Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: IES Innovazione, educazione, società

Equità e merito nella scuola. Teorie, indagini empiriche, politiche

editore: Franco Angeli

Il sistema educativo italiano, così come gli altri sistemi educativi dei paesi ad economia avanzata, ha vissuto dal secondo do
27,00

Sociologia dell'infanzia

di William A. Corsaro

editore: Franco Angeli

pagine: 254

Quando l'infanzia ha smesso di essere una condizione temporanea della vita, che prelude ad altre fasi e ai ruoli sociali adult
31,00

Conseguenze della valutazione. Idee e pratiche dei docenti universitari nelle scienze sociali

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Questo libro racconta come stanno i docenti dell'università dopo le riforme che hanno messo in discussione i fondamenti episte
29,00

Gli studenti eccellenti nella scuola italiana. Opinioni dei docenti e performance degli alunni

di Paolo Barabanti

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Lo spazio da dedicare agli studenti eccellenti nella scuola pubblica è sempre stato un interrogativo presente nei processi di
26,00

Infanzia e linguaggi teatrali. Ricerca e prospettive di cura in città

editore: Franco Angeli

pagine: 210

Da diverso tempo si ritiene che i bambini in città abbiano bisogni e potenzialità di sviluppo specifici, legati alle condizion
27,00

Adolescenti italiani e cultura della legalità

di Maddalena Colombo

editore: Franco Angeli

pagine: 240

È vero che gli adolescenti italiani hanno un basso senso civico e non hanno rispetto per la legge? In che modo può essere misu
29,00

Spazi per essere giovani. Una ricerca sulle politiche di youth work tra Italia e Inghilterra

di Daniele Morciano

editore: Franco Angeli

pagine: 240

In che modo promuovere centri giovanili intesi come spazi educativi dove i giovani possano vivere la loro età quale condizione
31,00

Educazione, differenze di genere e modelli culturali. Una ricerca sulle famiglie miste

di Isabella Crespi

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Scopo del volume è contribuire all'analisi del rapporto tra relazioni familiari, differenze culturali e processi migratori. Le relazioni tra genitori e figli in famiglia e le differenze culturali rivestono un ruolo cruciale nella società contemporanea e possono essere analizzate come esperienze a livello interpersonale dei più ampi fenomeni legati al multiculturalismo a livello sociale. Vivere in una famiglia multietnica (mista) rappresenta una sfida che coinvolge la coppia, le famiglie di origine e il contesto sociale nella difficoltà di combinare le differenze e favorire la negoziazione nella maniera migliore possibile. Le famiglie miste sono un micro esempio di cosa significa vivere in una società multiculturale a livello macro. Differenze e somiglianze sono esperite ogni giorno all'interno della coppia, nelle relazioni con le generazioni (i figli e i genitori), richiedendo all'intero gruppo familiare di ridefinire la gestione delle relazioni interculturali: diventa in particolare necessario ripensare la gerarchia dei valori, a livello individuale e familiare. Lo scopo del volume che presenta una ricerca qualitativa ed esplorativa del fenomeno nella regione Marche è di rispondere a specifiche domande. In particolare il volume si concentra sulle connessioni che è possibile identificare tra il processo di negoziazione e i meccanismi conflittuali che coinvolgono le differenti identità nelle coppie miste.
23,50

Perché educare alla finanza? Una questione sociologica

di Rinaldi Emanuela E.

editore: Franco Angeli

pagine: 144

La recente crisi finanziaria che ha investito tutto il mondo ha portato in evidenza, in uno scenario formativo sempre più comp
19,00

L'età nelle società in transizione. Un approccio morfogenetico

di Diego Mesa

editore: Franco Angeli

pagine: 240

La giovinezza prende forma, come orizzonte di possibilità, dalle condizioni materiali, culturali e sociali nelle quali si svolge la transizione verso la vita adulta. Tuttavia sono le scelte e le condotte dei singoli giovani che vivono tali situazioni a rimodulare confini, identità e significati di quest'età nell'interazione con i pari e con gli adulti, negli spazi pubblici come nella vita privata. Partendo da una ricostruzione delle principali tradizioni di ricerca sulla condizione giovanile, il libro presenta un approccio sociologico che intende dar conto della duplice trasformazione nel tempo (morfogenesi) delle strutture della società e delle persone (giovani) nella società. Alla luce di questo modello si propone un'analisi dei mutamenti della giovinezza nel contesto italiano che va dal baby boom alla crisi economico-politico-sociale odierna ed abbraccia i principali ambiti di vita dei giovani: la famiglia, la carriera scolastico-lavorativa, la partecipazione sociale e il loisir. Al fondo, anche i giovani cresciuti nell'Italia della crisi sembrano avere premure simili a quelle delle generazioni precedenti (coltivare amicizie e affetti, divertirsi, avere un'occupazione, perseguire una missione o una passione personale). A cambiare sono piuttosto i modi riflessivi con i quali tali premure sono combinate e mediate con una realtà sociale sempre più incerta e provvisoria.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento