Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di A. Petrucci

Scritti civili

di Armando Petrucci

editore: Viella

pagine: 289

Armando Petrucci (Roma, 1932 - Pisa, 2018) ha insegnato Paleografia all'università (Salerno, la Sapienza di Roma, la Scuola No
29,00

Copywriting quantistico. Scrivi, seduci e vendi!

di Massimo Petrucci

editore: Flaccovio dario

pagine: 330

Il copywriting, ovvero l'arte di scrivere testi persuasivi per vendere, è un aspetto fondamentale del marketing, e non solo su
26,00
8,00

Chimica generale. Principi ed applicazioni moderne

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 1363

47,00

Letteratura italiana: una storia attraverso la scrittura

di Armando Petrucci

editore: Carocci

pagine: 726

Il volume raccoglie una parte consistente degli studi che Armando Petrucci ha dedicato, nel corso di una ricca attività di stu
59,00

Messner. La montagna, il vuoto, la fenice

di Michele Petrucci

editore: Coconino press

pagine: 104

La vita di Reinhold Messner, leggenda vivente dell'alpinismo e dell'avventura
17,00

Anoressia. Le patologie del comportamento alimentare

editore: L'Asino d'oro

pagine: 164

Cosa spinge una ragazza a smettere di mangiare nella ricerca estrema di una magrezza che non la soddisfa mai? Cosa ne spinge u
14,00

Chimica generale

di Ralph H. Petrucci

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 1303

44,00

Ebrei In Algeria E Tunisia 1940-1943 (gli)

di Petrucci Filippo

editore: Giuntina (la)

Il mondo ebraico nordafricano, variegato, interessante e ricco di sfaccettature e` pressoche` assente dal dibattito storico it
15,00

Sonetti

di G. Antonio Petrucci

editore: Salerno

pagine: 298

Nel variegato panorama della lirica aragonese del secondo Quattrocento, l'opera di Giovanni Antonio Petrucci (1455 ca
28,00

Chimica generale. Principi ed applicazioni moderne

di Ralph H. Petrucci

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 1303

47,00

A caccia di rane

di Michele Petrucci

editore: Topipittori

pagine: 108

Michele vive nella campagna marchigiana. È il 1982. Ma certe volte, quando sei nei boschi, in riva al fiume o fra l'erba alta, chi lo sa davvero che anno è? Perché l'estate è un campo da gioco infinito in cui, di avventura in avventura, attraversi epoche lontane, viaggi in continenti fantastici, vai a caccia di coccodrilli, incontri uomini tigre e mostri leggendari, come il Por Montès, con un occhio solo, capace di mangiarsi anche 12 piatti pastasciutta in un colpo solo. Perché l'estate è il tempo di abbandonarsi e vivere alla deriva come naufraghi, costruendo capanne, andando a caccia di rane, esplorando, correndo, saltando, spiando. Perché una giornata d'estate è un terra di nessuno che può contenere tutto il tempo del mondo. Età di lettura: da 8 anni.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.