Il tuo browser non supporta JavaScript!

Marietti: L'eco

L'ineludibile questione di Dio

editore: Marietti

pagine: 120

L'agnosticismo è impraticabile: l'uomo non può vivere neanche in istante senza prender posizione su un problema che inesorabilmente lo sfida. Un sacerdote catanese, Francesco Ventorino, che ha speso la sua vita nell'educazione alla fede di tante generazioni secondo il metodo imparato da don Luigi Giussani, affronta l'ineludibile questione di Dio insieme a Pietro Barcellona, studioso di diritto e militante comunista con quarantacinque anni di insegnamento laico e di impegno politico sulle spalle. Questo libro, in due atti e un epilogo, affianca al saggio del teologo rigoroso il saggio dell'intellettuale inquieto e si conclude con un dialogo appassionato e appassionante tra loro. Non è una contrapposizione di teoremi, ma un paragone fra uomini; e riesce tanto più significativo in quanto sorge e si sviluppa sul terreno di un'amicizia.
18,00

Enzo. Un'avventura di amicizia

di Emilio Bonicelli

editore: Marietti

pagine: 136

Un chirurgo così era difficile trovarlo
12,00

La donna araba tra presenza e assenza. L'harem del XXI secolo

di Shirine Dakouri

editore: Marietti

pagine: 158

Shirine Dakouri non ha voltato le spalle al suo mondo, continua a portare il velo e a vivere devotamente secondo i precetti de
16,00

Storie degli altri. Attraverso la cronaca

di Marina Corradi

editore: Marietti

pagine: 192

Cominciare a fare cronaca nera a vent'anni, girando per questure e quartieri malfamati con lo sbalordimento di chi si trova d'improvviso dentro un gioco drammatico e vero. Guardare, all'inizio, ai morti dei regolamenti di conti e agli imputati dietro ai banchi di Assise con curiosità e attenzione, ma in fondo come a estranei, dagli estranei destini. Imparare a tornare in redazione solo con in tasca la foto del morto. E uscire dall'obitorio di Bologna, una notte di Natale e di strage, annichilita, perché quei poveri corpi inerti sotto le lenzuola ti sembravano solo materia, cose. Poi, un anno dopo l'altro, scoprire nelle facce, in fondo agli sguardi degli altri, che nessuno ti è davvero straniero. Che proprio nelle situazioni estreme di cui un cronista racconta, più facilmente viene a galla degli uomini ciò che abbiamo in comune, come una profonda radice: il coraggio, la paura, e una speranza taciuta. Da inviato, poi, incontrare in paesi lontani missionari che curano gli Indios nella foresta, o ricostruiscono monasteri trappisti nell'Est delle chiese abbandonate.
15,00

Come figlio. Come padre. Come madre. Adozione e affido

di Vittoria Maioli Sanese

editore: Marietti

pagine: 232

Dopo Ho sete, per piacere e Perché ti amo, dedicati al rapporto genitoriale e coniugale, Vittoria Maioli Sanese propone questa
15,00

Aspettare insieme. Carteggio tra amici

editore: Marietti

pagine: 184

Questo volume di lettere racconta il viaggio di due amici
14,00

I due prigionieri. Gramsci, Moro e la storia del Novecento italiano

di Massimo Mastrogregori

editore: Marietti

pagine: 340

Quelle di Gramsci e di Moro sono due storie diverse: un comunista e un cristiano; un rivoluzionario sconfitto e un democratico
22,00

La lotta tra diritto e giustizia

editore: Marietti

pagine: 272

Benedetto XVI ha parlato recentemente di una "rassegnazione" dell'uomo di fronte alla verità, indicando in questo atteggiament
18,00

Il cedro e la croce. Jocelyne Khoueiry, una donna in prima linea

editore: Marietti

pagine: 224

Nell'aprile 1975, in Libano scoppia la guerra. Jocelyne Khoueiry, che allora aveva appena vent'anni, imbraccia il fucile per difendere il suo paese minacciato dai palestinesi che hanno instaurato uno Stato nello Stato. Una delle poche donne a lottare contro i reparti scelti, diventa una figura della resistenza cristiana e si ritrova ben presto alla testa di un migliaio di soldatesse. La notte del 6 maggio 1975, da sola con sei giovani compagne, riporta una vittoria decisiva contro trecento combattenti palestino-siriani. Nasce così la leggenda di "Jocelyne e le sue ragazze". A quella data corrisponde anche un cambiamento: la conversione della giovane donna, che fino allora aveva professato un cristianesimo esclusivamente di consuetudine, da quella vittoria, non cesserà di comunicare la sua fede al gruppo delle forze libanesi. Per dieci anni, fino al 1985, si troverà su tutti i fronti per portare la speranza nel cuore del conflitto. Negli anni sucessivi la sua lotta per la vita non è mai cessata. Al fine di portare il suo aiuto ai bambini, alle famiglie e ai bisognosi, ha fondato il Centro Giovanni Paolo II, nelle vicinanze di Beirut. È inoltre membro dell'Accademia mariana pontificia internazionale e rappresentante dei laici del Medio-Oriente in Vaticano. Attraverso il ritratto di questa donna fuori dal comune, si ricostruisce un tratto della storia dolorosa e complessa del Libano, che prelude ai tragici fatti della cronaca odierna.
20,00

Kop ango? Un giorno nella vita del Nord Uganda

di Roberto Fontolan

editore: Marietti

pagine: 128

In Nord Uganda ci si saluta dicendo: "Kop ango?", che vuol dire: "C'è qualcosa?". E il sottinteso è: "C'è qualcosa che forse non va?". La risposta obbligata è "Kop pe", e cioè: "Non c'è niente" (che non va). A parte il rebus delle doppie negazioni risultanti dall'italiano, il senso è chiaro: tutto bene, possiamo andare avanti. Tra il popolo degli Acholi la giornata e le relazioni iniziano così, con un piccolo dubbio che va fugato. E così comincia il racconto di questo libro, con un saluto scambiato nell'alba di Kitgum. Il racconto di ventiquattro ore nella vita del Nord Uganda, terra squassata dalla guerra e dalle epidemie. Come tanti altri angoli dell'Africa, si dirà. C'è un dubbio, però, che vale la pena approfondire: tutti noi sappiamo come muore l'Africa, ma che ne sappiamo di come vive?
10,00

L'America latina del secolo XXI

editore: Marietti

pagine: 2005

Il mondo è cambiato; l'America latina è cambiata. Il XX secolo si è chiuso con il collasso del comunismo, il XXI si è aperto all'insegna di una guerra al terrorismo che prefigura scenari inediti e assetti nuovi. Il senso del cambiamento, la direzione delle trasformazioni, le forme che assumono e assumeranno: il volume è un affresco tematico del continente latinoamericano tracciato dagli autori nella convinzione che l'attualità, il presente, non si capiscono solo e soprattutto con l'analisi dell'attualità, con la frequentazione più assidua delle cronache del presente. Di qui il percorso seguito: dall'oggi dell'America latina, al suo passato recente e anche più remoto, in un viaggio a ritroso verso le fonti di quei fenomeni.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.