Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: Casi e studi d'impresa

Partnership, comunità e sviluppo locale. Costruire, comunicare e valutare le partnership

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Una raccolta di esperienze e indicazioni per amministratori locali, responsabili di associazioni, consulenti ed esperti di mar
31,00

Gli scenari di sviluppo del grocery. Quali prospettive per le medie imprese italiane?

di Alberto Pastore

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Il settore dei Fast Moving Consumer Goods è da anni pervaso da profondi cambiamenti
17,00

Crisi, relazioni industriali e futuro. Come il settore Vetro Piano di Saint-Gobain ha costruito un futuro in risposta alla più feroce crisi economica del dopoguerra

di Roberto Chinello

editore: Franco Angeli

pagine: 112

Nel 2008 lo scoppio della bolla speculativa dei mutui subprime avvia una reazione a catena che si abbatte sul sistema economic
15,00

Campus FormArea: verso modelli partecipativi. Esperienze di formazione, innovazione e sviluppo territoriale

editore: Franco Angeli

pagine: 144

In un momento di crisi, in un contesto nazionale in cui tutto appare immutabile e appannaggio di logiche lontane dalle sfide d
19,50

Le formazioni possibili. Esperienze di blended training nelle piccole imprese

editore: Franco Angeli

pagine: 208

È ormai generalmente accettato che la formazione continua costituisca per le imprese una leva di indubbia efficacia in termini di competitività, di sviluppo e di innovazione. In un'epoca in cui gli scenari economici sembrano attraversati da correnti evolutive continue e progressive, diventa essenziale la capacità delle imprese di assecondare le dinamiche in corsa e di rispondere se non addirittura anticipare le sollecitazioni provenienti dal mercato. In particolare, in un sistema economico come quello italiano la cui dorsale portante è costituita dall'ordito fitto delle piccole imprese, queste capacità assumono un valore strategico e di sistema sia per le singole aziende che per le filiere che per interi comparti produttivi. In questo quadro, la formazione continua può rivestire oggi un ruolo di straordinaria importanza a patto che sia in grado di rispondere pienamente e puntualmente alle esigenze che ogni piccola impresa manifesta nel proprio agire imprenditoriale, dotando sia le organizzazioni che gli individui di leve e di strumenti adeguati. Il volume racconta e, in parte, sistematizza, le esperienze formative attraverso le quali, in territori molto diversi fra loro, Fondimpresa ha sollecitato le piccole e micro imprese e gli enti formativi italiani a sperimentare metodologia e processi formativi innovativi, il più possibile "ritagliati" sulle loro esigenze specifiche, e a verificarne gli effetti e le ricadute in termini industriali e di know how.
22,00

Project management in una struttura sanitaria. L'approccio teorico e gli strumenti operativi

editore: Franco Angeli

pagine: 128

Il processo di aziendalizzazione, ben lungi dal potersi considerare completato, richiede che nelle aziende sia attivo un effic
20,00

L'azienda sostenibile. Le strategie di 10 aziende industriali per raggiungere sicurezza sul lavoro, salute e cura dell'ambiente

di Aldo Canonici

editore: Franco Angeli

pagine: 192

20 aprile 2010: un incendio scoppia a bordo della piattaforma petrolifera "Deepwater Horizon" della BP nel Golfo del Messico
24,00

Wellness organizzativo

Benessere e capitale umano nella Nice Company. Esperienze e strumenti a confronto

editore: Franco Angeli

pagine: 168

Si parla molto di benessere, e questo indubbiamente è un segno del grado di diffusione del malessere
23,50

Strategie coll@borative e creazioni di valore. Esperienze di imprese e organizzazioni del Friuli Venezia Giulia

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Nella competizione globale le imprese sono costrette a modificare costantemente le proprie strategie e innovare i propri model
24,00

Gestire le competenze al lavoro e nella formazione. Indicazioni operative per sviluppare la professionalità tra scuola, formazione, università e aziende

editore: Franco Angeli

pagine: 128

Questo testo, quasi un manuale delle competenze, comincia a formarsi nel 2000, quando Assolombarda propone a un gruppo di azi
16,50

Fare formazione a Milano. Sette anni a fianco delle imprese per lo sviluppo e la competitività

editore: Franco Angeli

pagine: 176

L'impegno di Assolombarda in tema di formazione continua nasce dalla consapevolezza che essa rappresenta un fattore fondamentale sia per il miglioramento delle performance aziendali e dello sviluppo competitivo, sia per il singolo lavoratore, chiamato a prestazioni in cui lavoro e conoscenza sono sempre più interdipendenti. Programmare e realizzare interventi di formazione continua a Milano e Lodi ha significato rispondere alle peculiarità e alle esigenze dei diversi settori e, nel contempo, individuare ambiti comuni da cui la formazione oggi non può prescindere: l'utilizzo delle nuove tecnologie e dell'e-business come strumenti strategici di crescita aziendale; la trasmissione di know-how organizzativo e di nuove competenze gestionali finalizzate al consolidamento delle posizioni di mercato e allo sviluppo competitivo; la gestione del capitale umano e intellettuale aziendale, attraverso la valorizzazione della qualità dell'apporto di ciascun collaboratore, lo sviluppo del senso di appartenenza e di responsabilità e l'avvicinamento tra valori aziendali e valori personali. Il rapporto diretto con la domanda di formazione espressa dalle nostre imprese ha permesso di individuare in questi anni i presupposti per lo sviluppo e il consolidamento di quello che ad oggi si configura come un sistema territoriale di formazione continua.
20,00

La conoscenza come valore d'impresa. Stato e prospettive del settore dei servizi informatici nel Veneto

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Come assicurare la sostenibilità economica di un business? Come favorirne innovazione e sviluppo? Quali le risorse chiave di un'impresa? Queste domande, sempre cruciali per manager e policy-maker, diventano ancora più pressanti, quando le difficoltà dell'economia mettono in discussione schemi e modelli di analisi consolidati. Il volume affronta il tema della conoscenza vista come risorsa chiave la cui gestione sta alla base della creazione del valore economico. Partire da questo presupposto significa esplorare nuovi riferimenti concettuali e operativi per valutare stato e prospettive di un sistema economico e identificare possibili policy per il suo sviluppo. Vengono illustrati in particolare i risultati di una vasta indagine sul settore dei servizi informatici che rappresenta un esempio paradigmatico di industria "ad elevata intensità di conoscenza" dove la fonte del vantaggio competitivo può essere direttamente ricondotta alla capacità di acquisire, creare, integrare, elaborare, immagazzinare e recuperare conoscenza, e trasferirla poi ai clienti incorporata in soluzioni a specifici problemi. In linea con i più recenti sviluppi della letteratura economico-manageriale, lo studio prende come riferimento interpretativo la nozione di KIBS (Knowledge-Intensive Business Services).
32,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.