Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di E. D. Schmidt

Minùs. La gatta che scese dal tetto

di Annie M. Schmidt

editore: Feltrinelli

pagine: 192

"Tibbe aprì la porta
9,00

Che cosa hai fatto, Lizzie Borden?

di Sarah Schmidt

editore: Piemme

pagine: 342

Fall River, Massachusetts
19,50

Provenza. Con carta estraibile

di Dorothea Schmidt

editore: Marco Polo

pagine: 152

Un viaggio in Provenza è una gioia per i sensi
12,50

Così parlò Zarathustra di F. Nietzsche

editore: Garzanti

pagine: 190

9,30

Il coach da un trilione di dollari. Il manuale di leadership di Bill Campbell nella Silicon Valley

editore: Unicomunicazione.it

pagine: 199

Bill Campbell ha contribuito a creare alcune delle più grandi società presenti nella Silicon Valley - tra cui Google, Apple e
23,50

Pluk e il Grangrattacielo

di Annie M. Schmidt

editore: Lupoguido

pagine: 200

Al Grangrattacielo c'è una camera libera
21,00

La mela

editore: Gallucci

pagine: 10

In primavera l'albero si riempie di teneri boccioli, che pian piano diventano fiori
13,90

Cercando Juno

di Gary D. Schmidt

editore: Piemme

pagine: 167

Joseph, padre a tredici anni, non ha mai visto la figlia Juno, data in adozione alla nascita
12,00

Andalusia. Con atlante stradale

di Lothar Schmidt

editore: Marco Polo

pagine: 160

Tendenze, eventi, itinerari, le migliori esperienze selezionate da Marco Polo
12,50

Il check up del punto vendita. Incrementare la redditività di grandi e medie superfici

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Chi sono i miei clienti? In che cosa il mio negozio è davvero eccellente? Come posso aumentare il numero di scontrini e vender
21,50
70,00

I profughi

di Arno Schmidt

editore: Quodlibet

pagine: 158

Questo romanzo breve ("svelto", secondo la definizione dell'autore), scritto nel 1952, narra una storia d'amore e miseria che si svolge in un momento tragico, e poco noto, della storia d'Europa. Immediatamente dopo la Seconda guerra mondiale, più di dieci milioni di tedeschi vennero espulsi dalle zone a est dell'Oder, passate alla Polonia e alla Cecoslovacchia. Ammassati verso il Reno e costretti a reinsediarsi presso compatrioti tutt'altro che fraterni, dovettero attraversare regioni devastate dalla guerra, affrontando la fame, l'odio e le difficoltà politiche dell'epoca. E durante questo esodo, in treno, che si incontrano i due protagonisti: lui uno scrittore che campa di traduzioni, lei una giovane vedova di guerra che vive con una pensione minima e ha perso una gamba durante un bombardamento. Continueranno insieme il viaggio, condividendo disagi, cibo e sentimenti. In uno stile crudamente naturalistico Schmidt racconta la sopravvivenza strenua di cultura, umorismo, pietas, miracolosamente intatti nello sfacelo.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento