Il tuo browser non supporta JavaScript!

Storia e Letteratura: Storia e letteratura

Immagini del Rinascimento. Garin, Gentile, Papini

di Simonetta Bassi

editore: Storia e Letteratura

pagine: 168

Sono qui raccolti gli epistolari intercorsi fra tre importanti rappresentati della cultura italiana Giovanni Papini, Giovanni Gentile ed Eugenio Garin. I primi due hanno imparato a conoscersi fin dall'inizio del secolo; più tardi, si aprirà per loro una nuova stagione di confronti che vede coinvolto anche il giovane studioso Garin. Nelle loro interpretazioni, è l'azione umana a risultare un elemento caratteristico dell'età rinascimentale, anche se diversamente modulato. La prassi e la cornice in cui essa è inserita è il problema che sottende le letture dei tre autori: Papini innesta gli esiti migliori del pragmatismo su una forte esigenza religiosa personale per leggere il Rinascimento come età caratterizzata da un determinato tipo di artista che opera attraverso l'imitazione dell'attività creatrice del Padre; Garin vede garantita, nell'intreccio di ermetismo, neoplatonismo e dottrine dei padri, la possibilità di una dimensione attiva dell'uomo caratterizzata dalla libertà e dalla proiezione morale e civile; Gentile invece risolve la prospettiva dell'azione umana all'interno dell'attività creatrice del pensiero come processo di autoformazione e di autoconoscenza.
24,00

Epistolario

di Giuseppe (san) Calasanzio

editore: Storia e Letteratura

pagine: 288

45,00

Dante e il suo futuro

di Piero Boitani

editore: Storia e Letteratura

pagine: 506

58,00
78,00

Politica ed economia di Venezia nel Trecento. Saggi

di Roberto Cessi

editore: Storia e Letteratura

pagine: 292

44,00

Le strade della filologia. Per Scevola Mariotti

editore: Storia e Letteratura

pagine: 380

58,00

Scritti. Ricerche medievali e umanistiche

di Augusto Campana

editore: Storia e Letteratura

pagine: 1304

148,00

Roma e il papato nel Medioevo. Studi in onore di Massimo Miglio

editore: Storia e Letteratura

pagine: 748

86,00

Roma e il papato nel Medioevo. Studi in onore di Massimo Miglio

editore: Storia e Letteratura

pagine: 288

42,00
118,00

Italia laica. La costruzione delle libertà dei moderni

di Michele Ciliberto

editore: Storia e Letteratura

pagine: 284

"Italia laica" raccoglie i risultati delle ricerche svolte negli ultimi anni sulla filosofia e la cultura italiana di matrice laica, i cui semi essenziali, gettati nel Rinascimento grazie all'opera di grandi pensatori quali Alberti, Machiavelli, Pomponazzi, Bruno, Galileo, furono poi potenziati nel Settecento, dall'Illuminismo. Tema centrale è il formarsi di una 'sapienza civile' italiana, imperniata sul primato del sapere critico e scientifico in tutte le sue forme e su un'etica di carattere rigorosamente intramondano che l'Italia ha consegnato alla cultura e alla civiltà degli europei.
36,00

Epica francese medievale

di Aurelio Roncaglia

editore: Storia e Letteratura

pagine: 308

44,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.