Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di I. Bonaccorsi

Lavorare meglio disegnando male

di Alessandro Bonaccorsi

editore: Terre di mezzo

pagine: 160

Un manuale dedicato a manager, impiegati, freelance, gruppi, da usare durante il lavoro di ogni giorno
14,00

Manuale di igiene e sanità pubblica

editore: Carocci

pagine: 684

I processi di globalizzazione che negli ultimi decenni hanno coinvolto l'economia, la finanza, le comunicazioni hanno interess
57,00

La via del disegno brutto. Riprenditi la libertà di disegnare e non smettere più!

di Alessandro Bonaccorsi

editore: Terre di mezzo

pagine: 199

La maggior parte delle persone non sa disegnare e quindi non disegna
14,00

La valutazione possibile. Teoria e pratica nel mondo della ricerca

di Bonaccorsi Andrea

editore: Il mulino

pagine: 220

Invocata per molti anni come importante corollario dell'autonomia, la valutazione della ricerca nelle università e negli enti
22,00

Potere assoluto. La protezione civile al tempo di Bertolaso

di Bonaccorsi Manuele

editore: Edizioni Alegre

pagine: 127

Come opera davvero la Protezione civile, qual è la sua macchina amministrativa, chi sono i suoi uomini? E chi è Guido Bertolas
12,00

Cricca economy. Dall'Aquila alla B2, gli affari del capitalismo dei disastri

editore: Edizioni Alegre

pagine: 141

La Cricca non ha la possente solidità geometrica di Tangentopoli, quando la corruzione era l'ingranaggio essenziale del manten
12,00

L'intelligenza s'industria. Nuovo politiche per l'innovazione

editore: Il mulino

pagine: 172

Nel dibattito sulla competitività del sistema economico italiano l'unica indicazione su cui vi è consenso unanime è l'importanza della innovazione. Perché allora non si è riusciti fino ad ora a far partire nel sistema italiano un nuovo ciclo di innovazioni? Questo libro suggerisce una risposta provocatoria: perché vi sono alcune diagnosi sbagliate e alcuni luoghi comuni che bloccano l'identificazione di un percorso originale e condiviso. Gli autori individuano quattro coazioni a ripetere: l'innovazione si fa nell'industria, il made in Italy è destinato al declino, occorre aumentare la spesa pubblica in R&S, la competizione dei paesi asiatici avviene sul costo del lavoro.
13,00

Brevettare? La proprietà delle idee nel terzo millennio

editore: Medusa Edizioni

pagine: 226

Il brevetto è buono o cattivo? Denota l'arroganza delle multinazionali o tutela le piccole aziende innovative? Vale in quanto tale o richiede investimenti tecnologici? Penalizza i paesi economicamente più deboli o incentiva la competitività? È utile applicarlo ai nuovi settori innovativi (software, bioingegneria, multimedialità)? A tali domande cerca di rispondere il presente libro scritto con linguaggio divulgativo da tre fra i massimi esperti di questi problemi in Italia e in Europa. Dalle loro considerazioni si può capire meglio la funzione del brevetto in un momento in cui s'impone la nuova concorrenza di paesi come Cina, Corea del Sud e India che copiano disinvoltamente le innovazioni prodotte in Occidente.
16,50
22,50

Tendenze e vie di cambiamento dell'industria toscana

editore: Franco Angeli

pagine: 288

38,50

Capitolati e computi metrici estimativi

Le condizioni contrattuali e la definizione dei compensi negli appalti edili

editore: Carocci

pagine: 160

28,60

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento