Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Aragno: Minima moralia

Anime danzanti

di Ermanno Bencivenga

editore: Aragno

pagine: 192

Che cos'è la coscienza? Per Bencivenga è l'emergere della nostra molteplicità interiore, il farsi avanti di una voce prima silenziosa che ora invece commenta, spesso in senso critico, il nostro agire ufficiale. Ma come è possibile che questa voce sia ancora nostra, sia ancora noi; che la molteplicità sia anche una? È possibile perché la nostra esistenza è dinamica, anzi è il dinamismo stesso di un continuo movimento fra punti diversi, unificati dal movimento che incessantemente li collega e dalla fiducia che sostiene il movimento: la fiducia che dove esso ci porterà saremo ancora a casa nostra. Lo stesso sentimento con cui una ballerina si slancia in un salto confidando che atterrerà sulle punte, e tenendo così solidamente sotto controllo il proprio spazio, guida anche l'inesausta danza dell'anima, quella danza che è l'anima.
15,00

Altro giro. Persone speciali 2

di Masolino D'Amico

editore: Aragno

pagine: 242

13,00

L'immaginazione editoriale

di Raffaele Crovi

editore: Aragno

pagine: 252

15,49

L'intellettuale disorganico

di Franco Cardini

editore: Aragno

pagine: 177

11,36

Una vita ben consumata. Memorie pubbliche e private di un ex comunista

di Gian Carlo Ferretti

editore: Aragno

pagine: 245

Un intellettuale ex comunista, arrivato al settantesimo compleanno, ripercorre senza reticenze la sua intera vita, dalla provi
10,32

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.