Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Alboversorio: Asia edizioni

Figli del nulla. I giovani e il male di vivere tra nichilismo e buddhismo

di Paola Basile

editore: Alboversorio

pagine: 288

"Figli del nulla" è un appellativo nel quale possono nconoscersi intere generazioni di giovani occidentali, permeati da un abissale senso di vuoto che alimenta inquietudine, ribellione, angoscia, panico, smarrimento. Queste le voci viscerali del nulla di valori, di direzioni, di riferimenti assoluti, di fondamento, di senso. Esiste un buon motivo per alzarsi dal letto e affrontare una nuova giornata? C'è una ragione del proprio esserci? Qual è il senso della vita? Tali domande rivelano come il problema sia non il senso di vuoto in sé, ma ciò che nel vuoto si evidenzia e con cui dobbiamo fare i conti: esistere. In questo libro, l'analisi storico-filosofica della questione è arricchita dalle reali testimonianze di giovani che hanno accolto la sfida del buddhismo zen di guardare fino in fondo al massimamente inquietante e alle implicazioni estreme del significato del nulla. I loro racconti, spesso di impressionante lucidità e profondità, tratteggiano i contorni della 'malattia" così come della "cura", attraverso un percorso di ricerca che li ha portati a dare parole e significati al male di vivere, fino a risolverlo in una reale prospettiva di superamento del nichilismo.
25,00

Lo sguardo senza occhio. Esperimenti sulla mente cosciente tra scienza e meditazione

editore: Alboversorio

pagine: 224

Lo sguardo senza occhio. lo sono il cervello? O un programma senziente? E soprattutto: chi se lo sta chiedendo? Un viaggio attraverso i più recenti studi scientifici e filosofici sulla coscienza e la mente umana. Un viaggio fino alle radici della mente in oriente e occidente, in realtà una risalita a monte: prima dei pensieri, delle emozioni, delle spinte inconsce. Prima di questi anni e di questo mondo. Prima, e da sempre, è acceso Lo sguardo che vede tutto questo. Ha una origine, un occhio? Lo sguardo si apre su un mondo reale o virtuale? Lo sguardo è un fatto, sperimentabile. Indubitabile. È il luogo del nostro principio, l'ultima terra sconosciuta, l'unica reale. Chi è lo sguardo?
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.