Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Paola Mastrocola

Palline di pane

di Paola Mastrocola

editore: Guanda

pagine: 242

Agosto
12,00
new

Facebook in the rain-La narice del coniglio

di Paola Mastrocola

editore: Guanda

pagine: 203

Evandra è rimasta vedova all'improvviso, e la sua vita è svuotata
12,00

L'amore prima di noi

di Paola Mastrocola

editore: Einaudi

pagine: 318

I miti sono quel che resta dopo la dimenticanza, la rovina, il tempo che passa
12,50

Leone

di Paola Mastrocola

editore: Einaudi

pagine: 223

Un quartiere che si chiama il Bussolo e può essere ovunque, in qualsiasi città
18,50

La felicità del galleggiante

di Paola Mastrocola

editore: Guanda

pagine: 163

Dopo dieci anni dedicati alla narrativa, Paola Mastrocola torna alla poesia con una nuova raccolta di versi, la terza dal 1991
11,00

Più lontana della luna

di Paola Mastrocola

editore: Guanda

pagine: 296

In un'ex scuderia reale di Stupinigi, vicino a Torino, una ragazza di quindici anni, figlia di un operaio Fiat, non va più a s
12,00

Togliamo il disturbo. Saggio sulla libertà di non studiare

di Paola Mastrocola

editore: Guanda

pagine: 271

"Ditemi se le devo ancora insegnare queste cose o no
12,00

La passione ribelle

di Paola Mastrocola

editore: Laterza

pagine: 149

Oggi non si studia più
10,00

La gallina volante

di Paola Mastrocola

editore: Guanda

pagine: 224

Carla, insegnante di lettere in un liceo di Torino, è la voce narrante di questo romanzo
12,00

Una barca nel bosco

di Mastrocola Paola

editore: Guanda

pagine: 257

Gaspare Torrente, figlio di un pescatore e aspirante latinista, approda a Torino da una piccola isola del Sud Italia
12,00

L'anno che non caddero le foglie

di Paola Mastrocola

editore: Guanda

pagine: 168

Questa è una storia di vento, di foglie e di scoiattoli. È una storia di timidezza e di coraggio, di ribellione e di saggezza. Di uno strano autunno in cui le foglie si rifiutano di cadere e tutti si domandano perché. Specialmente i bambini, che sanno guardare, e una scoiattola inquieta che ha bisogno di sapere. Ed è soprattutto una doppia storia d'amore: per un amore che non vorrebbe finire mai, ce n'è un altro che vorrebbe iniziare ma non osa. Mentre tutti - umani e animali -cercano di fronteggiare la nuova vita nel Paese in cui non cadono le foglie, la scoiattolina si avventura in un'indagine che finirà per sollevare interrogativi importanti sulla felicità e sulle leggi della natura. Intorno a queste domande soffia il vento, che conosce le storie di tutti, ed è il vento, in questa favola leggera come l'aria, a incrociare i destini, cambiare gli animi e decidere le sorti.
13,00

Non so niente di te

di Paola Mastrocola

editore: Einaudi

pagine: 334

È un mattino di novembre. Nella sala di uno dei più prestigiosi college di Oxford, centinaia di persone aspettano l'inizio di una conferenza. Dopo qualche minuto entrano - nel silenzio generale - decine e decine di pecore. Bianche, lanose, ordinate, moderatamente belanti. Le guida Filippo Cantirami, giovane economista italiano, che come nulla fosse comincia il suo intervento sulla crisi dei mercati. Inizia così il nuovo romanzo di Paola Mastrocola. Quella incredibile invasione di pecore getterà nel caos i genitori Cantirami, convinti che il figlio modello sia a Stanford a finire un dottorato, e che si ritrovano all'improvviso spiazzati e in ansia. Cosa combina Fil, dov'è finito, chi è veramente? E chi è quel suo compagno Jeremy con il quale ha stretto un patto, che cosa si sono scambiati i due ragazzi, qual è il loro segreto? Fil sembra sparito nel nulla, perduto in un mistero. Imprendibile. E intanto, sullo sfondo, la crisi dei nostri giorni. Ma raccontata da lontano, come guardando il presente dal futuro, tra una cinquantina d'anni. Filippo Cantirami, il giovane rivoluzionario della Mastrocola, è un ragazzo privilegiato, un personaggio scomodo, di questi tempi: eppure è lui - in virtù dei suoi pensieri, dei suoi silenzi, dei suoi gesti e delle sue scelte - che pagina dopo pagina ci apre al sogno di una vita diversa. Un sogno che ci porta a riflettere sull'idea di tempo e sulla possibilità di metterla in discussione, di ripensarla.
12,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.