Ambrosini presenta con questo libro un'introduzione a una disciplina sempre più frequente nei curricula universitari. Pur insistendo sulla dimensione socio-economica, l'autore ha dato il necessario rilievo a quegli aspetti del problema che riguardano la famiglia, l'educazione dei minori, le politiche migratorie, i problemi della devianza e della xenofobia.
29,00

Richiesti e respinti

L'immigrazione in Italia. Come e perché

di Ambrosini Maurizio

editore: Il Saggiatore

pagine: 261

Le migrazioni sono antiche quanto l'umanità
20,00

Cercando il benessere nelle migrazioni. L'esperienza delle assistenti familiari straniere in Trentino

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Il lavoro di assistenza familiare delle lavoratrici straniere è fenomeno ormai ben noto e dibattuto. Riguarda in particolare le donne di età matura, provenienti dall'Europa dell'Est, diventate negli ultimi anni il perno dell'assistenza agli anziani presso molte famiglie italiane. Che cosa vuol dire "vivere bene", e che possibilità ci sono di farlo, nelle loro traiettorie di vita? Quali visioni di benessere ne orientano le storie di migrazione, e in che modo esse evolvono allo scorrere del tempo e al variare dell'esperienza migratoria? In che rapporto si pongono queste aspettative di benessere, per sé e per gli altri, con la vita quotidiana presso le famiglie italiane? Il libro rivisita in quest'ottica il profilo migratorio delle assistenti familiari, sospeso tra opposte pressioni: l'impegno assistenziale per anziani non autosufficienti, e l'emergere di nuovi bisogni di sostegno e conciliazione; le prospettive di un'integrazione sovente superficiale e compressa sulla dimensione lavorativa, e quelle, tangibili eppure elusive, di ritorno a casa. Affiora dalle loro storie una costruzione del benessere che non andrebbe liquidata con toni miserabilisti, e tuttavia tende ad assumere contorni minimali e rinunciatari. Se la speranza di stare meglio rimane un motore fondamentale della migrazione, il benessere che se ne trae appare destinato ad altre persone, e ad altri luoghi, prima che alla vita quotidiana in Italia.
18,00

Introduzione al linguaggio del film. Con DVD

editore: Carocci

pagine: 147

Il volume si propone quale punto d'inizio per lo studio del cinema e prende in esame tutte le componenti del linguaggio cinema
19,50

Le Prefigurazione Del Film

di Ambrosini Maurizio

editore: Ets editrice

Maurizio ambrosini analizza le sceneggiature di paolo e vittorio taviani in quanto terreno di elaborazione dell`intreccio e de
25,00

Sociologia delle migrazioni

di Ambrosini Maurizio

editore: Il mulino

pagine: 294

Docente di Sociologia generale e Sociologia dei processi migratori nella facoltà di Scienze della formazione dell'Università d
24,00

Un'altra globalizzazione. La sfida delle migrazioni transnazionali

di Maurizio Ambrosini

editore: Il mulino

pagine: 247

Molto è stato detto in questi anni sulla globalizzazione economica, politica, culturale. Si avverte anzi qualche stanchezza in un dibattito soggetto all'inevitabile ciclo delle mode intellettuali. Un aspetto, però, non è ancora stato approfondito come meriterebbe: mentre risulta ormai un luogo comune predicare la libera circolazione di capitali, merci, prodotti mediali e idee, si tende invece a pensare che i confini dovrebbero restare chiusi alle persone, o almeno a quelle che si spostano da sud a nord nella drammatica geografia della sperequazione planetaria. A questa chiusura si controbatte con l'idea dell'emigrazione come risposta dei diseredati alla globalizzazione prepotente degli interessi dominanti. Interpretazione suggestiva, che rischia tuttavia di lasciare nell'ombra il fatto che i migranti sono richiesti dalle economie sviluppate per colmare i vuoti nei "lavori delle cinque P": precari, pesanti, pericolosi, poco pagati, penalizzati socialmente. Questo studio assume un punto di vista che considera i migranti come attori della globalizzazione, esplorando la comoplessa trama di legami che travalicano le frontiere, influenzano le società di provenienza, riplasmano l'identità dei migranti stessi e anche quella dei paesi che li accolgono.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.