Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di A. Manghi

Altro uomo. Violenza sulle donne e condizione maschile

di Sergio Manghi

editore: Pazzini

pagine: 116

Queste pagine esplorano un aspetto della violenza degli uomini verso le donne per lo più trascurato: il suo scaturire da dinamiche desideranti triangolari, uomo-donna-uomo, nelle quali l'altro uomo è assunto inconsapevolmente, a un tempo, come modello e come temuto rivale. Dinamiche distruttive e autodistruttive, alimentate dall'illusione che il desiderio umano si diriga ai suoi 'oggetti' in modo diretto, senza la mediazione relazionale di alcun modello 'terzo'. Solo rinunciando a tale illusione ego-centrica, portata all'estremo dall'immaginario narcisistico-competitivo dominante, diventa possibile accogliere l'irriducibile alterità di ogni donna e insieme di ogni uomo, dando così scacco alla violenza. Una rinuncia, e una ricchezza, a cui possiamo accedere attraverso la lingua 'spiazzante' del perdono.
10,00

Il soggetto ecologico di Edgar Morin. Verso una società-mondo

di Manghi Sergio

editore: Erickson

pagine: 168

Possiamo vivere da soggetti, e non solo da inseguitori affannati, questo nostro tempo di vertiginose incertezze? Questa nostra
16,00

L'organizzatore sindacale

di Bruno Manghi

editore: Edizioni lavoro

pagine: 94

Le grandi organizzazioni - quelle che durano nel tempo - hanno da sempre affidato le loro fortune a un gruppo di uomini e donne, gli organizzatori, che hanno il compito di "tenere insieme" il popolo che le compone. Creature oscure e speciali, sia quando l'organizzazione è da costruire, sia quando affronta le tempeste o le incertezze della maturità. Ricordando le imprese degli anziani e le difficoltà dei giovani raccolte in questo volume, una nuova generazione di organizzatori sindacali - di cui si avverte sempre più il bisogno - può scoprire tutti i lati di una "carriera scomoda", ma ancora appassionante. Testimonianze di Marisa Baroni, Luigi Caracciolo, Pietro Massini, Domenico Paparella, Angelo Piazza, Silvia degl'Innocenti.
8,00

Che cos'è il global warming?

editore: Editoriale Scienza

pagine: 128

Che cos'è il clima e che cosa sappiamo delle sue variazioni? Dopo decenni di ricerche, il quadro sembra più chiaro, anche se molti punti rimangono da capire. Sappiamo, per esempio, che il clima è sempre cambiato, da un decennio all'altro, da un secolo all'altro, da un millennio all'altro. Perché allora dovremmo preoccuparci dei cambiamenti in corso in questi ultimi anni? Perché non potrebbero essere semplicemente dovuti alla naturale variabilità del clima e perché mai dovremmo tirare in causa l'azione dell'uomo? Sono molte le domande per capire che cos'è e quali sono le abitudini, grandi e piccole, da modificare per far fronte al riscaldamento globale: gli autori di "Che cos'è il Global warming?" ne hanno selezionate 101 e hanno cercato di dare una risposta ad ognuna con testi semplici ma approfonditi e fotografie. Senza dimenticare un tocco di magia e di poesia: il ragazzino con la maglia a strisce resterà in bilico, sospeso su un filo, insieme al lettore... riuscirà a non cadere? Età di lettura: da 9 anni.
14,90

Lavori inutili

di Manghi Bruno

editore: Rubbettino

pagine: 90

5,00

Il medico, il paziente e l'altro. Un'indagine sull'interazione comunicativa nelle pratiche mediche

di Sergio Manghi

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Le relazioni tra medici, pazienti e gli altri soggetti che dànno vita ai contesti di cura della salute sono oggi nel pieno di una trasformazione vorticosa. Il volume discute i risultati di un'indagine che si è proposta di esplorare i mutamenti in atto nelle immagini dell'interazione comunicativa che orientano, come mappe, l'agire quotidiano dei medici. L'indagine, condotta attraverso interviste, evidenzia tra essi l'emergere di un crescente malessere comunicativo, pur tra modalità differenti, di far fronte alle sfide relazionali in atto.
19,00

La conoscenza ecologica. Attualità di Gregory Bateson

di Sergio Manghi

editore: Cortina raffaello

pagine: 163

Le riflessioni di Gregory Bateson, il grande antropologo inglese, anticipano quella svolta nel modo di pensare resa indifferibile dalle sfide dell'era globale, nella quale, come nel Paese delle Meraviglie di Alice, si ha la sensazione che "vengano giocati molti giochi contemporaneamente e che, durante il gioco, cambino le regole di ciascuno". La conoscenza ecologica è un invito a scoprire l'attualità del suo stile di pensiero, analizzandone alcuni temi cruciali: la creatività dei processi di conoscenza, il loro carattere relazionale, le illusioni di controllo del mondo da parte di individui o collettività e, infine, il richiamo alla necessità del sacro formulato da Bateson negli ultimi anni della sua vita.
15,50
17,00

Le trasformazioni del lavoro

Prefazione di Mario Napoli

di Bruno Manghi

editore: Vita e pensiero

pagine: 36

Questo volume è la rielaborazione di una le zione tenuta dall’Autore presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore nell’ambito di un ciclo d’incontri su «Le relazioni industriali del 2000». Lo scritto è un affresco delle molteplici forme di mutamento in corso nell’attuale fase, reso godibile dalla freschezza espositiva del linguaggio che nulla toglie al rigore analitico.
4,00

Il gatto con le ali

Ecologia della mente e pratiche sociali

di Manghi Sergio

editore: Asterios

pagine: 216

20,00

Interno sindacale

di Bruno Manghi

editore: Edizioni lavoro

pagine: 148

La crisi del sindacato è uno dei dati della più complessa crisi del sistema politico, una crisi che tocca sia i problemi che riguardano i ruoli tradizionali del sindacato (contrattazione e relazioni industriali) sia il rapporto con le istituzioni politiche, sia i problemi della rappresentanza degli interessi. Con i partiti è entrato in crisi anche il sindacato, nel senso che non riesce a esprimere gli interessi dei gruppi che facevano capo ad esso. In un processo di riforma non sono più utilizzabili i grandi ideali o gli impianti ideologici che hanno palesemente esaurito la loro forza di richiamo. Si arriverà solamente ad un assestamento a livelli più bassi?
7,75

Passaggio senza riti. Sindacalismo in discussione

di Bruno Manghi

editore: Edizioni lavoro

pagine: 174

7,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento