Il tuo browser non supporta JavaScript!

Clinamen: Il diforàno

Il convivio dei signori. Sapori antichi dal Medioevo e dal Rinascimento

di Giovanna Zipoli

editore: Clinamen

pagine: 148

In questo libro le vivande del Medioevo e del Rinascimento diventano chiave di lettura di un'intera epoca, di una società, del
19,00

Dizionario di counseling e di psicoanalisi laica

editore: Clinamen

pagine: 246

Questo dizionario viene riproposto in una forma completamente riveduta ed ampliata
35,00

Tolleranza per l'intollerante? L'Occidente e l'Islam

editore: Clinamen

pagine: 230

Riflessione a più voci sull'identità culturale dell'Occidente di fronte all'invadenza demografica, religiosa e militare dell'Islam. Gli autori si interrogano sui limiti della tolleranza, prendendo lo spunto dalla famosa Lettera sulla tolleranza di Locke. Fino a che punto, dunque, si può e si deve essere tolleranti nei confronti di chi non lo è? Qual è la reale valenza delle strategie della cosiddetta integrazione? Cosa sta dietro all'attuale virulenza islamica e alla debolissima reazione occidentale? Scritti di Fabio Bazzani, Aldo Zanca, Silverio Zanobetti, Lorenzo Paudice, Elia Carrai, Alba Rosa Gesualdo, Manuela Verduci, Carlo Tamagnone, Simone Cavallini, Giuseppe Panella, Benedetta Ducci, Marta Mauriello.
19,90

Il garagista

Vademecum per donne

di Rinaldi Manuela

editore: Clinamen

pagine: 122

13,50

Dio non esiste. La realtà e l'evoluzione cosmica tra caso e necessità

di Carlo Tamagnone

editore: Clinamen

pagine: 180

Il titolo piuttosto perentorio di questo libro non deve trarre in inganno: non un pamphlet anticlericale bensì un rigorosa analisi del perché un dato ontologico inequivocabile, la realtà del caso, implichi la non esistenza di Dio in qualsiasi forma. Come negli altri suoi scritti, l'autore sviluppa assai più l'analisi intorno al Dio-Necessità che intorno al Dio-Volontà. Se, infatti, il Dio-Volontà ha a proprio fondamento la credenza, la fede, e dunque un qualcosa che assai poco riguarda la facoltà del giudicare secondo un metodo rigoroso, il Dio-Necessità si mostra, invece, nel quadro di concezioni filosofico/religiose spesso mascherate di razionalismo logico, con tanto di deduzioni e dimostrazioni, e che dunque pretendono di legittimarsi sul piano del sapere "oggettivo" e della conoscenza "esatta". Il libro trae le conclusioni di una precisa linea di ricerca che l'autore da anni sta compiendo sulle questioni inerenti alla problematica ontologica, e traccia anche la cornice epistemica in cui la causalità viene scorta come "serie di cause" che possono produrre "linearità causale" (ovvero necessità) oppure "intrico causale" (ovvero caso). Ciò si inquadra anche in quel probabilismo ontico posto in "Dal nulla al divenire della pluralità", ove caso e necessità appaiono i limiti inferiore e superiore di una scala delle probabilità. La necessità come l'al di là dell'estremamente probabile e il caso come l'al di qua dell'estremamente improbabile.
20,00

Lo scritto in una relazione analitica

Il diario di Giulia

di Alberici Renato

editore: Clinamen

pagine: 136

Una paziente, Giulia, e il suo analista si confrontano in questo lavoro che sovverte i canoni tradizionali della "narrazione"
15,00
18,00

Dal nulla al divenire della pluralità

Il pluralismo ontofisico tra energia, informazione, complessità, caso e necessità

di Tamagnone Carlo

editore: Clinamen

pagine: 496

48,00

Attesa di eternità

La precarietà della morte

di Busson Giancarlo

editore: Clinamen

pagine: 90

14,00

Ragione

Potestà di un regno finito o energia di ricerca continua?

 

editore: Clinamen

pagine: 82

14,00
70,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.