Il tuo browser non supporta JavaScript!

Navarra editore

Pier Paolo Pasolini. Polemico, passionale, proteiforme

di Lavinia Spalanca

editore: Navarra editore

pagine: 99

Nell'epoca della post-verità, della mistificazione mediatica e delle fake news, riascoltare la voce di Pasolini, uno degli int
10,00

Ofelia in the dog days. I disturbi alimentari da Shakespeare alla vita reale

di Emanuele Tirelli

editore: Navarra editore

pagine: 86

Un'Ofelia contemporanea, ispirata al personaggio shakespeariano, entra in scena in un giorno come tanti: le buste della spesa
10,00

La dura memoria della Shoah

editore: Navarra editore

pagine: 173

A dispetto del tempo che ci allontana sempre più da quella prima metà degli anni '40, la memoria della Shoah diviene e resta "
12,00

Era di passaggio. Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato

di Salvo Vitale

editore: Navarra editore

pagine: 188

Salvo Vitale ha condiviso con Peppino la militanza politica, le scelte e i momenti di lotta, all'interno di un personale rapporto di amicizia che lo ha impegnato costantemente a conservarne la memoria, a tutelarla e a farne comprendere la sua attualità. In questo senso, "Era di passaggio. Cronache, curiosità, articoli su Pappino Impastato" rappresenta il contributo più completo dell'autore, che ha raccolto e qui pubblicato materiali di origine differente, dalla stampa, sia cartacea che digitale, a stralci di discorsi pubblici, associati tra loro a formare un profilo complesso, non solo di Impastato ma anche della società dei nostri giorni. Un percorso che segue più binari, da un lato guardando agli anni '70, alla sua ostinata convinzione nel proporre modelli culturali ed educativi diversi rispetto alle pratiche mafiose, e di individuare nuove linee guida per "fare informazione", in una terra dove era forte lo scontro con la cultura del silenzio, sia nel pubblico che nel privato. Dall'altro lato, l'autore si sofferma su tempi più recenti, informando il lettore delle tante occasioni in cui la figura di Peppino è stata mistificata, ignorata, quando non offesa, negli ambiti più vari, dalla toponomastica, alla scuola pubblica, al mondo della pubblicità.
16,00

Progettare. Dialoghi intorno a una pratica generativa

di Emilio Vergani

editore: Navarra editore

pagine: 75

Un libro di teoria critica intorno alla pratica della progettazione intesa a tutto campo: dalla progettazione sociale, a quella urbanistica, a quella degli oggetti. Quindi un lavoro "saggistico", ma scritto in forma dialogica. I dialoghi introducono la differenza tra progettazione e progettualità, articolano le dialettiche del progettare, riprendono il pensiero creativo di Munari, analizzano le forme inferenziali dando molto risalto all'abduzione (Peirce) come sistema di pensiero aderente alla progettazione. Si articola una critica alla tecnica della progettazione laddove si separa dalla cornice di senso e si riprende il concetto di mondo-della-vita precategoriale di Husserl. "È un testo che contribuisce ad allargare e approfondire molte delle questioni che chiunque abbia a che fare con gli umani non può disconoscere, ovverosia il senso delle azioni, la semantica della vita quotidiana, le emozioni che tanta parte hanno nelle nostre scelte. Non è l'homo economicus con le sue scelte razionali che viene disegnato qui ma, invece, è proposta un'idea di umanità che ha voglia di pensare il futuro con entusiasmo, fantasia e innovazione" (dalla Prefazione di Andrea Volterrani).
12,00

Vittorio De Seta. Il poeta della verità

di Franco Blandi

editore: Navarra editore

pagine: 305

Il 14 dicembre del 2008 due siciliani si trovano a discutere di Sicilia, di cinema e di letteratura. Si tratta di Vittorio De Seta, classe 1923, autore e regista, maestro del documentario, e di Vincenzo Consolo, classe 1933, maestro della letteratura. Da questo incontro prende spunto un viaggio a 360 gradi nel mondo di Vittorio De Seta, realizzato da Franco Blandi. Particolare attenzione è stata dedicata ai pensieri e ai racconti del regista, sono stati rintracciati e trascritti suoi interventi pubblici, interviste a giornali, radio e televisione, incontri nelle scuole, ma anche, in alcuni casi, incontri informali ripresi con video amatoriali. All'immagine stereotipata di uomo schivo e isolato, si contrappone quella di un uomo disponibile all'incontro e al racconto senza reticenze. È quindi la voce stessa di De Seta che accompagna il lettore, una voce intima che coincide con il suo modo di intendere la vita, l'arte e il cinema. Un disegno unitario e profondo, che lo conferma "poeta della verità", come Consolo lo definì.
20,00

Insieme a Felicia. Il coraggio nella voce delle donne

di Gabriella Ebano

editore: Navarra editore

pagine: 278

Felicia Bartolotta, madre di Peppino Impastato, è stata una donna che ha lasciato un segno forte in tante persone che l'hanno conosciuta. Gabriella Ebano, dal primo incontro con lei nel 2003, l'ha frequentata assiduamente negli ultimi anni della sua vita e le rende omaggio con questo libro, attraverso una serie di interviste e di fotografie. Insieme a Felicia ecco quindi un coro di voci, che appartengono alle donne che le hanno vissuto accanto o che hanno avuto un destino amaro, simile al suo. In entrambi i casi, con coraggio ne hanno raccolto l'eredità umana e civile. Nella prima parte del libro troviamo le interviste più recenti: aneddoti e riflessioni di alcune delle donne che in modi molto diversi tra loro - dalle volontarie di Casa Memoria alle attrici che l'hanno interpretata nei film dedicati alla storia della sua famiglia - continuano a trasmetterne il messaggio alle giovani generazioni. Gli scatti di Gabriella Ebano, tra cui alcuni inediti, ritraggono Felicia nella sua casa, in momenti significativi. Nella seconda parte, scorrono invece le storie di donne a cui la mafia ha strappato gli affetti più cari, e che dunque hanno condiviso con Felicia la medesima, dolorosa esperienza. Madri, figlie, sorelle e mogli che ricordano le figure di sindacalisti, magistrati, giornalisti, uomini delle forze dell'ordine e persone comuni, le cui vite sono state spezzate in ragione del loro impegno contro la criminalità.
16,00

C'era una volta l'India e c'è ancora

di Ortoleva Antonio

editore: Navarra editore

pagine: 96

L'India com'è sempre stata, intatta nei millenni, e l'India moderna, a cavallo delle nuove tecnologie: due volti di un unico g
12,00

Non con un lamento. Peppino Impastato, vertigini di memorie

di Di Vita Giorgio

editore: Navarra editore

pagine: 122

Un romanzo autobiografico, un viaggio di ritorno da Roma alla Sicilia, gli anni Settanta, le manifestazioni, le comuni, il seq
10,00

Le piccole cose fanno la differenza. Il silenzio è dolo

di Ismaele La Vardera

editore: Navarra editore

pagine: 59

Mercoledì 15 ottobre 2014 è andato in onda su Le Iene un servizio dal titolo "un ventunenne contro l'omertà politica" in cui un aspirante giovane giornalista siciliano denunciava dei brogli elettorali avvenuti durante le ultime elezioni comunali di Villabate, comune alle porte di Palermo. Lo faceva mandando in onda una dichiarazione rubata al consigliere comunale di turno, registrata di nascosto grazie al telefonino sempre acceso. Quel giovane è Ismaele La Vardera -collaboratore della più piccola emittente televisiva d'Italia, la Telejato di Pino Maniaci, avamposto del giornalismo di frontiera - che, in questo libro, racconta cosa è accaduto prima e dopo il servizio de Le Iene. Di come un'azione che dovrebbe essere ordinaria - il rispetto della legalità e la denuncia del malaffare, diventa nella nostra società straordinaria, ma, nello stesso tempo può tramutarsi in esempio e stimolo per i giovani. Le piccole cose fanno la differenza - ripete spesso Ismaele - e quando le piccole cose sono alla base della cultura della legalità, ogni tipo di illegalità stenterà a crescere.
10,00

Wikicrazia. L'azione di governo al tempo della rete. Capirla, progettarla, viverla da protagonista

di Cottica Alberto

editore: Navarra editore

pagine: 230

Wikicrazia è una visione entusiasmante di quello che le politiche pubbliche potrebbero diventare nell'era di Internet: la mobi
15,00
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.