Il tuo browser non supporta JavaScript!

Donzelli: Saggi storia e scienze sociali

La diva nicotina. Come il tabacco ha sedotto il mondo

di Iain Gately

editore: Donzelli

pagine: 300

Nel 1492, al suo sbarco sulle coste americane, Cristoforo Colombo venne accolto con offerte di pane, frutta e foglie secche. Colombo gettò le foglie in mare, ridendo del bizzarro dono, ma ben presto lui e i suoi uomini compresero il potere di quelle foglie, rimanendone affascinati. Pianta medicinale capace di produrre allucinazioni, inducendo stati di trance, il tabacco era al centro dei riti sciamanici e magici dei popoli americani. Quando arrivò nel nostro continente, riscosse un immediato successo: i francesi sottolineavano le sue proprietà benefiche, gli inglesi lo consideravano la panacea di tutti i mali, i tedeschi lo studiavano dal punto di vista scientifico e gli svizzeri lo testavano sui cani prima di dichiarare che poteva essere assunto dagli uomini. In Italia, il commercio del tabacco era inizialmente gestito dal clero. Ma insomma, si chiede l'autore, la diva nicotina chi è? È una musa ispiratrice, seducente e maliarda, o una strega affascinante, che rende schiavi i suoi amanti? Iain Gately ci presenta, attraverso i secoli, i più famosi sostenitori e avversari del tabacco. I fumatori, racconta l'autore, sono stati messi in prigione, torturati e perfino giustiziati per aver acceso le loro sigarette. La diva nicotina traccia lo sviluppo di questi due universi, mostrando la capacità del tabacco di mettere insieme uomini e donne di ogni provenienza ed estrazione sociale, uniti nella passione per il fumo, o nella sua condanna. Passando dagli sciamani agli artisti, da Casanova a Hitler e Einstein, il libro analizza i ruoli che il tabacco ha rivestito nella nostra cultura, in relazione ai rapporti tra i popoli, alla sessualità maschile e femminile, ma anche all'impatto economico che la seduzione del tabacco ha avuto nella storia. Ripercorrere l'ascesa del tabacco vuol dire anche, infatti, ricostruire la storia sociale, economica, politica e culturale del nostro mondo.
33,00

La rivoluzione verticale

di Fortunato Minniti

editore: Donzelli

La «linea verticale è praticabile», esulta nel 1864 Victor Hugo profetizzando la costruzione di quella «nave aerea» che cambie
32,00
new

L'ora delle tenebre. Carnets di guerra 1915-1918

di Tommaso Gallarati Scotti

editore: Donzelli

pagine: 226

Nobile, cattolico modernista, scrittore e saggista, amico e biografo di Fogazzaro, inviso alle gerarchie ecclesiastiche, liber
28,00
new

Agricoltura e contadini nella Cina d'oggi

di Jan Douwe Van der Ploeg

editore: Donzelli

pagine: 164

La Cina ha il sistema agricolo più grande al mondo: in termini di produzione, è al primo posto a livello globale, un risultato
28,00
new

Ripartire dall'Africa. Esperienze e iniziative di migrazione e di co-sviluppo

editore: Donzelli

Ripensare a un mondo caratterizzato da forme di co-sviluppo costruttive e condivise tra Nord e Sud del mondo è ancora possibil
25,00
new

Organizzazioni criminali. Strategie e business nell'economia legale

editore: Donzelli

Come da tempo dimostrato nella letteratura scientifica e dai più importanti organismi pubblici di contrasto alle mafie, le org
27,00
new

Senza il muro. Le due Europe dopo il crollo del comunismo

di Jacques Rupnik

editore: Donzelli

pagine: 257

Il crollo del Muro di Berlino nel novembre del 1989 fu al tempo percepito da alcuni come tragica fine di un'illusione, da altr
25,00
new

Mafie del Nord. Strategie criminali e contesti locali

editore: Donzelli

pagine: 477

L'espansione delle mafie in aree diverse da quelle di genesi storica è ormai di lunga data
30,00
28,00

Dai fascismi ai populismi. Storia, politica e demagogia nel mondo attuale

di Federico Finchenstein

editore: Donzelli

pagine: 296

Cos'è il fascismo? E il populismo? Che rapporto hanno dal punto di vista storico e teorico? Possiamo definire fascisti Donald
28,00

L'acciaio in fumo. L'Ilva di Taranto dal 1945 a oggi

di Salvatore Romeo

editore: Donzelli

pagine: 295

Per anni gli sviluppi del «caso Ilva» hanno occupato le cronache nazionali, per anni si è discusso del destino del siderurgico
27,00

Ambasciatori. Diplomazia e politica nella Venezia del Rinascimento

di Guillaume Alonge

editore: Donzelli

pagine: 286

Cosa fa l'ambasciatore del re di Francia nella Venezia del Cinquecento: il diplomatico, l'umanista, l'eretico, l'uomo d'affari
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.