Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Georges Didi-Huberman

Popoli in lacrime, popoli in armi. L'occhio della storia

di Georges Didi-Huberman

editore: Mimesis

pagine: 462

Un uomo è morto in maniera violenta e ingiusta, delle donne lo piangono e si lamentano
25,00

L'invenzione dell'isteria. Charcot e l'iconografia fotografica della Salpêtrière

di Georges Didi-Huberman

editore: Marietti

pagine: 368

All'ospedale psichiatrico parigino della Salpêtrière, di cui diventa direttore nel 1862, Jean-Martin Charcot non incontra dell
35,00

Ninfa fluida. Saggio sul panneggio-desiderio

di Georges Didi-Huberman

editore: Abscondita

pagine: 190

«Sempre sfuggente, eppur onnipresente
23,00

Quando le immagini prendono posizione. L'occhio della storia

di Georges Didi-Huberman

editore: Mimesis

pagine: 289

A partire dall'analisi delle opere "L'Abicì della guerra" e "Diario di lavoro", Georges Didi-Huberman approfondisce le dinamic
22,00

Ninfa moderna. Saggio sul panneggio caduto

di Georges Didi-Huberman

editore: Abscondita

pagine: 151

Aby Warburg, indagando l'arte dalla prospettiva delle "sopravvivenze dell'antichità", riservò particolare attenzione a un'imma
20,00

Davanti all'immagine. Domanda posta ai fini di una storia dell'arte

di Georges Didi-Huberman

editore: Mimesis

pagine: 356

Un'intima e accurata interrogazione sulle certezze che possediamo davanti alle immagini. Le stesse immagini che sono quotidianamente afferrate in virtù di precise categorie del pensiero. Qual è la genealogia che anima quelle categorie? Questa è la domanda posta da Didi-Huberman alla storia dell'arte, ai suoi padri fondatori e ai suoi maestri, alla disciplina in quanto tale e al suo sviluppo attuale. Da Vasari a Warburg, da Panofsky a Freud, passando per Kant, Hegel e Cassirer, Didi-Huberman scava in quella esperienza che ognuno di noi vive di fronte a un'immagine, facendone fiorire le articolazioni recondite, i movimenti sotterranei e i suoi fantasmi.
26,00

Il passo leggero dell'ancella. Sul sapere eccentrico delle immagini

di Georges Didi-Huberman

editore: Edb

pagine: 64

Un personaggio femminile entra dal lato destro di un affresco che rappresenta la nascita di san Giovanni Battista, dipinto dal
7,20

La forza delle immagini

editore: Franco Angeli

pagine: 92

Umberto Eco con allegria e ironia, Marc Augé con generosità e spirito d'osservazione, Georges Didi-Huberman con creatività e libertà ci offrono qui una riflessione sulla loro esperienza delle immagini. Ciascuno secondo i suoi percorsi e nel registro creativo delle sue ricerche, i tre autori ci raccontano di un pensiero, di un rapporto che lega immagini e società. E di una forza che si sprigiona in questa relazione. La semiotica e il linguaggio imperfetto delle immagini per Umberto Eco; l'antropologia e le sue declinazioni per Marc Augé; la storia e la filosofia, per descrivere la condizione umana che si disegna con l'uso delle immagini, per George Didi-Huberman. Le parole e le esperienze di tre grandi autori del nostro tempo per parlare di media e società. Per confrontare metodi e territori delle scienze umane e sociali nel costruire le pagine, e le figure, della contemporaneità.
15,00

La conoscenza accidentale

Apparizione e sparizione delle immagini

di Didi-Huberman Georges

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 243

Alla strada maestra del metodo, si sa, convengono ordine, precisione e principi distintivi
28,00

Come le lucciole. Una politica della sopravvivenza

di Didi-Huberman Georges

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 100

Ogni essere vivente emette flussi di fotoni
16,50

La somiglianza per contatto

Archeologia, anacronismo e modernità dell'impronta

di Didi-Huberman Georges

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 363

Relegata da Giorgio Vasari nella sfera minore delle arti meccaniche, adibite alla semplice riproduzione, l'impronta conosce pe
40,00

Beato Angelico

Figure del dissimile

di Didi-Huberman Georges

editore: Abscondita

pagine: 325

Un giorno, in un corridoio del convento di San Marco a Firenze, dove Beato Angelico dipinse uno dei più grandi cicli di affres
33,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.