Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: Ass. italiana formatori

Verso un umanesimo della vita organizzativa. Generare sviluppo nella complessità con la leadership orizzontale

di Erica Rizziato

editore: Franco Angeli

Quali competenze potranno far fronte alle sfide della complessità? Quali forme potranno garantire l'esistenza di organizzazion
34,00

Persona empowerment. Poter aprire nuove possibilità nel lavoro e nella vita

di Massimo Bruscaglioni

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Questo libro è dedicato: alla persona singola, che vuole essere e sentirsi protagonista del proprio lavoro e della propria vita; agli specialisti che cercano nuovi metodi e strumenti per aiutare la persona, in particolare con la formazione, l'orientamento, il counseling, il coaching. Operativamente, "empowerment della persona" significa apertura di nuove possibilità, per potere quindi scegliere e sentirsi protagonista sulla propria vita e sul proprio lavoro. Per capire, orientarsi, agire, sono oggi indispensabili alle persone-persona metodologie e strumenti concettuali nuovi. Il libro ne presenta molti: la rimobilitazione dell'energia desiderante nell'adulto; le metodologie di speriment-azione per aggirare i propri personali motivi di blocco; la costruzione di nuova pensabilità positiva di sé; il processo di "possibilitazione" per superare la dinamica stabilità-cambiamento talvolta paralizzante; la motivazione generativa tipica della natura umana; la "microcultura" personale e la sua alleanza con la cultura sociale; la nuova metodologia del cambiare possibile personale. Il libro risponde all'esigenza, oggi emergente, delle aziende e del mondo del lavoro, di proporre alle "persone-persona"(non solo "spicchi" di persona) opportunità di crescita sul piano personal-professionale e di apertura di nuove possibilità.
29,00

Genere & formazione. Proposte per lo sviluppo del potenziale femminile

editore: Franco Angeli

pagine: 262

Che cosa impedisce alle donne di salire ai vertici aziendali, di superare "il soffitto di vetro" e gli ostacoli che arrestano l'evoluzione della loro carriera? Quali sono i motivi e gli scopi della L.120/2011: la cosiddetta legge sulle quote rosa? Con un approccio multidisciplinare le autrici analizzano i motivi e gli intenti politici dell'iter legislativo che ha portato ad avere una grande presenza femminile nelle società pubbliche e private quotate in borsa. Descrivono i motivi per cui i vertici aziendali, composti da donne e uomini, risultino essere un valore aggiunto per le aziende. Le autrici propongono una serie di azioni formative estremamente innovative. Prima di tutto quelle rivolte al personale, donne e uomini, di aziende e organizzazioni pubbliche e private per promuovere l'innovazione culturale. Successivamente quelle finalizzate a rafforzare le competenze, l'autorevolezza e l'empowerment delle stesse donne. Infine, le azioni rivolte agli adulti, genitori e insegnanti, per aiutarli nella formazione di giovani capaci di rapporti di coppia paritari e collaborativi. Numerose "attivazioni", come esercizi, giochi e proposte formative anche di tipo teatrale e filmico, completano il libro, rivolto sia a chi si occupa, in un'ottica di genere, dell'educazione delle nuove generazioni, sia a coloro che, nel mondo del lavoro, s'interessano di modelli organizzativi, evoluzione di carriere, gestione delle risorse umane e formazione.
32,00

Management della formazione. Dal servizio formazione alle Academy/Corporate University

editore: Franco Angeli

pagine: 254

Il management della formazione è una delle aree più importanti per il successo della formazione aziendale. In questo testo sono inclusi i fondamentali della formazione, dal lato della domanda (le aziende) e dal lato dell'offerta (le società di formazione e i formatori). Le nuove tematiche delle Academy e delle Corporate University sono trattate in modo esaustivo e per chi è interessato troverà una road map di come costruire una Academy/Corporate University di successo. Il libro è arricchito da un'ampia presentazione di successi nell'ambito della formazione alla vendita, customer care, salute e sicurezza dei lavoratori, creatività e problem solving. Le basi teoriche delle metodologie formative si integrano con l'esposizione pratica di ben 22 best case aziendali, tra cui Vodafone, Mediolanum, Zurich, Unicredit, Pirelli, Illycaffè e tantissimi altri casi. Il libro è pensato con un'importante integrazione digitale on line: le soluzioni tecnologiche permetteranno al lettore di scaricare materiali di provata efficacia.
33,00

Ambienti narrativi, territori di cura e formazione

di Vincenzo Alastra

editore: Franco Angeli

pagine: 148

Alcune domande guidano i diversi contributi ospitati in questo volume: qual è il senso e il valore della narrazione? Perché coltivare contesti e pratiche narrative di cura e di formazione? Quali le competenze, le avvertenze, le opportunità e i presupposti culturali facilitanti queste pratiche nelle organizzazioni dedite alla cura? Per operare in questa direzione vanno seguiti percorsi formativi specifici, centrati a loro volta su registri narrativi, esperienziali e riflessivi e su pratiche di scrittura autobiografica. Occorre allora ripensare i saperi della pratica clinica ed educativa; forse anche ripensare tout court la formazione dei professionisti della cura. Ripartire dall'esperienza narrata va considerata oggi un'urgenza assoluta: per coltivare la capacità e il piacere di pensare insieme, la cura della mente e l'arte del domandare; per pervenire ad una conoscenza personale concernente il capire chi si è e si può essere veramente, per entrare in contatto con la nostra vita interiore e favorire itinerari compositi, dove soste rigeneranti si accompagnano a impreviste perlustrazioni, per darci forma aprendoci a svelamenti e sentieri inediti. Esiste poi una altrettanto urgente necessità di ripensare le nostre organizzazioni, i luoghi e i territori di cura che ci appartengono e ai quali apparteniamo. Una pratica formativa narrative-based può allora proporsi come pratica di libertà e speranza e contribuire così a rivitalizzare relazioni organizzative.
18,00

L'analisi delle esigenze: dal fabbisogno all'intervento formativo. Principi, metodi e strumenti per il formatore

di Maurizio Castagna

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Perché un libro dedicato solo all'analisi delle esigenze di formazione (detta anche analisi dei bisogni o dei fabbisogni)? Per
19,50

La lezione nella formazione degli adulti

di Maurizio Castagna

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Dopo oltre vent'anni, durante i quali La lezione nella formazione degli adulti ha rappresentato un solido supporto all'attività professionale di migliaia di lettori, che dal libro hanno potuto attingere preziosi suggerimenti operativi, con questa nuova edizione interamente rivista, aggiornata e ampliata, l'autore offre un ulteriore significativo contributo alla comprensione del quadro delle attività che impegnano il formatore nelle organizzazioni lavorative. Accanto a temi quali la preparazione di una lezione, la creazione e la presentazione di slide, il comportamento in aula e la gestione delle domande e delle obiezioni, già al centro delle precedenti edizioni, il lettore troverà affrontate alcune nuove problematiche: come gestire l'ansia e il tempo? quale atteggiamento tenere mentre si insegna a un gruppo di adulti? perché si creano situazioni di conflitto in aula? come gestirle? Il taglio del testo è rimasto quello originale: da manuale operativo, pratico, destinato: a chi, magari all'inizio della sua carriera di formatore, intende acquisire le tecniche di base per la realizzazione di una lezione; a chi, esperto di una certa materia, è chiamato saltuariamente a insegnarla ad altre persone internamente alla sua organizzazione; a chi, formatore già esperto, vuole confrontare le sue personali esperienze con quelle di un collega.
18,00

Il facilitatore dei gruppi. Guida pratica per la facilitazione esperta in azienda e nel sociale

di Pino De Sario

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Il facilitatore, fino a poco tempo fa identificato genericamente come coordinatore o chairman, assume oggi una posizione centrale. È infatti un consulente e un animatore di processo a cui le aziende si rivolgono per ridurre i conflitti, motivare i gruppi di lavoro, creare più coinvolgimento e partecipazione. Un ruolo quindi di estrema importanza in contesti organizzativi sempre più attenti all'humanistic management, alla conoscenza come risorsa, al capitale intellettuale da valorizzare. Il libro completa il precedente di impostazione più teorica sull'argomento ("Professione facilitatore", Franco Angeli 2005) e approfondisce le buone pratiche e le tecniche che questa figura professionale attua nelle sue funzioni.
29,00

Giochi d'aula. Giochi per cambiare la formazione e favorire il cambiamento

di Roberto Luperini

editore: Franco Angeli

pagine: 176

A formatori, facilitatori della creatività, insegnanti e animatori di eventi viene chiesto sempre più spesso di innovare i pro
22,50
23,00

Imprenditorialità. Futuro del lavoro, percorsi di formazione

di Paccioretti Emilio

editore: Franco Angeli

pagine: 144

L'imprenditorialità rappresenta il fenomeno relativamente più rilevante e trasversale nel panorama delle professioni contempor
18,00

Allenare le competenze trasversali. Apprendimenti e risultati di un percorso formativo

di Damiano Frasson

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Da qualche tempo anche in Italia vanno prendendo piede pratiche e proposte formative a carattere esperienziale che promuovono il miglioramento di competenze trasversali. Nonostante si fondino su studi e metodologie da tempo validati nell'ambito delle scienze della formazione, poco ancora si conosce di questo tipo di percorsi formativi e soprattutto dei risultati che possono offrire a persone e aziende. Questo libro propone uno specifico studio esemplificativo che risponde alla crescente esigenza di informazione da parte dei molti utenti interessati a questo tipo di formazione; esso illustra il percorso formativo denominato "Avventura Vincente", proponendone gli outcomes in modo esaustivo per quanto riguarda l'ambito della vita sia personale e/o privata, sia professionale. La lettura è facilitata da riferimenti teorici semplici e dalla concretezza dei racconti dei soggetti intervistati che hanno spiegato come e quanto sono migliorate le loro competenze. Un allegato online completa e approfondisce il quadro documentario. L'opera si rivolge quindi sia agli addetti ai lavori - formatori, educatori, responsabili risorse umane, consulenti, insegnanti - ma anche agli adulti in genere, a manager, imprenditori e ogni altro profilo professionale che desideri capire quali benefici si possano trarre dalla formazione esperienziale sulle competenze trasversali.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento