Il tuo browser non supporta JavaScript!

Universita` la sapienza

18,00
20,00

Raffaello Morghen e la storiografia del Novecento

editore: Universita` la sapienza

pagine: 500

27,00

L'uomo dei boschi. Piccola storia delle grandi scimmie da Aristotele a Darwin

di Giulio Barsanti

editore: Universita` la sapienza

pagine: 168

Si tratta di una ricostruzione storica, frutto di una impressionante documentazione prodotta nel corso di più di un ventennio, la quale getta luce sui complessi e intricati pathways culturali e scientifici che ci hanno portato a riconoscere, e poi a conoscere, la diversità delle e tra le specie antropomorfe (uomo compreso). Questo testo offre una prospettiva storica sul problema del "posto dell'uomo nella natura", consegnandoci spunti e riflessioni che ci aiutano a vedere da una diversa angolazione problemi e controversie attuali o anche a giudicare la reale carica di novità e a identificare le radici storiche di teorie scientifiche recenti. Barsanti sottolinea, tra l'altro, come si possa identificare, già precocemente nello sviluppo storico del pensiero scientifico, un nesso quasi inscindibile tra la conoscenza delle scimmie e quella dell'uomo: "in un gioco di rispecchiamenti senza fine". Grazie ad un linguaggio che evita tecnicismi e ricerca, invece, l'interesse del lettore, tutto questo viene offerto ad un pubblico non specialistico.
26,00

Celestino V. Cultura e società

editore: Universita` la sapienza

pagine: 282

20,00

Lo spettacolo. Come il sogno e il gioco della società

di G. Pietro Calasso

editore: Universita` la sapienza

pagine: 200

Un viaggio, dalle prime embrionali manifestazioni drammatiche della più remota preistoria, verso gli scenari virtuali di un'ipotetica, futura civiltà cibernetica, alla ricerca dell'essenza dello spettacolo, delle sue origini e del suo destino. Al di là dell'inconscio individuale di Freud e di quello collettivo di Jung, l'indagine si addentra nei meandri del DNA della specie, dove giace il codice cifrato del Daimon Drammatico e dei suoi rapporti col sogno e col gioco. Di qui si proietta nel Blue Nowhere, l'enigmatica definizione (leggibile come now here "qui ora", oppure no where "da nessuna parte") dell'inesplorato territorio del web, il nuovo palcoscenico di un nuovo spettacolo, dove gli Hacker Wizard vivono la doppia identità della propria realtà e dei personaggi virtuali creati dal computer.
20,00

Applicazioni di analisi statistica dei dati testuali

editore: Universita` la sapienza

pagine: 186

12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.