Il tuo browser non supporta JavaScript!

Donzelli: Saggi storia e scienze sociali

La diva nicotina. Come il tabacco ha sedotto il mondo

di Iain Gately

editore: Donzelli

pagine: 300

Nel 1492, al suo sbarco sulle coste americane, Cristoforo Colombo venne accolto con offerte di pane, frutta e foglie secche. Colombo gettò le foglie in mare, ridendo del bizzarro dono, ma ben presto lui e i suoi uomini compresero il potere di quelle foglie, rimanendone affascinati. Pianta medicinale capace di produrre allucinazioni, inducendo stati di trance, il tabacco era al centro dei riti sciamanici e magici dei popoli americani. Quando arrivò nel nostro continente, riscosse un immediato successo: i francesi sottolineavano le sue proprietà benefiche, gli inglesi lo consideravano la panacea di tutti i mali, i tedeschi lo studiavano dal punto di vista scientifico e gli svizzeri lo testavano sui cani prima di dichiarare che poteva essere assunto dagli uomini. In Italia, il commercio del tabacco era inizialmente gestito dal clero. Ma insomma, si chiede l'autore, la diva nicotina chi è? È una musa ispiratrice, seducente e maliarda, o una strega affascinante, che rende schiavi i suoi amanti? Iain Gately ci presenta, attraverso i secoli, i più famosi sostenitori e avversari del tabacco. I fumatori, racconta l'autore, sono stati messi in prigione, torturati e perfino giustiziati per aver acceso le loro sigarette. La diva nicotina traccia lo sviluppo di questi due universi, mostrando la capacità del tabacco di mettere insieme uomini e donne di ogni provenienza ed estrazione sociale, uniti nella passione per il fumo, o nella sua condanna. Passando dagli sciamani agli artisti, da Casanova a Hitler e Einstein, il libro analizza i ruoli che il tabacco ha rivestito nella nostra cultura, in relazione ai rapporti tra i popoli, alla sessualità maschile e femminile, ma anche all'impatto economico che la seduzione del tabacco ha avuto nella storia. Ripercorrere l'ascesa del tabacco vuol dire anche, infatti, ricostruire la storia sociale, economica, politica e culturale del nostro mondo.
33,00

La rivoluzione verticale

di Fortunato Minniti

editore: Donzelli

La «linea verticale è praticabile», esulta nel 1864 Victor Hugo profetizzando la costruzione di quella «nave aerea» che cambie
32,00

Valchirie rosse. Le rivoluzionarie dell'Est Europa

di Kristen R. Ghodsee

editore: Donzelli

pagine: 224

Cinque ritratti di rivoluzionarie socialiste che hanno cambiato la storia politica, sociale e culturale delle donne in Europa
28,00

Renzo e i suoi compagni. Una microstoria sindacale del Veneto

editore: Donzelli

pagine: 320

Un giovane uomo porta una bandiera, forse più grande di lui
30,00

Il fascismo e l'immagine dell'impero. Retoriche e culture visuali

di Luca Acquarelli

editore: Donzelli

pagine: 256

La sera del 9 maggio 1936, dal balcone di Palazzo Venezia e dalle radio di tutta Italia, Benito Mussolini proclama l'istituzio
35,00

Storia dell'antisemitismo. Dall'antichità a oggi

di Peter Schäfer

editore: Donzelli

pagine: 344

L'antisemitismo è di nuovo attuale e presente nelle nostre società democratiche, in parte manifestamente, in parte celato diet
28,00

Il valore dell'acqua

editore: Donzelli

pagine: 336

L'equilibrio tra clima, ambiente, acqua e salute presiede alla vita dell'uomo e dell'intero pianeta e per questo la disponibil
28,00

Mutamento politico e rivoluzione. Lezioni di filosofia politica

di Norberto Bobbio

editore: Donzelli

pagine: 480

Questo corso, che esce a distanza di più di quarant'anni dal tempo in cui fu svolto, costituisce il coronamento del progetto d
35,00

La famiglia di Arlecchino. Il demonio prima della maschera

di Massimo Oldoni

editore: Donzelli

pagine: 304

Normandia, 1° gennaio 1091: in una notte di luna il prete Gualchelino sta tornando a casa dopo essersi recato presso un malato
35,00

I fatti di Genova. Una storia orale del G8

di Gabriele Proglio

editore: Donzelli

pagine: 208

Vent'anni sono passati dal G8 di Genova, da quei giorni caldissimi del luglio del 2001 che hanno segnato la coscienza di diver
26,00

Nelle mani del popolo. Le fragili fondamenta della politica moderna

di Raffaele Romanelli

editore: Donzelli

pagine: 208

La Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino del 1789, con il motto «Liberté égalité fraternité» svetta come un pinn
32,00

E poi arrivò l'industria. Memoria e narrazione di un adattamento industriale

di Andrea Francesco Zedda

editore: Donzelli

pagine: 256

Ottana, ai piedi della Barbagia di Nuoro, è un paese povero, di una povertà estrema, calato in un territorio ostile, infestato
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.