Il tuo browser non supporta JavaScript!

Edizioni lavoro

Rapporto legge/contrattazione collettiva. La contrattazione di secondo livello dopo il Jobs act e il «decreto dignità»

di Giorgio Tessitore

editore: Edizioni lavoro

pagine: 209

La legislazione del lavoro, per molti decenni costituita da poche leggi essenziali, che lasciavano ampio spazio alla contratta
20,00

Corruzione

di Franco Riva

editore: Edizioni lavoro

pagine: 168

La corruzione travolge democrazie e diritti, si beffa di leggi e codici, s'insinua nelle parole e nei pensieri
15,00

Quel filo teso tra Fiesole e Barbiana. Don Milani e il mondo del lavoro

editore: Edizioni lavoro

pagine: 216

Il sindacato, con l'insegnamento e l'impegno politico, era una delle strade che don Milani indicava ai suoi ragazzi per pratic
16,00

La guida dei lavoratori 2018

editore: Edizioni lavoro

pagine: 335

Aggiornata alla più recente normativa in materia di lavoro e pensioni, "La guida dei lavoratori 2018" si presenta come strumen
12,00

È il futuro, bellezza! I giovani e la sfida del lavoro

di Benedetta Cosmi

editore: Edizioni lavoro

pagine: 143

Il mondo del lavoro è interessato da profonde trasformazioni determinate dalle nuove tecnologie e da una differente organizzaz
15,00

Elementi di diritto del lavoro e sindacale

di Marco Lai

editore: Edizioni lavoro

pagine: 132

Il diritto del lavoro è stato oggetto, nel periodo più recente, di profondi mutamenti, a partire dalla disciplina posta dai de
15,00

Pensiero, azione, autonomia. Saggi e testimonianze per Pierre Carniti

editore: Edizioni lavoro

pagine: 460

La Cisl e il sindacato ci hanno regalato cose inestimabili: formazione, imparare ad esprimerci, esercitare responsabilità, rea
25,00

Il Dio condiviso

di Jalal al Din Rumi

editore: Edizioni lavoro

pagine: 64

Raramente, ce lo insegna la storia, il rapporto fra i monoteismi è stato vissuto senza conflitti
9,00

Uomini sotto il sole

di Ghassan Kanafani

editore: Edizioni lavoro

"Uomini sotto il sole" è forse una delle più belle e tristi storie dell'emigrazione. E la storia della diaspora palestinese vista, vissuta, sofferta e raccontata da tre protagonisti che cercano di fuggire dai campi profughi della Cisgiordania, allestiti all'indomani della perdita della Palestina nel 1948, per arrivare in Kuwait, meta, allora, di tanti disperati in cerca di fortuna. Quando il romanzo fu scritto, l'Italia e il resto dell'Europa non erano ancora diventate l'approdo di tutti coloro che fuggono dalle guerre, dai regimi dittatoriali del Vicino Oriente e dall'Africa. Oggi il sacrificio di quei palestinesi, così bene rappresentati da Kanafani, rivive in ogni emigrante che insegue una nuova vita. Leggere questo romanzo ci potrebbe aiutare a capire meglio la difficile realtà che stiamo vivendo.
13,00
7,75

Bilateralità e lavoro

editore: Edizioni lavoro

pagine: 182

Il sistema della bilateralità rappresenta un'esperienza consolidata delle relazioni sindacali in Italia
16,00

Storia della CISL

di Giuseppe Acocella

editore: Edizioni lavoro

pagine: 170

Il libro ripercorre la storia della Cisl, sino al XVII Congresso e alla firma del Testo Unico sulla Rappresentanza del gennaio 2014, inquadrandola nel panorama più ampio delle vicende economiche e sociali. Sono messi in evidenza i valori e le idee che hanno ispirato l'azione del "sindacato nuovo", dalla nascita della democrazia nel nostro Paese alla fase attuale di declino dei sistemi nazionali e di dominio del mercato globale. Osserva Raffaele Bonanni, nella sua Presentazione, che nella visione della Cisl "sviluppo e occupazione sono un binomio virtuoso e indissolubile, come lo sono produttività e salario, flessibilità negoziata e difesa strenua delle garanzie del lavoro. Un nuovo equilibrio tra capitale e lavoro, tra competitività, emancipazione e benessere, è possibile; senza di esso ogni traguardo rischia di essere provvisorio e lacerante. Da qui l'insistenza su un nuovo umanesimo del lavoro". Per la Cisl la democrazia economica rimane un traguardo strategico. La partecipazione dei lavoratori ai destini dell'impresa "è la via maestra per riformare il capitalismo e impedire che esso degeneri da produttore a predone, dissipando risorse umane e materiali, impoverendo la collettività". Prefazione di Raffaele Bonanni.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.