Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di G. Pacini

Pensare la fine. Discorso pubblico e crisi climatica

di Marco Pacini

editore: Meltemi

pagine: 152

La recente accelerazione della crisi climatica e ambientale non trova soluzioni adeguate
15,00

Il carcere, un luogo dimenticato. Una ricerca sociologia tra Italia e Francia

di Patrizia Pacini Volpe

editore: Pisa university press

pagine: 400

Il lavoro di ricerca contenuto nel volume si articola tra la Francia e l'Italia nel periodo compreso dal 2014 al 2018
26,00

La spia intoccabile. Federico Umberto D'Amato e l'Ufficio Affari Riservati

di Giacomo Pacini

editore: Einaudi

pagine: 265

Chi era Federico Umberto D'Amato? E quale funzione aveva l'Ufficio Affari Riservati (Uar), che diresse per tanti anni? Solo di
28,00

Populismo e Costituzione. Una prospettiva giuridica

editore: Mondadori Università

pagine: 192

Populismo è una delle parole chiave della discussione pubblica contemporanea: ora è adoperato in senso polemico («fare argine
14,00

La vita monastica come «conversione alla fede»

di Andrea Pacini

editore: Nerbini

pagine: 104

Questo saggio approfondisce la connessione profonda tra i principi fondamentali della spiritualità benedettina e il vissuto di
12,00

Epocalisse. Appunti di un cronista pessimista

di Marco Pacini

editore: Mimesis

pagine: 114

"Sono un vecchio giornalista di carta che vede cadere a pezzi, giorno dopo giorno, calcinaccio dopo calcinaccio, il suo mondo
12,00

Le altre Gladio. La lotta segreta anticomunista in Italia. 1943-1991

di Pacini giacomo

editore: Einaudi

pagine: 330

Il 18 ottobre 1990 Giulio Andreotti, confermando i sospetti che circolavano da tempo, ammise per la prima volta davanti alla C
31,00

Divo Giulio. Andreotti e sessant'anni di storia del potere in Italia

editore: Nutrimenti

pagine: 287

É inimmaginabile per chiunque la quantità di Male che bisogna accettare per ottenere il Bene, afferma il Divo ritratto nel for
14,00

La Costituente: storia di Teresa Mattei. Le battaglie della partigiana Chicchi, la più giovane madre della Costituzione

di Patrizia Pacini

editore: Altreconomia

pagine: 224

La storia di Teresa Mattei, giovane partigiana a Firenze -nome di battaglia Chicchi-, eletta all'assemblea costituente a soli 25 anni, "madre" della Costituzione e della mimosa come simbolo dell'8 marzo. Un racconto teso ed emozionante, che si legge d'un fiato. Teresa - che oggi ha 90 anni - ha lottato per la libertà del nostro paese, rischiato la vita e provato sulla sua pelle la ferocia nazista. La versione definitiva dell'articolo 3 della Costituzione sul tema dell'uguaglianza reca la sua firma. Quando viene espulsa dal PCI, sceglie di difendere i diritti dei deboli, donne e bambini. Non rinnega mai le proprie passioni e idee, che la portano anche a manifestare a Genova nel 2001. Con interviste a Oscar Luigi Scalfaro e Valerio Onida e una testimonianza di Pietro Ingrao.
16,00

Il cuore occulto del potere. Storia dell'ufficio affari riservati del Viminale (1919-1984)

di Giacomo Pacini

editore: Nutrimenti

pagine: 256

È stato il più potente e misterioso servizio segreto italiano. Campagne di disinformazione, depistaggi, doppiogiochismi, provocazioni: nulla è mancato nella storia dell'Ufficio Affari riservati. Eppure, una ricostruzione dell'attività di questo organismo non è mai stata scritta, tanto che ancora oggi gran parte dell'opinione pubblica ignora perfino che sia esistito. Questo libro colma finalmente il vuoto e, attraverso una corposa mole di documenti inediti, frutto di approfondite ricerche d'archivio, ripercorre la storia dei servizi segreti del Ministero dell'Interno, concentrandosi soprattutto sull'influenza che ebbero nelle vicende nazionali tra l'immediato dopoguerra e gli anni di piombo, e fornendo nuove e significative rivelazioni su alcuni dei principali misteri italiani, dalla strage di piazza Fontana al golpe Borghese. Dalla ricostruzione emerge per la prima volta con completezza d'informazioni la figura di Federico Umberto D'Amato, sotto la cui direzione i servizi segreti del Viminale raggiunsero a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta l'apice del loro potere. Anima nera della Repubblica per i suoi detrattori, il più geniale uomo d'intelligence che il paese abbia mai avuto, per i suoi sostenitori, D'Amato trasformò l'Ufficio Affari riservati in un moderno organo di spionaggio, dotato di una rete di infiltrati senza precedenti, sempre in bilico tra legalità e illegalità.
14,00

La pratica del welfare locale. L'evoluzione degli interventi e le sfide per i comuni

editore: Maggioli Editore

pagine: 194

Ce la faremo? Ce la farà il welfare italiano? Il tema della riforma del welfare è senza dubbio uno dei più studiati e dibattuti in Italia e tanti volumi si sono concentrati essenzialmente sulla dimensione statale delle politiche sociali. Invece meno attenzione è stata rivolta al welfare locale. Certo, è vero che molto dipende dalle misure nazionali di politica, ma è anche vero che proprio il suo essere in prima linea nelle sfide di una società complessa (individualizzata, instabile, eterogenea) fa sì che il welfare locale diventi il punto di torsione su cui si proveranno non solo i servizi assistenziali, ma le vere e proprie fondamenta del sistema nazionale di cittadinanza e di inserimento sociale egualitario. E infatti il comparto dei Comuni, nonostante sia quello che ha maggiormente contribuito al risanamento dei conti pubblici, a seguito dei tagli impartiti dalle manovre finanziarie che si sono succedute in questi ultimi anni, è stato di fatto chiamato a "contrarre" la sua risposta sociale in un momento in cui la sofferenza sociale si sta acutizzando. Ce la farà il welfare locale?
24,00

Donne al lavoro nella Terza Italia. San Miniato dalla ricostruzione alla società dei sevizi

di Monica Pacini

editore: Edizioni ETS

pagine: 244

Mettendo al centro storie di vita e di lavoro manuale e intellettuale, il volume si interroga sul rapporto tra lavoro femminil
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.