Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di B. Revel

Glenn Gould. Una vita fuori tempo

di Sandrine Revel

editore: Bao publishing

pagine: 128

Glenn Gould, l'ultima stella della musica classica moderna. L'improvviso allontanamento dalle scene, accentuato dall'essere stato una delle prime celebrità dell'era mediatica, è rimasto a lungo ammantato nel mistero. Questo libro di Sandrine Revel tratteggia un ritratto di un genio assoluto e compiaciuto di sé, di un uomo fragilissimo.
23,00

A che servono i filosofi?

di Jean-François Revel

editore: Pgreco

pagine: 144

Pensatore irriverente e geniale, mente sempre attiva, passata indenne dalla militanza politica anche radicale, Revel riscrive le tesi su Feuerbach del terzo millennio. Oltre Gesù e Marx è ancora possibile pensare un umanesimo efficace e conveniente. L'oltre, come nel superamento hegeliano, implica per forza anche la memoria dei nostri idoli passati. La memoria più vera del loro lavoro filosofico, sempre davvero vivo quando pone problemi, piuttosto che soluzioni preconfezionate. Grande intellettuale di fama mondiale Revel è un punto di riferimento mai dogmatico per chiunque voglia pensare con la propria testa, ma non da solo, a un futuro migliore.
12,00

Il monaco e il filosofo

Laicità e buddismo a confronto: un dialogo tra padre e figlio sul senso della vita

editore: Sperling & kupfer

pagine: 373

In che cosa consiste esattamente il buddismo? Perché fa tanti adepti e suscita tanta curiosità anche da noi? È possibile mette
17,50

Fare moltitudine

di Revel Judith

editore: Rubbettino

pagine: 82

Il volume raccoglie i testi delle lezioni tenute al dottorato di ricerca in "Scienza, tecnologia e società" che fa capo al Dip
5,20

L'ossessione antiamericana

di Revel Jean-François

editore: Lindau

pagine: 288

L'America è da sempre il paese più criticato al mondo
23,00

Michel Foucault

Un'ontologia dell'attualità

di Revel Judith

editore: Rubbettino

pagine: 154

9,00

Il monaco e il filosofo. Il buddhismo oggi

editore: Tea

pagine: 364

Ad Hatiban, in Nepal, nell'isolamento di un eremitaggio, padre e figlio s'interrogano. Loro sono, rispettivamente, Jean-Francois Revel e Matthieu Ricard: filosofo agnostico l'uno, intellettuale occidentale e monaco buddista l'altro. Le loro conversazioni nascono dal tentativo di trovare risposte a una serie di quesiti sulla vera natura del buddismo e sulle ragioni del suo crescente e dilagante successo in Occidente.
8,26

La logica della folla

Il caso dei rapimenti di bambini nella Parigi del 1750

editore: Laterza

pagine: 142

9,81

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento