Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Angela Molinari

Il metodo e l'antropologia. Il contributo di una scienza inquieta

editore: Cortina raffaello

pagine: 312

Il lavoro sul campo è un'esperienza intensa che interroga il ruolo del ricercatore e lo statuto scientifico del sapere. Ciò che altre scienze possono dare per scontato per l'antropologia diviene problematico in ragione del maggior coinvolgimento esistenziale dell'etnografo. L'iniziale utilizzo dei modelli delle scienze naturali, l'impiego dei metodi quantitativi, la pratica dell'osservazione partecipante non sono riusciti a risolvere l'incompatibilità originaria fra metodo e soggettività. Mossa da ciò che Foucault definisce un "perpetuo principio di inquietudine", l'antropologia dell'ultimo quarto del XX secolo ha utilizzato i contributi del pensiero filosofico e scientifico per ripensare i propri fondamenti e trasformare la soggettività in una risorsa. Ricostruendo i paradigmi metodologici attraverso i quali l'antropologia ha modellato il proprio sapere, il testo analizza criticamente la pratica etnografica, dagli esordi evoluzionistici e dalla rivoluzione etnografica di Malinowski fino alla svolta interpretativa e ai modelli dell'esperienza e dell'incorporazione. Gli autori discutono i contributi dell'etnografia al dialogo metodologico interdisciplinare, superando le contrapposizioni tra scienze "dure" e scienze "morbide" e configurando un'inedita unificazione dei saperi.
26,50

Manuale di empowerment con i genitori. Preparare i figli ad affrontare la vita

editore: Maggioli Editore

pagine: 116

Ogni genitore è unico. Rafforzare il proprio empowerment arricchisce l'unicità. Da questa semplice idea nasce l'esperienza trentennale di lavoro con i genitori con il metodo dell'educazione socio-affettiva. Il testo è destinato a psicologi interessati a lavorare in percorsi con i genitori, agli operatori sociali, agli assistenti sociali, ai dirigenti dei servizi socio-assistenziali. Si presentano le teorie relative agli argomenti da trattare con i genitori, perché costituiscano un patrimonio a cui attingere sia nei vari momenti teorici che seguono ai momenti esperenziali, sia nelle risposte alle domande che molto spesso vengono poste. I temi del volume sono quelli su cui tutti i genitori si interrogano: per esempio, qual è il nostro ruolo in una società in così rapido cambiamento? quali aspetti dobbiamo valorizzare per rendere più soddisfacente la vita di coppia? e poi, in caso di separazione, come costruire una relazione più funzionale al benessere dei figli? Si discute inoltre una tematica molto sentita negli ultimi tempi, la nuova identità paterna. Si affrontano perciò le trasformazioni nel tempo, le caratteristiche attuali, e le teorie psicologiche relativamente alla funzione paterna. Come pure, si cerca, quasi insieme al lettore, una via che tenga insieme, in un'età difficile e impegnativa per genitori e figli, quella dell'adolescenza, affettività e normatività.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.