Il tuo browser non supporta JavaScript!

Storia e Letteratura: Storia e letteratura

Il Quietismo italiano del Seicento

di Massimo Petrocchi

editore: Storia e Letteratura

pagine: 222

30,00

Firenze nel Quattrocento. Ediz. inglese

di Anthony Molho

editore: Storia e Letteratura

pagine: 265

Il Monte Comune, istituito alla metà del Trecento per gestire il debito pubblico fiorentino, diventò nell'arco di pochi decenni l'organo principale dell'amministrazione fiscale dello stato. Ne faceva parte il Monte delle doti, un'istituzione che garantiva ad ogni famiglia, attraverso un prestito ad interesse, la formazione del capitale necessario per la costituzione delle doti delle figlie nubili. Analizzando la complessità e le contraddizioni nella formazione dello stato fiorentino l'autore dimostra quanto la storia della finanza pubblica appaia strettamente connessa a quella della società, ed in special modo alla storia della famiglia. L'opera delinea uno sguardo d'insieme sulla storia di Firenze nel primo Cinquecento e sul crescente intervento dello Stato nella sfera dei comportamenti sociali e della trasmissione dei patrimoni familiari.
36,00

Figure, macchine, sogni. Saggi sulla scienza antica

di Giuseppe Cambiano

editore: Storia e Letteratura

pagine: 280

38,00

Studies in Renaissance thought and letters

di P. Oskar Kristeller

editore: Storia e Letteratura

pagine: 714

94,00

De Chorographia. Libri tres

di Mela Pomponio

editore: Storia e Letteratura

pagine: 476

64,00

Contributi alla storia e alla teoria dello storicismo

di Fulvio Tessitore

editore: Storia e Letteratura

pagine: 356

40,28
68,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.