Il tuo browser non supporta JavaScript!

Forum Edizioni

Primapersona. Percorsi autobiografici (2010). Vol. 23: La strage e il suo ricordo.

La strage e il suo ricordo

 

editore: Forum Edizioni

pagine: 112

Il numero 23 di "Primapersona" prende le mosse dal dossier fotografico su Portella della Ginestra, luogo del celeberrimo eccid
8,00

Il diritto e il suo rovescio

di Galli Carlo

editore: Forum Edizioni

pagine: 68

Il nostro Paese sta vivendo un'emergenza etica che coincide sostanzialmente e formalmente con la questione della legalità e de
8,00

Luzzattiana

Nuove ricerche storiche su Luigi Luzzatti e il suo tempo

di Pecorari Paolo

editore: Forum Edizioni

pagine: 208

Il volume considera aspetti particolarmente significativi del pensiero e dell'opera di Luigi Luzzatti, uno dei grandi protagon
16,00

Dizionari, dictionnaires, dictionaries

Percorsi di lessicografia canadese

 

editore: Forum Edizioni

pagine: 248

Repertorio di parole nel quale si rispecchiano le conoscenze e i saperi della società, promotore e garante della norma linguis
24,00

Fertility in Italy at the turn of the twentieth century

 

editore: Forum Edizioni

pagine: 144

La pubblicazione propone una visione in ottica micro-analitica dell'inizio del processo di transizione demografica e del decli
16,00

Figli dell'Olocausto

Conversazioni con i figli dei sopravvissuti

di Epstein Helen

editore: Forum Edizioni

pagine: 344

L'opera prima di Helen Epstein (1979) affonda le proprie radici nella storia personale e familiare dell'autrice per poi estend
22,00

Uscire di scena

di Vaclav Havel

editore: Forum Edizioni

pagine: 80

Con questa pièce del 2007, rappresentata con successo nel 2008 a Praga e a Londra, Václav Havel ritorna al mestiere di drammaturgo dopo la lunga pausa dovuta all'impegno di uomo politico e capo di Stato. Nell'opera, cadenzata da un ritmo ascendente, un politico di primo piano lascia la scena. L'azione si svolge su due livelli: la dinamica delle relazioni e della comunicazione tra le persone, uno dei temi prediletti nel teatro di Havel, viene rappresentata sia nell'ambito di politica e potere, sia su un piano più intimo e familiare. In scena la residenza che l'ex capo di governo deve lasciare, circondata dai ciliegi; nell'azione si intrecciano citazioni che rimandano al 'Giardino dei ciliegi' di Cechov e a 'Re Lear' di Shakespeare.
10,00

Il cavallo per le scale

di Vilikovsky Pavel

editore: Forum Edizioni

pagine: 80

Il cavallo per le scale trascinato da un soldato ubriaco è un'immagine che s'imprime nella memoria di un bambino per riemerger
11,00

Le rivolte inestirpabili

editore: Forum Edizioni

pagine: 80

Immigrati, rom, sans-papier, profughi, rifugiati e rifiutati, concentrati, espulsi
14,50

Rinasceva una piccola speranza. L'esilio austriaco in Italia dal 1938 al 1945

editore: Forum Edizioni

pagine: 272

L'idea che l'Italia fascista abbia accolto come profughi persone perseguitate dal nazionalsocialismo appare in contraddizione con i punti in comune tra i due sistemi politici e i loro rapporti sempre più stretti in politica estera. Le cifre però parlano chiaro: quasi 18.000 persone, in prevalenza ebrei e di cui almeno 5.000 provenienti dall'Austria, trovarono rifugio in Italia fra il 1933 e il 1945. Per molti di loro il nostro paese fu solo un luogo di transito; altri però si fermarono e, nonostante il successivo internamento in campi o località isolate alle condizioni di soggiorno obbligato, riuscirono a sfuggire alla deportazione nei luoghi di sterminio nazisti e poterono contare sulla generosità e disponibilità della popolazione locale, documentate da molti racconti autobiografici di esuli. Il volume raccoglie i contributi di autori italiani, austriaci e tedeschi, oltre a numerose testimonianze e resoconti di profughi, che affrontano il tema, poco noto al grande pubblico italiano, della storia dell'esilio austriaco in Italia: ne esce un quadro storico e umano complesso, insieme rigoroso e commovente, indispensabile per meglio comprendere quel tragico periodo di oppressione.
24,00

Il testing linguistico

Metodi, procedure, sperimentazioni. Ediz. italiana e inglese

 

editore: Forum Edizioni

pagine: 336

Il volume propone un resoconto dell
22,00

Primapersona. Percorsi autobiografici

editore: Forum Edizioni

pagine: 120

Quando ci sediamo a scrivere le nostre memorie, a fissare i nostri ricordi, a cercare nella nostra mente immagini del passato seguiamo una sorta di impulso, accudiamo il nostro spirito in un'esigenza che ci sembra primaria, spontanea, naturale. Poste su una pagina, o su uno schermo, le parole prendono contorni che disegnano i nostri pensieri, delineano le nostre vite, ritracciano scene che pensavamo annegate nel nostro passato. Ciò che era dentro di noi si materializza sotto i nostri occhi, in un gesto tormentato cui segue però sempre una sorta di sollievo. Il primo, straordinario effetto è quello di vedere i nostri ricordi, la nostra memoria prendere corpo, materializzarsi in pagine e pagine, in quaderni che occupano poi, fisicamente cassetti e scaffali. Il pensiero diventa materia, la memoria diventa scrittura. Quali sono i meccanismi su cui poggiano i rapporti fra rammemorazione e segno grafico? Ma ci sono enigmi ancora più curiosi. Ad esempio, perché quando voglio ricordarmi di qualcosa la scrivo, e quando voglio liberarmi di un ricordo faccio la stessa cosa? Misteri ed eccentricità della dea Mnemosine da quando la propria vita, oltre a raccontarla, la si scrive.
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.