Il tuo browser non supporta JavaScript!

I Celti e il Mediterraneo. Impatto e trasformazioni

novità
I Celti e il Mediterraneo. Impatto e trasformazioni
titolo I Celti e il Mediterraneo. Impatto e trasformazioni
curatori , ,
collana RICERCHE/STORIA
editore Vita e pensiero
formato Libro
pagine 200
pubblicazione 2021
ISBN 9788834343227
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
I Celti, in movimento dalle loro sedi per tutto il IV secolo a.C., investirono agli inizi del III la Grecia settentrionale e la Macedonia. Fermati dagli Etoli a Delfi nel 279 e da Antigono Gonata a Lisimachia nel 277, essi dilagarono in Asia Minore, dove furono sconfitti da Attalo I e dove poi si stanziarono nella regione che dal loro prese il nome di Galazia. Queste vittorie assicurarono agli Etoli il controllo della Grecia centrale e ai due sovrani, rispettivamente, il trono di Macedonia e di Pergamo. L'invasione ebbe notevoli ricadute sugli equilibri della Grecia e dell'Asia Minore nel III secolo, che il libro si propone di mettere in luce in un quadro complessivo, comprendente la presenza dei Celti in Italia nel IV secolo e le interferenze con i Greci d'Occidente e della madrepatria.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento