Il tuo browser non supporta JavaScript!

Putin e il neozarismo. Dal crollo dell'Urss alla conquista della Crimea

novità
Putin e il neozarismo. Dal crollo dell'Urss alla conquista della Crimea
titolo Putin e il neozarismo. Dal crollo dell'Urss alla conquista della Crimea
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Nodi
Editore Castelvecchi
Formato Libro
Pagine 192
Pubblicazione 2022
ISBN 9788832907896
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
È il 2014 quando, con l'annessione della Crimea, Vladimir Putin lancia il guanto di sfida all'Occidente manifestando apertamente il suo obiettivo: restituire alla Russia un ruolo da protagonista nello scacchiere mondiale. Ripercorrendo la storia dell'ex «impero del male» - un Paese dove corruzione e affari degli oligarchi la fanno da padroni, e dove la democrazia si è rivelata una fragile «illusione» - Sergio Canciani, storico inviato della Rai a Mosca, accompagna i lettori in un appassionante viaggio che dall'era Eltsin arriva proprio a quegli anni, e profeticamente sostiene che l'obiettivo dello "zar" Putin è quello di rioccupare, su scala appena più ridotta, i territori dell'Unione Sovietica, a partire dalla frontiera sud, lungo l'asse che da Kiev porta a Sebastopoli, la popolosa città della Crimea al centro delle tensioni con l'Ucraina.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.