Il tuo browser non supporta JavaScript!

Alet Edizioni: Diorami

Anche se avessi torto

Storia di un sacrificio

di Forest Philippe

editore: Alet Edizioni

pagine: 128

Dieci anni dopo la scomparsa della figlia, Forest torna sull'evento che ha segnato per sempre, e irrimediabilmente, la sua vit
14,00

Murnau

Vita e opere di un genio del cinema tedesco

di Lotte Eisner

editore: Alet Edizioni

pagine: 288

Friederich Wilhelm Murnau, pseudonimo di F
18,00

La rivolta dello stile

editore: Alet Edizioni

pagine: 144

La musica è il linguaggio per eccellenza delle culture giovanili. È diventata espressione del loro modo di essere e di conseguenza del loro modo di vivere. Nelle metropoli - e non solo - l'appartenenza a un gruppo basato sulle radici e sulla tradizione conta sempre meno: i ragazzi fondano la loro identità proprio sui suoni di cui si circondano. Quegli stessi suoni che non sono più semplici canzoni, ma generano linguaggio, abbigliamento, consumi. Quello, insomma, che viene definito "stile di vita". I capitoli sono dedicati ai diversi aspetti del lifestyle contemporaneo, un'analisi della cultura e dei consumi visti attraverso la loro relazione con la musica. Il libro è illustrato da immagini che ricostruiscono l'evoluzione dei generi e del loro rapporto con la moda. Con una prefazione di Renzo Rosso.
16,00

Jim Thompson. Una biografia selvaggia

di Robert Polito

editore: Alet Edizioni

pagine: 640

Questo libro racconta la storia della vita picaresca del più dostoevskiano degli scrittori noir: bruciato da una dieta a base di alcol, sigarette e anfetamine, devastato dagli infarti e dai colpi apoplettici, Thompson si spense stremato e solo a Hollywood, lasciandosi letteralmente morire di fame. Polito ricostruisce per noi la vita dello scrittore (1906-1977), attraverso materiali e testimonianze fornite da familiari, scrittori, editori e registi. Oltre a ripercorrere in parallelo la vita e le opere letterarie di Thompson, Polito racconta il tormentato rapporto dello scrittore con Hollywood, che collaborò con Stanley Kubrick alla sceneggiatura di "Rapina a mano armata" (1955) e "Orizzonti di gloria" (1957). "Jim Thompson, una biografia selvaggia" è il racconto duro e appassionato della vita di uno scrittore che, come ha scritto Stephen King, "ha saputo catturare meglio di chiunque altro lo spirito del suo tempo e quello della seconda metà del Ventesimo secolo: il vuoto, l'alienazione, la fine del sogno americano".
20,00

Note su Hiroshima

di Kenzaburo Oe

editore: Alet Edizioni

pagine: 224

Diciotto anni dopo il bombardamento del 6 agosto 1945, Oe si reca per la prima volta a Hiroshima
15,00

L'America e gli americani e altri scritti

di John Steinbeck

editore: Alet Edizioni

pagine: 336

Un "distillato dello spirito dell'America e della sua gente": un quarto di secolo visto con gli occhi di un grande scrittore sempre presente nella vita del proprio Paese, un "rivoluzionario liberal" che trovò il coraggio di schierarsi a favore della guerra in Vietnam. Dal ritratto degli uomini che hanno fatto l'America, alle corrispondenze di guerra dalla Francia e dall'Italia (con una gustosa polemica con "L'Unità"). E poi Lili Marleen e i braccianti agricoli; Woody Guthrie e Arthur Miller. Infine, la serie di articoli che costituirono il punto di partenza per la stesura di Furore.
19,50

Il viaggiatore più lento

di Enrique Vila-Matas

editore: Alet Edizioni

pagine: 168

Enrique Vila-Matas riunisce in questo volume articoli, saggi e pubblicazioni di varia natura apparsi su riviste e quotidiani spagnoli e stranieri fra il 1968 e il 1992. Attraverso lo sguardo vagabondo dello scrittore, viaggeremo lentamente nei luoghi dell'alterità, del quotidiano e del pensiero, visiteremo un museo di macchine celibi, scopriremo l'importanza di non chiamarsi Ernesto, assisteremo a un 'intervista con Salvador Dalí, metteremo perfino in dubbio l'esistenza di Borges, dormiremo a casa del libraio più avaro di tutta la Germania, faremo i guastafeste con l'aiuto di Boris Vian, scopriremo una frode commessa dall'autore più di vent'anni fa (una falsa intervista con Marlon Brando), viaggeremo in una Chevrolet prestata, daremo l'ultimo addio a Hollywood in compagnia di Chandler, penseremo a Larbaud e a Bioy Casares, impareremo a viaggiare con lentezza in un tempo in cui sembra che agli scrittori interessi soltanto arrivare. Per Enrique Vila-Matas, la letteratura è un complotto contro la realtà: Larbaud, Bioy Casares, Echenoz, Pessoa, Gombrowicz, Perec, Borges, Roussel, Atxaga, Vian, Céline e Chandler lo accompagnano nelle sue passeggiate per leggere il mondo, in una biblioteca virtuale in cui l'erudizione si confonde con il piacere di raccontare.
15,00

Ultimo round

di Cortázar Julio

editore: Alet Edizioni

pagine: 320

Se Il giro del giorno in ottanta mondi è il più autobiografico dei libri di Julio Cortázar, "Ultimo round" ne rappresenta il s
17,50

Ciò che resta dell'Inghilterra

di Derek Jarman

editore: Alet Edizioni

pagine: 264

Scritto mentre l'autore stava girando The Last of England, questo libro è la storia dei suoi film e della sua vita. Non a caso le ricche illustrazioni presenti nel testo legano episodi e riflessioni di Jarman in un vero e proprio montaggio cinematografico. Ben più di un diario, racconta l'Inghilterra dai '60 agli '80 alle prese con il mito degli Stati Uniti e della droga, ma anche di pasolini e Warhol; riflessioni che si intrecciano con i drammi personali dell'artista: la solitudine infantile, l'omosessualità, la madre che-sorrideva-sempre, il padre ex militare nella Raf, l'Aids. Preziose e appassionanti le riflessioni di Jarman sul cinema: dall'analisi del lavoro del regista quando diventa "l'esperienza di un'anima", alla descrizione delle tecniche di scrittura nel corpo a corpo con i limiti costrittivi di una sceneggiatura.
21,50

Arte e follia in Adolf Wölfli

di Morgenthaler Walter

editore: Alet Edizioni

pagine: 240

Adoif Wölfli, internato nel manicomio di Waldau nel 1895 come schizofrenico e criminale, nel 1907 incontrò Walter Morgenthaler
20,00

Il giro del giorno in ottanta mondi

di Cortázar Julio

editore: Alet Edizioni

pagine: 304

Questo libro mi capitò tra le mani trentacinque anni fa ed ebbi subito la sensazione di essere davanti a un libro di istruzion
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.