Libri di F. Garlaschelli

Nel nome della madre

Nel nome della madre

di Aimara Garlaschelli

editore: Einaudi

pagine: 48

Nel 2018 Aimara Garlaschelli ha curato e tradotto La terra desolata di Eliot
8,00
La domanda educativa. Percorsi pedagogici e proposte didattiche

La domanda educativa. Percorsi pedagogici e proposte didattiche

editore: Glossa

pagine: 828

La "domanda educativa" chiede innanzitutto qual'è, nella società odierna, il valore e il ruolo della pedagogia
39,00
Caduta dentro un no. Ballate

Caduta dentro un no. Ballate

di Barbara Garlaschelli

editore: Morellini

pagine: 221

"Le ballate di Barbara Garlaschelli sono racconti poetici, narrazioni di uno sguardo che registra i movimenti dell'anima e del
15,90
Non volevo morire vergine

Non volevo morire vergine

di Garlaschelli Barbara

editore: Piemme

pagine: 199

La vita di Barbara è cambiata all'improvviso a poco più di quindici anni, quando per un tuffo in acqua troppo bassa è rimasta
17,00
Il cielo non è per tutti

Il cielo non è per tutti

di Barbara Garlaschelli

editore: Sperling & kupfer

pagine: 255

Ai giardini ci sono solo loro due
17,90
Scienziati pazzi. Quando la ricerca sconfina nella follia

Scienziati pazzi. Quando la ricerca sconfina nella follia

editore: Carocci

pagine: 183

Protagonista di romanzi, film, fumetti, lo scienziato pazzo - archetipo nato con la scienza moderna e, dunque, vecchio di seco
19,00
Sirena (mezzo pesante in movimento)

Sirena (mezzo pesante in movimento)

di Garlaschelli Barbara

editore: Laurana editore

pagine: 129

Siamo nell'agosto del 1981
12,00
Esercizi di filosofia. Conoscere, conoscersi

Esercizi di filosofia. Conoscere, conoscersi

di Enrico Garlaschelli

editore: Ares

pagine: 336

Questo studio non è il solito manuale che illustra i principali concetti filosofici né una storia della filosofia ridotta a successione di concezioni interessanti da includere in un "museo archeologico" della storia delle idee; bensì si propone di far capire che cosa sia la filosofia e si presenta nella forma di "esercizi a pensare filosoficamente" per rispondere al bisogno umano di porsi domande sull'esistenza, sulla verità e sull'uomo stesso. La filosofia, che nasce dalla meraviglia quale esperienza fondante, nel nominare le cose ci pone a distanza da esse e si profila come "pensiero dell'altro". Perciò è vero che, come afferma Heidegger, l'unico modo per comprendere il pensiero occidentale è di percorrerlo. Ma lasciando che il pensato di ogni filosofo ci venga incontro come qualcosa di sempre unico e irripetibile, di inesauribile, in modo tale che quanto è potenzialmente ricavabile dal suo pensiero rinnovi il nostro domandare. È per questo che nel libro il pensiero greco dalle origini all'età ellenistica è ripercorso in contrappunto sia con quello cristiano, sintesi della Bibbia e del lógos greco, sia con quello contemporaneo, specialmente con il dibattito filosofico italiano più recente. L'analisi è accessibile a un pubblico ampio in quanto si concentra sugli esponenti più noti della speculazione greca (Parmenide, Eraclito, Socrate, Platone, Aristotele, Plotino), interpretati in un modo originale e innovativo che fa emergere chiaramente quanto sostiene Gadamer...
16,90
Carola

Carola

di Garlaschelli Barbara

editore: Frassinelli

pagine: 308

La storia di Carola comincia in una bella estate del 1905, lungo lo specchio d'acqua ordinato del Naviglio, in un paese che si
18,50
Lettere dall'orlo del mondo

Lettere dall'orlo del mondo

di Garlaschelli Barbara

editore: Ad est dell'equatore

pagine: 128

Una donna
10,00
Non ti voglio vicino

Non ti voglio vicino

di Garlaschelli Barbara

editore: Frassinelli

pagine: 341

Lena è giovane, bellissima e intelligente e accanto ha un marito che farebbe qualunque cosa pur di renderla felice
17,50
L'umano patire

L'umano patire

editore: Nuova Editrice Berti

pagine: 96

11,00