Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

C&p adver effigi

14,00
18,00

1557-1815. Reali Presidi di Toscana. Un piccolo stato, una grande storia

di Gualtiero Della Monaca

editore: C&p adver effigi

pagine: 240

La storia dei Reali presìdi di Toscana è quella di un piccolo «stato-non stato» che da metà del secolo XVI ha un insospettabil
20,00

La confessione di Luz

di Paolo Banfi

editore: C&p adver effigi

pagine: 240

"Ognuno di noi aveva il suo poliziotto personale, il mio per tutto il tragitto non mi aveva quasi mai guardata, penso soprattu
15,00

David Lazzaretti. Il messia dell'Amiata. Catalogo della mostra (Arcidosso, 31 luglio 2017-31 agosto 2018)

editore: C&p adver effigi

pagine: 158

"Il 18 agosto 1878 venne ucciso David Lazzaretti nel corso di una processione pacifica che mosse da Monte Labbro e si interrup
20,00

Io dislessica

di Jessica Romano

editore: C&p adver effigi

pagine: 30

Io dislessica, aneddoti e trucchi di una bambina per combattere le sue difficoltà con fantasia e umorismo
14,00

Storie e leggende dal Medioevo

di Piergiorgio Zotti

editore: C&p adver effigi

pagine: 118

"Quando appendi la calza coi regali e i dolci per tuo figlio, non dimenticarti di preparare il caffè perla: Befana, un po' d'a
14,00

Laudato si'. Conversazioni sull'enciclica di papa Francesco 2015-2016

editore: C&p adver effigi

pagine: 125

C'è molto della crisi del presente / nell'Enciclica Laudato Si' «sulla cura della casa comune» di Papa Francesco
12,00

Eleonora Duse e le donne di cultura fiorentine

di Filippo Sallusto

editore: C&p adver effigi

pagine: 204

"Questo volume è significativo per le ricerche sul ruolo non solo strettamente culturale ma anche storico-politico di un'elite femminile che sostenne la conduzione della storia a cavallo tra i due secoli XIX e XX. Mia nonna Maria Ponti e la zia Angelica Pasolini hanno vissuto momenti intensi della loro vita con Eleonora Duse, e qui rivivono nella mia memoria di giovinetta personaggi come Vernon Lee, cui dedicai la mia tesi di laurea, ed altri che appartengono ad un mondo ormai passato ma che ha avuto un'importanza fondamentale per la cultura delle generazioni successive, ritessuto dall'autore attraverso una ricostruzione filologica attenta alla sensibilità delle protagoniste." (Desideria Pasolini dall'Onda)
15,00

Calvino e la Maremma

editore: C&p adver effigi

pagine: 128

Lo sviluppo dell'opera di Italo Calvino esaminato in convegni pubblici da differenti e specifici punti di osservazione: gli as
14,00

Parole di pace in tempo di guerra. Cronache di alunne e alunni di una scuola media senese (1941-1943)

editore: C&p adver effigi

pagine: 96

Una scuola media a Siena negli anni '40. Infuria la guerra, ma in quelle aule una felice esperienza didattica guidata da una giovane insegnante (Anna Maria Bernardini, 1913) suggerisce immagini di umanità e di pace. Un piccolo quaderno raccoglie le voci e i pensieri, le speranze e i dubbi di una generazione di ragazzi senesi. La sua edizione è l'ultimo atto di amore per Anna Maria da parte di Mario Alighiero Manacorda (1914-2013), insigne storico dell'educazione, che non ha potuto festeggiare con lei i suoi cento anni.
10,00

Talamone 225 a. C. Battaglia dimenticata

di Gualtiero Della Monaca

editore: C&p adver effigi

pagine: 208

La battaglia di Talamone (225 a.C.) tra galli e romani raccontata interpretando le fonti antiche, a cominciare da Polibio. L'autore inizia studiando le abitudini dei due popoli, soffermandosi in modo particolare sulla loro organizzazione militare e sul diverso modo di combattere. Ripercorre, quindi, i movimenti dell'esercito gallico e gli spostamenti delle legioni romane, seguendo le tracce del loro cammino lungo la penisola italica. Dopo aver inserito l'iniziativa dei galli nel contesto politico-militare del tempo, cerca di comprendere le motivazioni e le modalità secondo cui questa si è sviluppata. Ricostruisce nel dettaglio sia la dinamica del primo scontro tra i galli e le truppe alleate di Roma, sia le fasi della battaglia vera e propria avvenuta nei pressi di Telamon. Studia, inoltre, la conformazione territoriale dell'Etruria costiera e in particolare affronta i problemi inerenti l'identificazione della Kalousion polibiana e l'esatta individuazione del campo di battaglia, argomenti che sono tuttora motivo di discussione tra gli storici. Infine, analizza i numerosi reperti archeologici rinvenuti nella zona che fa capo al colle di Talamonaccio, cercando di determinare il loro reale collegamento con la grande battaglia che mise fine alle invasioni dei galli.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.