Il tuo browser non supporta JavaScript!

Rainer - Vedova: Ora

novità
Rainer - Vedova: Ora
titolo Rainer - Vedova: Ora
Curatore
Argomento Letteratura e Arte Arte
Editore Marsilio arte
Formato Libro
Pagine 216
Pubblicazione 2022
ISBN 9791254630426
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
40,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Linee, segni, colori: l'amicizia e l'unione di due grandi artisti in un percorso unico e imperdibile. Il catalogo accompagna l'omonima mostra "Rainer - Vedova: Ora.", organizzata da Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, che aprirà al pubblico dal 23 aprile al 30 ottobre 2022 alle Zattere a Venezia, nelle due sedi espositive del Magazzino del Sale e dello Spazio Vedova. Il catalogo della mostra "Rainer - Vedova: Ora." presenta una selezione di opere di due artisti protagonisti della ricerca artistica europea del dopoguerra. Rainer e Vedova, legati da una bella e lunga amicizia, condividevano una analoga visione dell'arte e del suo valore, vissuta ed espressa in un rapporto responsabile con il nostro mondo. La loro storia, che ha tracciato un pensiero forte e autentico nella ricerca artistica del dopoguerra, testimonia una umanità attenta e sensibile che esprime, attraverso le loro opere, la fragilità della nostra esistenza e la sua bellezza come entità consapevole della propria imperfezione. Vedova appartiene a una generazione di artisti che è stata inevitabilmente definita dalla dimostrazione senza precedenti sia del potenziale di malvagità e spargimento di sangue nella Seconda guerra mondiale, sia dei rischi della passività di fronte al totalitarismo. Per Arnulf Rainer, pittore autodidatta influenzato principalmente dal Surrealismo e dall'Espressionismo astratto americano, il punto focale delle ricerche artistiche è la croce, per lui abbreviazione del volto umano: "Mettiti davanti allo specchio, osserva il tuo volto, vedrai che all'interno vi è tracciata una croce, ovunque." Il catalogo si apre con il testo di Helmut Friedel, che si concentra sull'analisi del lavoro di Arnulf Rainer, e prosegue con i saggi di Fabrizio Gazzarri e Philip Rylands, dedicati a Emilio Vedova. Oltre alle foto delle opere in mostra, il volume ripropone, inoltre, il dialogo tra Rainer e l'artista, curatore e scrittore svizzero Johannes Gachnang del 1984 e 1990. In chiusura, le biografie comparate degli autori indagano ampiamente la loro vita e il loro vissuto artistico, fornendo una visuale esaustiva della loro contaminazione.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.