Il tuo browser non supporta JavaScript!

Città Nuova: idee economia

Lezioni di storia del pensiero economico. Un percorso dall'antichità al Novecento

editore: Città Nuova

pagine: 456

Una mappa per orientarsi tra le grandi idee economiche di oggi e di ieri
25,00

Benedetta economia. Benedetto da Norcia e Francesco d'Assisi nella storia economica europea

editore: Città Nuova

pagine: 128

L'apporto fondamentale dei carismi nella storia dell'economia
13,00

Economia è cooperazione

editore: Città Nuova

pagine: 271

I saggi qui riuniti - che onorano la memoria di Pier Luigi Porta, economista insigne e generoso - ruotano intorno al grande te
22,00

Il valore dei valori. La governance nell'impresa socialmente orientata

di Giuseppe Argiolas

editore: Città Nuova

pagine: 200

La teoria manageriale dell'impresa dalla prospettiva della persona uno degli aspetti fondamentali per una "crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva". La crisi in cui versa la società occidentale è, prima ancora di essere economica, una crisi culturale, sociale e relazionale. Tale situazione spinge anche il mondo delle imprese ad un radicale ripensamento di sé come soggetto sociale. Si tratta di un ripensamento profondo che andando alle radici della propria cultura spinga l'impresa a riflettere su se stessa non come oggetto astratto, bensì come soggetto plurale concretamente "inserito in", ed al tempo stesso, "espressione di" uno o più contesti sociali. Alla base di questa nuova prospettiva: le persone, con la loro capacità e intelligenza per una impresa che vuole investire sul capitale umano, rispettare l'ambiente sviluppando processi produttivi ecocompatibili, curando qualità, sicurezza e affidabilità dei prodotti, sicurezza e stabilità dell'ambiente di lavoro, investendo nella comunità e nei rapporti con il territorio.
20,00

L'altra metà dell'economia. Gratuità e mercati

editore: Città Nuova

pagine: 160

L'Altra metà dell'economia
16,00

Le nuove virtù del mercato nell'era dei beni comuni

di Bruni Luigino

editore: Città Nuova

pagine: 256

L'attuale crisi economica e finanziaria ha generato un dibattito profondo sul tema
20,00

Le aziende dell'economia di comunione. Mission, governance e accountability

di Maria Gabriella Baldarelli

editore: Città Nuova

pagine: 208

L'economia di comunione, progetto nato in Brasile nel 1991 su iniziativa di Chiara Lubich, fondatrice del movimento dei focola
16,00

Oltre l'homo oeconomicus. Felicità, responsabilità, economia delle relazioni

di Leonardo Becchetti

editore: Città Nuova

pagine: 264

Il denaro non fa la felicità: questa massima della cultura popolare è oggi confermata dalle indagini sulla felicità che sottol
16,00

L'economia del bene comune

di Zamagni Stefano

editore: Città Nuova

pagine: 240

possibile umanizzare l'economia? È possibile coniugare mercato e bene comune? E se sì, quale via percorrere? Tale domanda, ogg
16,00

L'economia senza gioia

di Tibor Scitovsky

editore: Città Nuova

pagine: 456

È il 1976 quando Tibor Scitovsky, economista ungherese naturalizzato americano, registra un profondo disagio: a fronte di un benessere materiale crescente, le persone sembravano vivere uno stato di grande insoddisfazione e delusione. Una situazione che oggi possiamo estendere a tutto il mondo occidentale. Perché? È la domanda che si pone Scitovsky ed è all'origine del presente saggio. Nella prima parte del volume l'Autore analizza il comportamento del consumatore, precedendo di un trentennio la nascita della neurobiologia della razionalità - branca della scienza economica che oggi rappresenta uno dei più attuali e fertili ambienti di studio e che si propone di fornire una teoria generale del comportamento umano partendo dallo studio del funzionamento del cervello. Nella seconda parte del volume approfondisce la questione eticosociologica delineando la figura dell'uomo moderno con i suoi tic e le sue nevrosi: un individuo circondato da quella stessa desolazione che proprio attraverso una forsennata e compulsiva acquisizione di confort voleva evitare.
32,00

Il prezzo della gratuità. Passi di vocazione

di Luigino Bruni

editore: Città Nuova

pagine: 176

La moderna teoria economica ha lasciato dietro di sé un dissidio apparentemente irrisolvibile: possono convivere mercato e libertà dell'individuo, crescita economica ed equità sociale? Muovendosi tra varie discipline (economia, filosofia, antropologia...) e riscrivendo l'alfabeto di un'economia davvero "civile", l'autore mostra come sia proprio il principio di gratuità a ricomporre l'apparente contrasto, sottolineando l'importanza capitale per l'uomo dei "beni relazionali", della fraternità, della comunione.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.