Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Guerra Tonino

L'infanzia del mondo. Opere (1946-2012)

di Tonino Guerra

editore: Bompiani

pagine: 3136

Tonino Guerra (1920-2012) è stato poeta, scrittore e sceneggiatore
95,00

I bu. Poesie romagnole

di Tonino Guerra

editore: Pendragon

pagine: 204

Dal 1968 al 1973 Tonino Guerra e Roberto Roversi, in seguito affiancati da Gianfranco Contini, lavorarono alla realizzazione di questa raccolta di "poesie romagnole", che furono pubblicate da Rizzoli. Il volume, subito esaurito e oggi ricercato dai bibliofili, è qui riproposto come omaggio al ricordo della grande amicizia che, da allora, legò il poeta romagnolo a quello bolognese. Un testo in appendice racconta, partendo dalla corrispondenza tra i protagonisti, la storia della prima edizione del libro. Introduzione di Gianfranco Contini.
15,00

Polvere di sole

di Tonino Guerra

editore: Bompiani

pagine: 176

Rifugiato in Valmarecchia da molti anni, Tonino Guerra non ha mai smesso di produrre storie e di colorare il mondo di bellissime immagini vive. "Polvere di sole" è la sintesi della sapienza di uomini antichi, uno sguardo puro e incontaminato sul mondo, una boccata di ossigeno contro l'oppressione della modernità. Nelle favole inedite che il poeta e sceneggiatore ci racconta possiamo recuperare davvero il senso della bellezza originaria dell'umanità. "Polvere di sole" diventa così un vero "presidio di bellezza" contro l'oscurità dello spirito, e la lettura costante di una storia diversa ci aiuterà a resistere agli allarmismi apocalittici del mondo della bruttezza e a muoverci nelle zone più profonde della nostra memoria.
16,50

L'occhio selvaggio

editore: Bompiani

pagine: 315

1965: non si è ancora spento lo scandalo del documentario "Mondo cane", quando uno dei suoi registi, Paolo Cavara, decide di r
18,00

La valle del Kamasutra. Segni, sogni e altro scelti dal poeta

di Tonino Guerra

editore: Bompiani

pagine: 496

Tonino Guerra sente la vita da novant'anni. E nel sentirla l'ha immaginata oltre ogni umana comprensione. L'ha resa eterea, la vita, con quel diluvio di fantasia e parole che la pazienza, la dedizione e il metodo gli fanno profondere ogni giorno nell'arte. La sua arte è il suo sentire. Le storie, i versi e i segni non sono che le differenti forme che assumono i suoi sensi sensibili. Questo libro è il viaggio che in forma sistematica, Tonino Guerra compie all'interno di questa molteplicità, un'enciclopedia del fantastico entro cui rifugiarsi per ritrovare la nostra sensibilità, la nostra fantasia, la nostra vita. Dice Tonino: "Se uno siede in un posto dove sedeva un altro finisce per sentirsi in qualche modo quell'altro". Allo stesso modo leggendo questo libro, anche solo una pagina o per intero, tutto d'un fiato, potremo sperare di trasformarci in poeti, e se non tali, uomini dalle vite sensibili. Questo dicono pure alcuni amici di ieri e di oggi di Tonino, la cui testimonianza si è voluto condividere insieme alle parole del poeta: Pedro Almodóvar, Theo Angelopoulos, Bernardo e Clare Bertolucci, Carlo Bo, Italo Calvino, Gianfranco Contini, Gerardo Filiberto Dasi, Enrica Fico Antonioni, Dario Fo e Franca Rame, Natalia Ginzburg, Andrea Guerra, Elsa Morante, Ennio Morricone, Giovanni Nadiani, Renzo Piano, Nicola Piovani, Juan Piqueras, Giuseppe Prezzolini, Francesco Rosi, Roberto Roversi, Luis Sepúlveda, Vittorio Sgarbi, Alberto Sughi, Ersilio Tonini, Umberto Veronesi, Wim e Donata Wenders.
22,50
6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.