Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cesati: Ciliegie

Parole intonate. 20 abbinamenti tra letteratura e musica pop

di Franco Capacchione

editore: Cesati

pagine: 208

Che cosa lega Loredana Bertè a Charles Bukowski e perché Madonna, la regina del pop, ha trovato sintonie personali nel romanzo
19,00

L'etichettario. Dizionario di alternative italiane a 1800 parole inglesi

di Antonio Zoppetti

editore: Cesati

pagine: 256

Sempre più parole inglesi sono entrate nel lessico quotidiano (in tv, alla radio, durante le riunioni aziendali, nelle pubblic
16,00

Galateo & bon ton moderno (ma non troppo). Le buone maniere ieri e oggi

editore: Cesati

pagine: 192

Le buone maniere sono un po' come la lingua italiana: tutti pensiamo di conoscerle perfettamente
16,00

Amori letterari. Quando gli scrittori fanno coppia

di Marialaura Simeone

editore: Cesati

pagine: 124

Da sempre l'amore è il motore della letteratura
12,00

Il dimenticatoio

editore: Cesati

Cos'è il dimenticatoio? È il posto in cui finiscono le parole che non usiamo più o che abbiamo dimenticato. Ne abbiamo "tirate fuori" quasi 2000: di basso uso, letterarie, con qualche incursione nelle obsolete. Perché? Perché conoscere più parole ci permette di comunicare in modo più vario, preciso, incisivo, accattivante. E di capire un maggior numero di testi e di discorsi. Di ogni parola spieghiamo il significato (letterale o figurato), diamo qualche esempio d'uso e una serie di sinonimi; qua e là, poi, tante notizie, approfondimenti, curiosità sull'origine delle parole, stralci di romanzi, poesie in cui queste appaiono e molto ancora.
16,00

Le parole della moda. Piccolo dizionario dell'eleganza

di Anna Canonica-Sawina

editore: Cesati

pagine: 192

La moda ha un linguaggio tutto proprio, composto di parole ed espressioni in gran parte entrate nell'uso comune dell'italiano. Ma davvero conosciamo tutti i loro significati? Che cosa differenzia, ad esempio, un abito ad anfora da uno a guaina? E uno a palloncino da uno a tubo? Che cos'è un eden? E un ottomano? Lo spiega Anna Canonica-Sawina nel suo dizionario prèt-à-porter o, meglio, prèt-à-lire. Un libro dettagliato e curioso, in cui lingua italiana e linguistica diventano glamour, fondendosi con la moda e con il costume. All'interno, un piccolo compendio di storia della moda e le definizioni fondamentali del lessico dell'eleganza, tantissime curiosità e immagini, informazioni, aneddoti. Un vero must-have per chi lavora nel mondo delle passerelle o chi della moda vorrebbe fare il proprio mestiere, come giovani blogger, giornalisti, stilisti, studenti. Un libro da portare sempre in borsa e da consultare per trovare la parola giusta per un articolo, disegnare un bozzetto partendo da una definizione o dalla storia di un capo, ma anche per chi vuole approfondire la tematica dei linguaggi tecnico-specialistici.
16,00

Menù letterari. Le ricette nei romanzi (e non solo)

di Céline Girard

editore: Cesati

pagine: 107

Cosa ordina per cena il Renzo di Manzoni alla locanda con Tonio e Gervaso? E l'Hemingway di "Festa mobile" dopo una giornata passata a scrivere? Qual è la ricetta segreta di Gadda per un perfetto risotto alla milanese? E quella della "celestiale frittata" di d'Annunzio? Cosa mangia il Sal Paradise di Jack Kerouac quando non macina chilometri alla scoperta del grande continente americano? "Menù letterari" è un viaggio spensierato nella letteratura alla scoperta dei piatti che fanno da sfondo e da "contorno" ai libri più famosi di sempre, con qualche incursione in testi meno noti. All'interno, stralci dei romanzi, tanti aneddoti e curiosità letterarie sugli scrittori e sulle opere; e in più le ricette che spiegano come preparare un menù letterario. Un libro che fa venire voglia di leggere e di mangiare.
11,00

Viaggio in Italia. Itinerari letterari da Nord a Sud

di Marialaura Simeone

editore: Cesati

pagine: 192

Leggere un libro permette di viaggiare stando comodamente seduti sulla poltrona di casa
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.