Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Marie Bonaparte. La principessa della psicoanalisi

Marie Bonaparte. La principessa della psicoanalisi
Titolo Marie Bonaparte. La principessa della psicoanalisi
Autore
Traduttore
Argomento Scienze Umane Psicologia
Collana Odoya library
Editore Odoya
Formato
libro Libro
Pagine 464
Pubblicazione 2023
ISBN 9788862888356
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
28,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
L'appassionante vita di Marie Bonaparte, pronipote di Napoleone, principessa di Grecia e Danimarca, collaboratrice e amica di Sigmund Freud. Una biografia, descritta con scrupolosa esattezza, che si legge tutta d'un fiato come un romanzo. Il libro racconta la vicenda personale e il "romanzo familiare" di Marie Bonaparte che, orfana di madre a soltanto un mese di vita, cresce senza l'affetto materno e con un padre che si cura raramente di lei, affidandola a governanti e nutrici. Si sposa con il figlio del re di Grecia e conosce Sigmund Freud, del quale diventa allieva e intima amica. Marie Bonaparte è oggi conosciuta come una delle psicoanaliste più celebri della sua epoca, affascinata dagli assassini e dedita nel suo lavoro a ricerche sulla sessualità femminile e, infine, antagonista di Lacan. Quest'opera, pur illuminante sui retroscena degli eventi drammatici che segnarono la vita di Marie Bonaparte, non è stata scritta con lo scopo di raccontare il "piccolo miserabile ammasso dei segreti di una vita" di cui parlava Malraux. Basato su documenti originali e sul diario personale della protagonista, questo ritratto è invece il resoconto della coraggiosa battaglia di una donna alla ricerca di se stessa, di una donna che ebbe il coraggio di guardare in faccia il dramma della sua vita e che non si sgomentò mai nella rigorosa ricerca della propria verità.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.