Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Alle radici della dissoluzione. L'Europa perduta di Enrico Berlinguer

novità
Alle radici della dissoluzione. L'Europa perduta di Enrico Berlinguer
Titolo Alle radici della dissoluzione. L'Europa perduta di Enrico Berlinguer
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Editore Il pellegrino
Formato
libro Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2024
ISBN 9791281620209
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La politica internazionale odierna evidenzia come la società europea sia di fronte a una profonda trasformazione: è tempo, dunque, di riflettere sulle radici della situazione attuale. Il presente libro restituisce al lettore le intuizioni di uno degli ultimi grandi statisti che l'Italia ha prodotto: Enrico Berlinguer. Nato in un'epoca in cui il rapporto tra il suo partito (il PCI) e l'Europa era critico, comprese che se il Vecchio Continente non avesse trovato nuove forme di relazione tra l'allora Unione Sovietica e i Paesi del Patto Atlantico, il risultato sarebbe stato una lenta e inesorabile dissoluzione. In questo, Berlinguer intuì che il perno centrale non poteva che essere la pace e lo sviluppo dei Paesi più poveri. A distanza di quarant'anni dalla sua morte, quel progetto assume una forte valenza profetica. Come dice Gavino Pala, «siamo nel momento decisivo per l'Europa, ma la sensazione è che proprio quando l'Europa potrebbe essere più forte, si stia dissolvendo. Sarà questo il futuro del Vecchio continente? O da questo si troverà la forza per una ricostruzione [...] che abbia come progetto quello della pace e dell'appoggio alle nazioni in via di sviluppo?».
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.