Il tuo browser non supporta JavaScript!

Donzelli: Saggi storia e scienze sociali

La diva nicotina. Come il tabacco ha sedotto il mondo

di Iain Gately

editore: Donzelli

pagine: 300

Nel 1492, al suo sbarco sulle coste americane, Cristoforo Colombo venne accolto con offerte di pane, frutta e foglie secche. Colombo gettò le foglie in mare, ridendo del bizzarro dono, ma ben presto lui e i suoi uomini compresero il potere di quelle foglie, rimanendone affascinati. Pianta medicinale capace di produrre allucinazioni, inducendo stati di trance, il tabacco era al centro dei riti sciamanici e magici dei popoli americani. Quando arrivò nel nostro continente, riscosse un immediato successo: i francesi sottolineavano le sue proprietà benefiche, gli inglesi lo consideravano la panacea di tutti i mali, i tedeschi lo studiavano dal punto di vista scientifico e gli svizzeri lo testavano sui cani prima di dichiarare che poteva essere assunto dagli uomini. In Italia, il commercio del tabacco era inizialmente gestito dal clero. Ma insomma, si chiede l'autore, la diva nicotina chi è? È una musa ispiratrice, seducente e maliarda, o una strega affascinante, che rende schiavi i suoi amanti? Iain Gately ci presenta, attraverso i secoli, i più famosi sostenitori e avversari del tabacco. I fumatori, racconta l'autore, sono stati messi in prigione, torturati e perfino giustiziati per aver acceso le loro sigarette. La diva nicotina traccia lo sviluppo di questi due universi, mostrando la capacità del tabacco di mettere insieme uomini e donne di ogni provenienza ed estrazione sociale, uniti nella passione per il fumo, o nella sua condanna. Passando dagli sciamani agli artisti, da Casanova a Hitler e Einstein, il libro analizza i ruoli che il tabacco ha rivestito nella nostra cultura, in relazione ai rapporti tra i popoli, alla sessualità maschile e femminile, ma anche all'impatto economico che la seduzione del tabacco ha avuto nella storia. Ripercorrere l'ascesa del tabacco vuol dire anche, infatti, ricostruire la storia sociale, economica, politica e culturale del nostro mondo.
33,00

Tutti i volti di Marianna

di Antonino De Francesco

editore: Donzelli

Le storie della Rivoluzione francese sono state per oltre due secoli lo specchio delle tensioni presenti nel processo di costr
34,00

La rivoluzione verticale

di Fortunato Minniti

editore: Donzelli

La «linea verticale è praticabile», esulta nel 1864 Victor Hugo profetizzando la costruzione di quella «nave aerea» che cambie
32,00

Nilde Iotti. Una storia politica al femminile

di Luisa Lama

editore: Donzelli

pagine: 288

Una figura emblematica: Nilde Iotti è davvero, come pochi altri, un'effigie del Novecento, di quel «secolo breve» le cui date
26,00

La costruzione delle Alpi. Immagini e scenari del pittoresco alpino (1773-1914)

di Antonio De Rossi

editore: Donzelli

pagine: 454

Per quanto paradossale possa a prima vista sembrare, le Alpi, così come oggi noi le conosciamo e le percepiamo, non sono sempr
30,00

Italia creativa. Condivisione, sostenibilità e innovazione

editore: Donzelli

pagine: 191

La situazione generalizzata di recessione economica e finanziaria, che dal 2008 ha scosso buona parte delle nazioni industrial
26,00

L'Europa nel secolo veloce. L'Unione a confronto con il resto del mondo

editore: Donzelli

pagine: 432

Se il Novecento è stato l'«età degli estremi» e il «secolo breve», il tempo attuale può già essere concepito come il «secolo v
32,00

Una città per tutti. Diritti, spazi, cittadinanza

editore: Donzelli

La questione del «diritto alla città», per richiamare il titolo di un famoso libro di Henri Lefebvre, pubblicato nel 1968 e to
28,00

Il paese dei maccheroni. Storia sociale della pasta

di Alberto De Bernardi

editore: Donzelli

pagine: 248

C'erano una volta i maccheroni, trascurati e negletti dai cuochi e dalla gente comune
32,00

Marx revival. Concetti essenziali e nuove letture

editore: Donzelli

pagine: 464

Il pianeta è in difficoltà a causa del capitalismo e Marx, libero dalle catene dei «socialismi reali», ritorna a essere scoper
30,00

L'ordine è già stato eseguito. Roma, le Fosse Ardeatine, la memoria

di Alessandro Portelli

editore: Donzelli

pagine: 501

Qual è il significato delle Fosse Ardeatine? Quale memoria ha lasciato la strage nazista compiuta a Roma il 24 marzo 1944, com
30,00

Robespierre. L'incorruttibile e il tiranno

di Marcel Gauchet

editore: Donzelli

pagine: 221

Chi era Robespierre? Un incorruttibile paladino del popolo o un sanguinario tiranno? Eroe per alcuni, contraltare negativo per
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.