Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Bertocchi Lorenzo

E continuavano a chiamarlo don Camillo

di Lorenzo Bertocchi

editore: Cantagalli

pagine: 85

Si va avanti bene solo conoscendo da dove si viene
10,00

La famiglia controversa. La disputa sulla pastorale familiare nella chiesa di papa Francesco

editore: Castelvecchi

pagine: 134

La famiglia è stata, negli ultimi anni, al centro di un grande dibattito all'interno della Chiesa cattolica. Papa Francesco, fin dalla sua elezione, ha promosso una discussione approfondita, che ha spesso assunto toni estremamente accesi e nella quale è stato, a tratti, molto difficile raggiungere una sintesi in cui tutti i fedeli potessero riconoscersi. Gli autori ricostruiscono, in maniera attenta e documentata, i diversi passaggi di quello che è stato uno dei momenti più rilevanti nella storia della Chiesa dopo il Concilio e che, al contempo, costituirà anche un terreno aperto e decisivo per la ridefinizione delle identità ecclesiali e dei paradigmi pastorali della Chiesa del futuro.
14,50

Indagine sulla pedofilia nella Chiesa

Il diavolo insegna in seminario?

editore: Fede & cultura

Da tempo i media insistono sullo stesso tema: la pedofilia nella Chiesa
6,00

Sentinelle nel post-Concilio. Dieci testimoni controcorrente

editore: Cantagalli

pagine: 160

"Il concilio che si inizia sorge nella Chiesa come un giorno foriero di luce splendidissima." Così Giovanni XXIII apriva il Concilio Ecumenico Vaticano II l'11 ottobre 1962. Purtroppo gli anni che seguirono furono meno splendenti di quel che ci si augurava, la ricezione del concilio più difficile di quel che si sperava, eppure l'esaltazione di un certo 'spirito conciliare' ha caratterizzato la vita della Chiesa per quasi cinquant'anni. Lo stesso Paolo VI si mostrò allarmato della situazione post-conciliare, poi Giovanni Paolo II e ora Benedetto XVI hanno più volte messo in guardia da erronee interpretazioni. C'è il rischio però che il dibattito sul Vaticano II rimanga solo in ambito specialistico, mentre la natura di queste derive pastorali e dottrinali è importante possa essere conosciuta da tutti, per questo la testimonianza di alcune grandi personalità può essere utile. Si propone allora non un trattato teologico, né storico, ma una specie di inchiesta da cui far emergere il ruolo di alcune 'sentinelle' che nel post-concilio hanno rappresentato una voce fuori dal coro. Personalità spesso controcorrente, etichettate con troppa facilità: Eugenio Corti, Romano Amerio, Giovannino Guareschi, S. Pio da Pietralcina, P. Tomas Tyn, Don Divo Barsotti, P. Cornelio Fabro, il Card. Giuseppe Siri, Mons. Brunero Gherardini, sono le 'sentinelle' tratteggiate da vari autori in questa breve indagine.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.