Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il mulino: Guide

In equilibrio. Un buon work-life balance è possibile

di Marcello Russo

editore: Il mulino

pagine: 272

Un buon work-life balance è importante
19,00

Gli errori del manager. Come evitarli e costruire una leadership consapevole

editore: Il mulino

pagine: 240

Ciò che fa grande un manager non è l'infallibilità, bensì l'atteggiamento nei confronti degli errori commessi
18,00

Strategia e leadership nella storia. Lezioni per i manager

editore: Il mulino

pagine: 320

In questo volume si presenta un modello di formazione alla leadership integrato dalla narrazione storica
26,00 20,80

Dilemmi morali e diritto penale. Istruzioni per un uso giuridico delle emozioni

di Ombretta Di Giovine

editore: Il mulino

pagine: 236

Naufraghi dispersi da giorni possono cibarsi di un compagno? È lecito torturare un prigioniero per salvare altre vite umane da
18,00 14,40

La cittadinanza digitale. Competenze, diritti e regole per vivere in rete

di Giovanni Pascuzzi

editore: Il mulino

pagine: 232

L'Unione europea l'ha indicata come obiettivo per il 2030, ma cosa intendiamo quando parliamo di «cittadinanza digitale?»
18,00 14,40

La gestione dell'impresa. I consigli d'amministrazione tra regole e modelli organizzativi

di Luigi Arturo Bianchi

editore: Il mulino

pagine: 312

Il ruolo degli amministratori è decisivo al fine di una gestione efficiente e profittevole dell'impresa, resiliente ai rischi
22,00

Giuristi si diventa. Come riconoscere e apprendere le abilità proprie delle professioni legali

di Giovanni Pascuzzi

editore: Il mulino

pagine: 280

Interpretare la legge, risolvere problemi giuridici, applicare le norme al caso concreto, costruire strategie processuali, scr
20,00 16,00

Dalla testimonianza alla sentenza. Il giudizio tra mente e cervello

editore: Il mulino

pagine: 290

L'analisi dell'architettura del cervello consente di identificare svariate scorciatoie o trappole mentali che svolgono un ruol
20,00 16,00

La consulenza finanziaria. Soldi, pensieri ed emozioni

di Paolo Legrenzi

editore: Il mulino

pagine: 216

Lungi dall'essere dettate da considerazioni solo economico-razionali, le nostre decisioni finanziarie sono orientate in modo r
16,00 12,80

Il problem solving nelle professioni legali

di Giovanni Pascuzzi

editore: Il mulino

pagine: 243

Il giurista è un problem solver: quando predispone per i legislatori/regolatori testi normativi utili ad affrontare i problemi
18,00

Il giudice emotivo. La decisione tra ragione ed emozione

editore: Il mulino

pagine: 244

L'atto del giudicare nelle aule di giustizia è sempre stato considerato un esercizio di assoluta razionalità: in tale ambito non ci dovrebbe essere posto né per le emozioni, né per procedure intuitive, né per i pregiudizi. Ma le scienze cognitive e le neuroscienze hanno dimostrato che le emozioni sono componenti ineliminabili e determinanti delle decisioni e che possono significativamente influenzare anche soggetti esperti come gli operatori di giustizia. Il libro chiarisce come anche i giudici - al pari di tutti gli umani - possano incorrere in errori sistematici del ragionamento, nelle trappole cognitive, nelle distorsioni generate dall'intuizione e nella ingiustificata fiducia nelle proprie conoscenze ed abilità. Le insidie cognitive ed emotive per chi deve giudicare sono disseminate lungo tutto il percorso del processo, a partire dalla formazione della prova fino alla decisione finale.
18,00 14,40

Studiare a giurisprudenza

editore: Il mulino

pagine: 262

Il mondo universitario è in rapida evoluzione: al punto che il passaparola da una generazione all'altra di studenti ha perso in gran parte efficacia. A fianco della didattica sono state introdotte nuove funzioni come la valutazione e il tutorato; l'unità di misura dell'impegno dello studente e di un corso è espressa in crediti; è stato ideato un sistema di orientamento sia per gli studenti "in entrata" (maturandi) che "in uscita" (laureati); in talune sedi sono previsti dei test di ingresso, interi semestri possono essere frequentati in università europee (programma Erasmus) e talvolta esistono anche le doppie lauree mediante convenzioni con università straniere. A Giurisprudenza il ciclo di studi è ora di cinque anni ed è stata ridefinita anche la formazione successiva alla laurea e gli accessi alle varie professioni. Per un aspirante giurista quindi orientarsi è tutt'altro che facile; da qui l'idea di un nuovo ausilio che a distanza di venticinque anni mira a uguagliare il risultato della allora innovativa "Guida alla facoltà di Giurisprudenza" di Sabino Cassese, di cui il curatore è allievo.
16,00 12,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.